Argonauta ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 8 anni fa

Oportunista? o Agente del caos?

http://www.youtube.com/watch?v=Lco04xdsyGM

Youtube thumbnail

&feature=related

guardando solo i 3:30 che dura questo video, voi da che parte state? da quale vi piacerebbe stare? o cosa vi sentite di piu?

Aggiornamento:

pain, mi ha fregato uno dei video sui quali volevo fare un altra domanda :) haha.... prima o poi leggero anchio qualcosa di nietzsche.....

1 risposta

Classificazione
  • Pain
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Probabilmente, anzi con certezza, dato che il concetto stesso di caos mi ha attirato a sé anni addietro sceglierei di essere Joker. Pensa che la frase più violentata di Nietzsche, contiene proprio un riferimenti al caos, laddove afferma: "Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante.". A quanti non sarà capitato di pensare al concetto di Entropia, il grado di disordine presente in un determinato sistema; il nostro stesso giaciglio, quest'universo che ci ospita procede inesorabilmente verso il caos, il disordine. Prendiamo un esempio semplice. Tipo se facciamo cadere una gocciolina d'inchiostro in un bicchiere d'acqua, invece di restare una goccia più o meno separata dal resto dell'ambiente, inizia a diffondersi e, ad un certo punto, si ottiene una miscela uniforme (stato completamente disordinato). Se applichiamo la stessa teoria a un sistema dinamico, come può in fondo essere la stessa società in cui viviamo, ne ricaviamo una tripartizione consequenziale:

    1) Sensibilità alle condizioni iniziali, quella cortina di ghiaccio, quell'inerzia generata dall'asfissia di un potere opprimente.

    2) Imprevedibilità, qui possiamo assumere l'intervento dell'Agente del Caos, ovvero Joker.

    3) Evoluzione del sistema.

    Vedi, il caos genera un ordine nuovo. Non si tratta di una trasformazione inquadrata nel solito binario bene/male. Il concetto di evoluzione implica, necessariamente una progressione verso un qualcosa di nuovo e al contempo di diverso da quello che vi era prima, includendo aspetti positivi e negativi. Sotto la fragile cortina generata dall'abitudine, s'agita senza posa il caos, che non attende altro se non un'azione infinitesima per prendere vita. Permettimi allora di lasciarti in omaggio quest'altro agente del caos.

    http://www.youtube.com/watch?v=Dq803I4pyw8

    Youtube thumbnail

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.