Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 8 anni fa

Tecniche di seduzione sulle ragazze :)?

lo so.. l'essere se stessi è importante, peró voglio sapere modi di fare, comportamenti.

Dai.. perfavore, niente risposte del cazzó

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Molto spesso si ripetono frasi a vanvera che sono prive di senso. La stessa "sii te stesso" non ha alcun senso, perché nessuno è realmente se stesso. Tutti noi siamo e veniamo creati, plagiati, dalla società che ci circonda. In base alle situazioni dobbiamo adattarci per essere più convincenti -esempio i politici- o rassicuranti -ad esempio chi rispondere ad un numero di assistenza sociale-. Ecco, prendiamo ad esempio proprio una persona che per lavoro deve rispondere telefonicamente a dei bambini che hanno subito abusi. È ovvio che non possono essere "se stessi" ma che devono modulare la voce, rispondere usando parole giuste e pesate. Rassicurare la persone che ha di fronte e farla sentire a sua agio. Questa persona, per tanto, è finta? No. Ma con il tempo, questa donna, impara ad essere e ad usare un impostazione vocale e delle argomentazioni facendo diventare quel modo parte integrante di sé.

    Per tanto, nessuno è "se stesso" ma siamo tutti costruiti a tavolino. Tu vuoi essere o risultare x per la società? Farai di tutto per esserlo, fino a che lo diventi. Ci siamo imposti di essere in tal modo e ci siamo convinti di doverlo essere, e mano a mano ci siamo plasmati per divenire quello che volevamo.

    Per tanto, non essere mai te stesso. Ma metti in pratica quelle tecniche che ti permettono -una volta apprese come se fossero la tua natura- di essere quello che vuoi.

    Detto questo: il modo migliore per sedurre una donna è quello di metterla a suo agio, di farle credere che sia lei a far tutto, di condurre il gioco e la relazione. Ti avviso, per riuscire con disinvoltura in questo, devi buttare giù rospi amari e fare cose che ti faranno sentire scemo o un completo idiota. Usa modi gentili e garbati, una voce profonda, calda e parla lentamente. Fa di tutto per lei, ma non esagerare. Ricorda che "l'uomo zerbino" non piace a nessuna e priva in te una caratteristica che ogni donna cerca: la sicurezza e la personalità. Se sei un burattino a suo comando dimostri solo di non aver personalità. Quindi sii calmo, rilassato e tenero. Cerca e approfondisci argomentazioni su cui potrai basare un discorso con una ragazza. Avere argomenti in comune è fondamentale per attirare la sua attenzione. Poi, lasciala libera, non farsi sempre sentire, non cercarla sempre. Non importi, non costringerla, non farle mancare nulla. Ogni tanto delle buca -avvisandola ovviamente prima-, non rendere tutto "chiaro e limpido", tienila sempre un poco sulle spine.

    ♦ dangerousstar: L'empatia è un sentimento umano che viene generato nel cervello. Nessuna persona è così poco evoluta da non aver un sistema atto a svilupparla. Una volta che una persona fa il primo passo, sta all'altra -se interessata ad una relazione- far accrescere nella prima persona un sentimento che lo leghi a questa seconda. È questo il "gioco della seduzione", ovvero farsi conoscere ed emozionare l'altra persona. Faccio un esempio concreto: lui vede lei; lui si mostra interessato a lei; lei visto l'interesse di lui -non sa se veritiero o solo "voglia di qualche ora di compagnia"- ha ora il compito di trattenerlo a sé. E lì sta la "bravura" della donna nel suscitare emozioni nell'uomo.

    Se lei è incapace di creare un emozione in lui, lui se ne andrà dopo una notte. Se lei invece sarà abile nel creare un sentimento forte e duraturo, lui sarà spinto -come se da una mano invisibile- a tornare da lei.

    Non esiste la "finzione", anche perché, si nota subito quando una persona ama il proprio lavoro e lo fa con passione, da una persona che lo fa solo perché è pagata per farlo. Il bambino, nel primo caso, si sentirà ascoltato e capito. Nel secondo caso, anche se la ragazza è stata perfetta, sentirà un vuoto dentro comunque.

    Se è d'aiuto, guarda il "paradosso sull'attore" di Diderot

  • 8 anni fa

    Non ne conquisterai mai davvero nessuna così.

    Te la porterai a letto forse, ma fidati che dopo un pò se ne scapperà e ti sentirai dire frasi come "ti lascio perchè ti amo troppo".

    Perchè non sei autentico, non ti sei messo in gioco. E le maschere dopo un pò stufano...

    _________________

    @campari: Concordo con l'abuso dell' "essere se stessi", ma non confondere l'ampatia di cui parli con le maschere, con l'ego, col celare il vero essere al fine di raggiungere un obbiettivo.

    Gli intervistatori di cui parli, se davvero sono empatici, non possono che sentire la necessità di comportarsi in quel modo. E POI se mai viene il ricavo dell'informazione. Ma è solo un fine secondario.

    In questa domanda invece è invertito il primario col secondario.

    E non è vero che il "se stessi" non esiste.

    La maggioranza porta maschere, ma alcuni volti per fortuna esistono, anche se pochi.

    Ecco, lui non sta cercando il suo volto. Ergo non riuscirà mai nè ad amare nè tantomeno a conquistare nessuno realmente, se continua così.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Frequentare solo donne della mia portata. Ma io su marte non ci voglio tornare!!!

  • 8 anni fa

    tra poco scriverò un libro....compralo ;)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.