Pietro ha chiesto in Animali da compagniaCani · 8 anni fa

il mio cane ringhia alla mia convivente?

l mio cane un pt maschio l'abbiamo preso a 72gg(il cane ha 19mesi) ed è stato sempre con noi,è più legato a me perchè sono quello che passa più tempo con lui (essendo io l'appassionato di cani)però a lei gli vuole bene.

succede però che quando sono in casa con lui (da soli)nel momento in cui rientra la mia compagna lui gli ringhia,e deciso fa paura pure a me,naturalmente se gli dico di smettere lui obbidisce ma continua a fissarla,poi dopo qualche minuto(circa 5min.)come se non fosse successo nulla va da lei e gli fa le feste.non capisco,lei non lo a mai maltrattato,non lo mai visto ringhiare nessuno,perche alla mia ragazza si???

Aggiornamento:

però se è per gelosia dovrebbe farlo un pò con tutti,noo?

Aggiornamento 2:

francesco il mio cane fa tutto quello che gli dico,gli esercizi riporto,cerca,seduto,fermo e viene solo quando lo dico io lo fa già.in effetti però devo dire che gioca spesso con la bocca ma sembra faccia attenzione per non farmi male.io non ho per niente paura di lui ti posso garantire che lui la capito,come potrei avere paura di un cane che ho cresciuto fin da quando era un poppante.il più delle volte non ho bisogno di parlare lui capisce solo guardandomi.quando dico "fa paura pure a me"voglio dire che sento la sua fermezza e autorietà ma non continua a farlo se gli dico di smettere.il fatto è che io e sto cane siamo una cosa sola chiunque si avvicina a me minaccioso(secondo lui)diventa cattivo penso che bisognerebbe sparargli per farmarlo,ma anche li se gli dico "buono"o "no" lui si blocca continua a fissare il tizio ma da seduto al mio fianco.morale quello che mi hai scritto e tutto giusto e penso di cogliere il tuo consiglio di far stare più lei con l

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao, rispondo immediatamente al tuo quesito perkè trattandosi di un cane maschio non di razza "debole" è importante chiarire da subito il suo ruolo. Dal vivo potrei vedere ogni suo atteggiamento , tuo nei suoi confronti e farvi vedere come porvi nel modo giusto nei suoi confronti.

    Diciamo cmq che la tua descrizione della situazione mi è abbastanza chiara ed è un problema che riscontro molto frequentemente perciò posso darti dei suggerimenti in linea generale che dovrebbero aiutarti se ti comporti correttamente.

    Al minimo dubbio o se dovessi notare anke un solo minimo peggioramento del tuo cane però...rivolgiti ad un esperto, perkè è giovane e sarebbe un peccato far partire male e far peggiorare un rapporto che invece potrebbe essere indirizzato da subito nella direzione giusta.

    In linea generale dicevo il "problema" sei tu, mi spiace dirlo. Il fatto che tu ammetta di essere tu l'appassionato di cani e quello ke passa più tempo con lui ...e la reazione del tuo cane nei confronti della tua ragazza nel momento in cui rientra e ""vi disturba"", mi fa capire che....avrai sicuram la sua fiducia, la sua lealtà , ma forse non del tutto il suo rispetto. Lui ti vede più come un fratellino, ma non come colui che gestisce la casa ed i rapporti nella casa...un leader. Lo deduco anke dal fatto che tu ammetta di aver paura, anche leggera che fosse, del tuo cane qnd si comporta in quel modo. Non puoi aver paura del tuo cane...vuol dire che devi rivedere il tuo rapporto con lui. Il mio cane devo sempre essere in grado di controllarlo, in qualsiasi situazione, perkè sono io responsabile dei suoi comportamenti, in casa e in luoghi pubblici, e se avessi paura, sarebbe la fine. Scusa, ma per affrontare qst problemi in modo serio devo per forza essere schietto e dire le cose come stanno secondo me e la logica del cane, senza offesa per nessuno ma...come dico sempre se vuoi un cambiamento in qlcno (cane o persone che sia...madre o ragazza, cane o bambino)..."devi essere tu il primo a cambiare modo di porti...e gli altri cambieranno, ma devi cambiare realmente, convinto!!".

    Non so che tipo di giochi fai con il tuo cane, ma sono da bandire giochi di lotta, combattimento e tutto ciò che può creare uno stato di eccitazione (almeno per i prossimi mesi). Nn deve mai essere permesso di giocare con la bocca, se mordicchia il gioco e qualsiasi attenzione nei suoi riguardi finisce e viene isolato....e lo si attira in un'altra stanza offrendogli un gioco diverso, che va bene per tutti (cercare un pupazzetto, riporto di un oggetto....esercizi di obbedienza con premio, carezze...).

    In più cerca di essere tu ad avere sempre le iniziative su gioco, cibo e carezze. Sia chiaro non sto dicendo che devi essere un automa con il cane, che nn devi +essere dolce e simpatico con il tuo cane, anzi....ma devi essere tu ad iniziare: se lui viene a chiederti col muso le carezze..lo ignori ti alzi dal divano fatti 5 passi ti abbassi lo kiami e inizi ad accarezzarlo...uguale per il gioco e per tutte le rikieste che partono da lui. Il concetto è semplice "puoi avere tutto quello che vuoi e molto di più, ma qnd lo dico io".

    Importante sarebbe iniziare (se nn lo avete già fatto) un corso, anche casalingo se ne sai qlcsa, di obbedienza, inserendo anke qlc gioco interattivo tra voi. Es. : seduto- resta -terra. da zampa etc etc.....ricerca oggetto nascosto (prima inizia con il cibo associando la parola "cerca") e nascondino in casa con voi, senza farlo eccitare troppo ed evitando sempre che usi troppo la bocca nelle manifestazioni di affetto, la madre non glielo permetterebbe.

    Ovviamente dovete giocare tutti...tua ragazza al primo posto. Tu hai un compito importante: iniziare a distaccarlo un pò da te e far scivolare qst legame sulla tua ragazza. Fa si ke sia lei ad occuparsi un pò più spesso, gradualmente, del cane...cibo, gioco, passeggiate. Iniziate insieme fino a farli interagire da soli, tenendoti in disparte. Non deve vederla come una che si intromette, che vi disturba...la coppia principale siete tu e la tua ragazza...semmai è lui che disturba voi e deve essere chiaro da subito per un cane, altrimenti sorgono ""gelosie"" !!

    Per qualsiasi cosa scrivetemi.

    Francesco

    Fonte/i: Educatore cinofilo e Laureando M. Veterinaria.
  • 4 anni fa

    Ecco i migliori consigli per addestrare il tuo cane con successo http://corsoaddestramentocani.latis.info/?56O3

    Quando lavori con il tuo cane, sii entusiasta e ottimista. Se l'addestramento sarà divertente, i risultati saranno migliori. Ricorda che non si tratta di sottometterlo, bensì di instaurare un rapporto di comunicazione con lui.

  • Anonimo
    8 anni fa

    se non vuoi che succeda qualche disgrazia prima o poi non tenerlo dentro casa , può solo giovare al suo equilibrio

  • 8 anni fa

    secondo me e un po geloso...mi e gia successo...

    Fonte/i: io
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.