ALLEVARE UNO SCOIATTOLO AMERICANO GRIGIO?

ciao io lavoro in una scuola materna e a settembre mentre ero in cortile ho visto un battuffolo grigio avvicinarsi a me ed era uno scoiattolo grigio americano bellissimo, lo chiamato come avvicino i gatti e lui si è avvicinato, mi ha messo le sue zampine sulla mano, si è fatto accarezzare e poi se ne andato ma rimanendo sempre in cortile. indagando abbiamo scopertoke è un domestico abbandonato. la scuola ha chiamato lempa ke nn puo intervenire xk sono pieni così abbiamo deciso ke lo prendero io e lo portero a casa domani. solo ke ho bisogno di documentezioni tecnike ke su internet non esistono, so ke magiano frutta ecca ma vorrei sapere se mangiano anke altro e se va bene anke il cibo x i criceti e come faccio a capire aprossivamente quanto ha e se e maskio o femmina. appena lo prendo lo porto dalla veterinaria

Aggiornamento:

PS lempa stessa ha detto di prenderlo

Aggiornamento 2:

xk non puo stare in un cortile della scuola e se chiamassi ki si occupa di animali selvatici lo ucciderebbero xk il programma è quello

3 risposte

Classificazione
  • Alba.M
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Intanto se quel scoiattolo si è avvicinato a te è un abbandono. Gli scoiattoli sono animali selvatici per eccellenza e non bisogna subito pensare a quelli inglesi che da loro si avvicinano per il cibo come se niente fosse..siamo in italia.

  • Anonimo
    8 anni fa

    io ti consiglio di lasciarlo libero e di portaglitutti i giorni da mangiare così si affezionerà ma avrà la libertà!!

  • 8 anni fa

    Non potresti intervenire, è a tutti gli effetti un selvatico e deve rimanere tale perchè catturarlo è illegale.

    Ne parlavano al tg giusto l'altro giorno di come questi scoiattoli americani stiano minacciando i nostri e delle diverse proposte fatte dalle associazioni, in particolare liguri, per ridurne il numero attraverso la sterilizzazione anzichè attraverso l'abattimento come stanno proponendo altre regioni.

    Sembrano domestici abbandonati, ma in realtà per natura (o meglio per abitudine) si fidano dell'uomo. Fargli vivere una vita in gabbia quando può fare tranquillamente una vita da libero è una crudeltà, se ci pensi.

    Piuttosto fategli trovare sempre acqua e cibo, è molto più educativo anche per i bambini della scuola.

    In alternativa cerca nella lista dei CRAS (centri recupero animali selvatici) se c'è qualcuno che ti può aiutare e/o consigliare, anche magari per mettergli una casetta su un albero che gli faccia da riparo per l'inverno - credo vada in letargo -.

    L'enpa in generale mi sembra più attiva e esperta per cani e gatti, o comunque per gli animali domestici.

    Buona serata!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.