mi hanno regalato belle scarpine usate per il mio bimbo ma essendo scarpe "datate"..?

hanno la para di gomma che è diventata appiccicosa.Le ho lavate ma rimane attaccaticcia. Si può risolvere??

9 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Io le mie le lavo così,ci spruzzo sopra lo chante claire sgrassatore, lo lascio agire qualche minuto e poi con una spazzola da bucato gli do una sgrassata energica (per una scarpa da bambino basterà uno spazzolino), poi sciacquo con tanta acqua tiepida e asciugo per bene.Sto bene attenta a non lasciarle umide per evitare che si formi muffa. In commercio una volta c'erano delle spazzole che si chiamavano Calzanetto,non so se le fanno ancora,ma erano veramente ottime perchè pulivano e lucidavano benissimo.

    @non mi pare che abbia detto che sono rotte,ma solo che hanno bisogno di essere pulite esternamente,c'è una bella differenza!Non penso che Egle metterebbe a suo figlio scarpe rotte o usurate.

    @Ranatan nelle risposte mi limito a riportare le mie esperienze senza giudicare e senza metterci per forza il mio commento non richiesto,al contrario di te.Ecco perchè risulto neutrale,qualora non l'avessi capito.

  • MySelf
    Lv 6
    8 anni fa

    Credo sia un problema un pò difficile da risolvere, perchè probabilmente si son rovinate con le alte temperature...prova a passarci un pò di latte detergente, altrimenti prova a chiedere un consiglio a un calzolaio; magari esiste un prodotto specifico...

    Per chi ha detto di non usare scarpe usate per i bambini, voglio dire che avete ragione, è meglio che ogni bimbo abbia le proprie scarpine per questioni di igiene e perchè ogni pianta del piede si forma in maniera differente ( questo vale però, prima dei 3 anni, dopo l'importante è che la scarpa sia integra e non sformata ). Da quando mio marito è senza lavoro però, non ho la possibilità di comprare scarpine nuove e quindi, ho accettato scarpette usate, tenute comunque in ottime condizioni ( e che si deve fare??? )

    ciaooo

  • Regina
    Lv 5
    8 anni fa

    rispondo solo x dire a giugia e a ranatan che mi sorprende che certe prediche arrivino proprio dall'alto della loro diplomazia.

    io nn conosco, nè mi interessa sapere chi sia pensieri in libertà, però una cosa nasce spontanea nel mio cuore: o fate la voce fuori dal coro SEMPRE, oppure nn fatela mai.

    finchè eravate voi a ricevere consensi tutto andava bene.......ora che è un'altra a spodestarvi nn ci state +??????

  • mettere scarpe usate e' sbagliato. Non solo per via di igiene ma perche la scarpa si sforma con il tempo e il piedino si potrebbe rovinare. Per carita se non c'e' altra scelta non c'e' nulla da fare, ma davvero non le mettere al bimbo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Daphne
    Lv 5
    8 anni fa

    è sbagliato mettere le scarpe usate...

    insomma non vanno riciclate... i piedini dei bambini sono preziosi... una posizione sbagliata potrebbe causare dei problemi...

    non capisco questo vizio di regalare scarpe, è solo per il gusto di non buttarle direttamente...

  • 8 anni fa

    Io non risolverei: un conto è passarsi un paio di scarpe messe due volte, un conto è un paio di scarpe sformate e, in quest'ultimo caso, io eviterei. Ogni bambino ha la sua camminata e la sua postura, che vanno inevitabilmente a modificare la pianta della scarpa. Usare scarpe con una pianta già formata, potrebbe in futuro essere la causa di problemi alla postura e quindi alla schiena.

    Inoltre, se il bambino che le ha messe per primo ha una postura sbagliata, potrebbe far "ereditare" il problema al bimbo che le indosserà dopo di lui. E questo ce l'ha detto la pediatra, non me lo sono inventata!

    Pensieri in libertà, a me piace il tuo modo di rispondere, ma qui ha ragione ranatan: ho i classici scarponcini Clarks che sotto hanno la suola in gomma e l'appiccicosità è proprio frutto di un intenso utilizzo. E non solo i Clarks, ma anche generalmente tutte le scarpe che hanno la suola in gomma. Peraltro, se la gomma è decente come qualità, significa che sono state molto usate. Non so ranatan, ma il mio si trattava solo di un consiglio, tanti potrebbero non aver mai avuto scarpe con la suola in gomma e quindi non sapere da dove deriva il problema.

    Ginger, dimmi: cosa ti fa pensare che la mia sia una predica? E perché dovrei fare sempre o mai la voce fuori dal coro? Come mai pensi che io mi senta spodestata? Siamo su un sito, non su un trono (né tantomeno su un ring, se non l'avessi capito!!!). Ma la domanda che più mi preme farti è: cosa vuoi da me? Hai qualche problema? Se così fosse scrivimi in privato e parliamone, ma ho come l'impressione che la domanda sul rispetto per le forze dell'ordine (o meglio... i consensi che ho ricevuto, che a quanto pare per te sono molto importanti) ti abbia lasciato l'amaro in bocca, sbaglio?

  • Titta
    Lv 4
    8 anni fa

    Secondo me usandole di nuovo un pochino si toglie l'appiccicaticcio! si ricopre di nuovo di polvere e sporco della strada e il problema si risolve...

  • Anonimo
    8 anni fa

    Eccole le coglion.e della sezione che danno il meglio di se. Da una domanda avete saputo tirar su un polemica assurda. Svegliaaaa! Answers e' un sito non è una lotta al potere, al comando non è niente!

    State perdendo di vista l'importanza delle cose e le priorità.

    Ma che madri possono essere delle donne come voi?

  • 8 anni fa

    Io non userei mai per un bimbo scarpe usate, figurati usurate!!

    Pensieri... Ti prego, non dare sempre queste risposte neutrali, tante volte mi dai l'impressione di dare delle risposte solo per esser scelta, non prenderla come un'offesa eh, ma mettici del tuo, non scrivere solo quello che si vuole leggere.

    Per essere appiccicaticcia la gomma, chissà quante volte sin state lavate e per essere lavate tante volte vuol dire che sono pure usate tanto, non saranno rotte, ma basta poco perché un piede messo male possa rovinare la scarpa e il piede del bambino che la calzerà dopo

    Io non faccio commenti non richiesti ogni volta, ma certe volte è impossibile non farne, a te non ti viene mai da sclerare, per quello che si può sclerare qui...mah... Ripeto, non voleva essere un'offesa, ma solo una constatazione

    Esatto giugia, io sono a volte troppo sintetica nelle risposte e il mio non era un giudizio, tant'è che dopo l'ho spiegato, credo bene.

    Scusa Ginger, ma spodestata di cosa? Non mi pare di aver mai ricevuto chissà quali consensi, né di aver fatto chissà cosa per ottenerli.quando c'è stato da dire qualcosa l'ho sempre detto, a te, a Lavinia (che crede io le scriva commenti offensivi sul blog), a simo, a willow, a babi, a creamy, a saxtutti, a Miss e a chissà quante altre che ora mi sfuggono.

    Ho sempre detto che chi sa deve fare nomi sui troll e cavolo vari (e lo sai perché ho mandato anche a te delle mail).

    Quindi non mi pare di non essermi mai schierata!

    Io non ho niente contro pensieri in libertà, semplicemente spesso mi è capitato di pensare che le sue risposte sono impersonali, impostate, insomma i suoi pensieri non sono troppo in libertà, ecco.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.