DEROX
Lv 5
DEROX ha chiesto in Società e cultureDinastie reali · 8 anni fa

8. siete pronti per il giuoco di Dinastie Reali ?

http://www.youtube.com/watch?v=Tsm1swu-tXo

Youtube thumbnail

Fratelli di Dinastie reali visto che oggi nella mia squallida esistenza non è accaduto nulla di rilevante a parte sperperare la tredicesima in stecche di sigarette e liquori e portarli abusivamente fuori dalla dogana svizzera non perdiamoci in chiacchere inutili ed andaimo a leggere alcune mail :

- ciao sono Sciascia da Cogorno vorrei proporti di dedicare 30 secondi della tua domanda alla promozione della mia attivita !

MI SPIACE CARO SCISCIA MA IL GIUOCO DI DR NON è A SCOPO DI LUCRO !

-ciao sono Giammario volevo comunicare che l indirizzo mail del campione di DR enrico è in realta una truffa ... io ho mandato una mail per fare i complimenti e lui e la sua segretaria Pallanzogna hanno tentato di estorcermi danaro in cambio di " numeri fortunati " e strani intrugli miracolosi ! vergognatevi !

CARO GIAMMARIO NON è IL PRIMO CASO DI CAMPIONE CHE UTILIZZA LA SUA VISIBILITA PER SCOPI MESCHINI ED INGANNEVOLI ... PURTROPPO LA REDAZIONE DEL GIUOCO NON TI PUO ESSERE D AIUTO !

-ciao sono sempre Sciascia ... ovviamente sotto adeguato compenso ... dettagli sulla mail privata !

........

bene : siete pronti per il giuoco di ...

PUBBLICITA : http://www.youtube.com/watch?v=HEuVeMT_ctQ

Youtube thumbnail

siete pronti per il giuoco di Dinastie reali ?

1) stendete un rotolo di 1 metro quadrato di pluriball sul pavimento ... lo scopo del giuoco è scoppiare tutte le palline nel minor tempo possibile con il solo ausilio delle dita della mano destra tranne il pollice .... prima di cominciare pero ... aprite un cassetto appoggiate la mano destra sul bordo e chiudetelo con forza ... ( descrivete nei minimi dettagli ecc ecc )

2)USANZE E PROVERBI : da dove deriva l usanza di mordere con forza una spalla agli sconosciuti che siedono accanto a noi su aerei , treni o autobus ... senza alcuna apparente motivazione ?

3) acquistate un castello in Transilvania ed invitate le scolaresche a visitarlo gratuitamente offrendovi di pagare tutte le spese del viaggio ... ora comperate dei prodotti che invecchino la pelle o in alternativa cospargetevi il volto di gorgonzola ( nel caso di alcuni utenti tale procedura è superflua ... e tu sai che sto parlando di te ... si proprio di te ) all arrivo della scolaresca fatevi trovare all ingresso della dimora con mantello nero , capelli ingellati e sangue che sgorga dalle labbra ed accogliete i cari pargoli con una risata maligna ... 5 punti per ogni giovincello che piange ... 10 punti per ogni giovincello che se la fa nelle mutande ... 50 punti bonus se venite trafitti da un paletto di frassino !

Aurelio e le Dinastine : http://www.youtube.com/watch?v=BCyBXYBsUhY

Youtube thumbnail

4) FESTIVITA : come tutti ben sappiamo il 19 aprile ricorre la festa dell infortunio sul lavoro ... lavoratori burloni giuocano a farsi scherzetti ... pittori che attendono che un collega salga su una scala per spingerla con forza al suolo ... falegnami che sabotano le sèghe circolari ... alunni che nascondono pezzi di vetro nell alloggio dei gessetti degli insegnati ... datori di lavoro che manomettono i controlli delle autovetture aziendali ... ed ogni malcapitato dopo aver subito l infortunio deve sforzarsi di ridere esclamando " ahi dios mio ! " da dove deriva tale festivita ? come affrontate la festa dell infortunio sul lavoro ?

5)spogliatevi completamente strappatevi via le unghie delle mani con una pinza e slabbratevi un buon 50 % del corpo con la carta vetrata e versateci sopra dell aceto dopodiche recatevi in un luogo affollato e correte gridando in preda al panico " sono infetto " ! 5 punti per ogni sconosciuto che si offre di farvi salire sulla sua automobile per portarvi in ospedale ... 50 punti se scatenate un delirio di massa che sfocia in roghi e saccheggi per tutta la vostra città ... -10 punti se dopo di esservi dilaniati vi fate prendere dal panico e sospendete il giuoco !

bene alla bellezza delle 4.55 vi do la buona notte o il buon giorno mentre sto mangiando la parte grassa del lesso trovato nel sacco dell umido dei vicini spalmata su pane raffermo rubato in un pollaio !

http://www.youtube.com/watch?v=Tsm1swu-tXo

Youtube thumbnail

8 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    <<& che cacchio questa volta voglio provarci anch'io a rispondere seriamente, per quel pò che posso ma voglio partecipare anch'io al tuo minigioco di Dinastie Reali>> :P

    1)& allora cominciamo. A casa mia, vicino al terrazzo in cucina da cui si nota tutta la strada di periferia, c'è una piccola discesa che bisogna attraversare prima di immettersi nel vero e proprio terrazzo. Lì ho steso proprio come mi hai detto 1 metro e mezzo quadro di pluriball rigorosamente riciclato da un vecchio regalo di un enorme vaso di porcellana regalatomi dal mio vecchio amico Joe d'america, fatto da un noto vasaio di origine celtica che un tempo amava dilettarsi in codesta arte. Ebbene, ho dovuto tagliare 50 centimetri del suddetto pluriball riciclato per farne esattamente 1 metro, sebbene ti confesso che nel mentre in cui tagliavo la parte da eliminare qualche piccola pallina s'è scoppiata ma ne è valsa la pena, il risultato è comunque stato molto soddisfacente. Fatto ciò, dietro la tenda in vimini che separa il terrazzo dalla mia cucina, mi sono avvicinata, stando sopra il pluriball, al cassetto più vicino, l'ho aperto, ho inserito la mano destra lasciando il pollice fuori, l'ho chiuso con la sinistra il più forte che potevo e nella foga ho gettato fuori un enorme grido di 7-8 secondi in ascendendo che nel frattempo mi ha rimembrato alla mente ricordi lontani, tra le ire del vicinato, ho poi scoppiato tutte le palline che potevo.

    2)Ok, l'ho ammetto. M'è capitato solo una volta; ero comodamente seduta in aereo nei primi posti, la musica alle orecchie in sottofondo, non ricordo quale canzone potesse essere ma aveva una melodia ripetitiva che faceva più o meno così: tum tim tum, tum tim tum. Bene, davanti a me sedeva un bell'uomo sulla cinquantina, capelli brizzolati, barba incolta da tipico uomo vissuto; presa da eccitazione per la musica che stavo ascoltando e da un pò di fame che interiormente mi stava dilaniando, mi sono alzata di soprassalto, ho afferrato con il palmo della mano destra la spalla destra di quell'uomo, l'ho trattenuto per i capelli con la mano sinistra, ho tirato fuori i miei artigli (denti) e l'ho morsa con tutta la forza che avevo, presa da gran furore; quell'uomo ha pianto e gridato così forte che per un attimo l'aereo ha avuto un leggerissimo vuoto d'aria, sebbene ci fosse un sole meraviglioso. Sarà che l'ho visto fare in qualche film che trattava della savana, usanza tipica di uomini primitivi di mordere la spalla destra in segno d'affetto e di approccio verso le donne.

    Fonte/i: <<Tu, tu sei pazzo e io che ti seguo pure>> :P
  • 8 anni fa

    Bentrovati, stasera sarò particolarmente agguerrito poiché un uccellino mi ha informato che la concorrenza si fa seria. Volevo solo consigliarvi di

    a) non dare ai vostri figli nomi orridi tipo Sciascia, come il cassamortaro che ora è sponsor, o Manfredi e simili, che sono cognomi, non nomi! Se ai giardinetti chiamerete vostro figlio "Manfredi, non ti sporcare i pantaloncini nuovi con la sabbia." la gente penserà "Gesù, che madre/padre formale, che chiama il figlio di 4 anni per cognome." b) non fidatevi di Giammario! Giammai! La mia disponibilità è sempre totale e se do dei numeri, con la Cayetana, lo faccio sempre gratuitamente! Facciamo così, per mostrare la mia buona fede vi dico 34 - 57 - 76 su Bari e tutte. Crepi l'avarizia. Colgo anche l'occasione per avvisare che farò una scappata a Bombay perché mi hanno chiesto di partecipare come guest star a un film di Bollywood che si intitolerà "La bellissima intoccabile" in cui reciterò la parte di me stesso -in quanto campione di DR- che rispondo alle domande di un quiz presentato da tale Deroxjapoor sulla sezione "Maharaja e Visir" di questo sito e poi devolvo tutto quello che ho vinto alla bellissima intoccabile, che diventa bellissima e toccabile, a quel punto. Per richiedere le mie conturbanti foto in turbante: postadiunerinco@yahoo.it . In caso di mia assenza, vi lascio alla gentile e garbata Cayetana Pallanzogna, che risponderà a qualsiasi domanda. A breve usciranno anche le date del tour invernale nelle case di riposo. per cui "Nonnine, dite al tristo mietitore di ripassare, perché prima di schiattare Enrico dovete ammirare".

    1) Come forse già ti ho detto, per partecipare alle Paralimpiadi nella nazionale di Pluriball mi sono fatto amputare i pollici -ma anche i mignoli, per pura simmetria- già due anni fa, quindi sono diventato un asso in tal senso. Anzi, sto sviluppando questo sport, e lo sto trasformando in arte: ora scoppio pluriball a tempo di musica e accompagnerò Anna Tatangelo al prossimo SanRemo con il mio scoppiettio e sono certo che il nostro numero rimarrà negli anali della storia della musica!

    2) E' noto che viviamo in una società corrotta, malata e pericolosa: chi non è malato fisicamente, lo è di testa e alcuni, ci si chiede come facciano a stare ancora in piedi, sono malati sia di testa che fisicamente. Per questo, quella che tu chiami "usanza", è in realtà un decreto ministeriale del Ministero della Sanità che (copio così com'è dal sito ufficiale) "consiglia fortemente di saggiare con morsi di varia entità lo stato psicofisico del compagno di viaggio. Eventuali reazioni fisiche del mordente - sintomi da avvelenamento; vomito; difficoltà di linguaggio- e fisico/psichiche del morso -alterazione repentina dell'umore; turpiloquio; schiaffi, pugni, violenza generale nei confronti del mordente- saranno lo specchio di quello che ci si dovrà aspettare dal proprio compagno durante il viaggio"(25 maggio 2008, n.459)

    3) La gentile Cayetana Tecnocasa Pallanzogna mi ha fornito delle proposte che sto vagliando. Pensavo di fare un salto in Transilvania mentre andavo a Bombay, ma in realtà essendomi saltate le ripetizioni di latino di oggi pomeriggio, ci sono stato prima, per portarmi avanti con il lavoro. Mentre Ionela mi mostrava la sala da biliardo hanno suonato alla porta e mi sono permesso di aprire io: andando a aprire ho starnutito e sbattuto la bocca a un candeliere, provocandomi un rivolo di sangue e poi ho inciampato a un sacco da 25kg di calce, e ci sono finito con la faccia dentro. Alla porta era la terza della scuola media comunale di Timișoara: quando le ragazzine -emo- mi hanno visto così hanno cominciato a gridolinare e chiedermi baci e autografi. La premessa non promette niente di buono ai fini del tuo gioco, ma visto che ci sono, compro il castello e poi ti faccio sapere quanti punti ottengo.

    4) Sì, questa volta non sono per niente d'accordo con te! La Festa dell'Infortunio sul Lavoro è soltanto una festività consumista e se la sono inventata i medici e il Sistema Sanitario Nazionale e i fiorai e la Perugina per questioni meramente economiche! E poi è una festa non nazionale, importata dall'estero dove si festeggia da sempre... noi sempre così dobbiamo fare! Ecco! Per una volta sono stato polemico! Anche se devo ammettere che sentire sulla metropolitana le novizie bangalesi che bestemmiano con il megafono per far morire di crepacuore le suore anziane che sono con loro è l'infortunio sul lavoro più esilarante!

    5) Sono rientrato adesso. Ti spiego com'è andata: salito sull'autobus in quelle condizioni -avevo soltanto un perizoma di lino per coprire le vergogne e avere un posto dove infilare il biglietto- e una volta sul mezzo, la gente che mi ha visto in quelle condizioni ha cominciato a prendermi a morsi sulle spalle! E questa era la prova che, quanto ho scritto prima sul decreto ministeriale, era la pura realtà.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Ho smosso persino il mio secondo account per completare la disarmante risposta!

    3)Ho dovuto chiedere un prestito al riccone scemo di turno pur di acquistare il castello in Transilvania, promettendogli in cambio di pagargli acquistandogli mais per 30 anni, dato che dalle sue parti non se ne vede mai e lui ne va ghiotto. Ebbene, ho invitato la prima scolaresca di una delle più famose scuole di Transilvania ma solo una classe ha accettato, la T di Transilvania, felici di visitare una delle più spaventose ville noir-gotiche dove un tempo s'è consumato uno dei più atroci delitti del mondo. Quindi, ho indossato il mantello dell'assassino, ho cosparso di schiuma i capelli (non avevo gel e i negozi erano ormai tutti chiusi), ho preso un taglierino e mi sono leggermente tagliata le labbra inferiori sentendo un leggero dolore ma ho resistito seppur con qualche difficoltà, quindi, ho atteso il suono del campanello il cui rumore era simile a quello che si vede nei film d'horror, ho poi aperto la grande porta nera macchiata di un liquido rossastro che non ho ben capito cosa fosse, quindi risata maligna...effetti devastanti: 10 hanno pianto, 2 sono scappati dalla paura lasciandosi dietro una scia maleodorante e 1 pazzo mi ha trafitto il pollice destro con un paletto di legno ricamato di chiodi arrugginiti.

    4)Solitamente, m'intrufolo dentro i condotti d'aria e attendo la fine del coprifuoco; nel frattempo gioco a dama con la mascotte del gruppo, una piccola scimmia col vizio del fumo e dell'alcool, rum e pera per la precisione, che devo ammettere è un vero portento, infatti vince quasi sempre. L'abbiamo pescata da un circo in fallimento; in realtà ci ha seguiti lei, però è un vero spasso. Vedessi come fuma avidamente la sua Philip Morris...

    5)Strappatomi il vestitino della festa del ragazzo della mia amica, 300 euro di roba griffata, cacchio non ci voleva, ho preso la pinza dagli attrezzi da lavoro, ho tirato via le prime due unghia della mano sinistra, alla terza sono svenuta. Noncurante, in una pozza di sangue, ho estirpato tra atroci dolori anche una terza, una quarta e una quinta unghia...per le altre non ce l'ho fatta. Ma non mi sono arresa ad una morte ormai imminente: ho versato sui capelli appena lavati un pò d'aceto balsamico, ho dato un pugno fortissimo al vetro della mia cameretta, rompendolo. Quindi, ho preso un pezzo di vetro e ho tagliato buona parte della gamba destra, la caviglia sinistra, il fianco destro e la spalla destra. Quindi, sono uscita sotto una pioggia battente: 10 erano già appostati con la macchina per aiutarmi, 24 o 25 sono scappati, 1 coraggioso mi ha massacrata di botte con una spranga di ferro, gridando "CONVERSIONEEEE" :P

    Fonte/i: Tutti i diritti riservati ©
  • Ro
    Lv 7
    8 anni fa

    Diligente, da brava Guardia Reale nel proprio contesto, ero giunta al completamento del punto 3 quando...

    ...quando il mio cuore e' stato rapito da Aurelio.

    Adesso la mia vita ha un Senso.

    @ Sis, in effetti ieri ho avuto una "chiamata" sulla via di Damasco, e mi sono di repente convertita alla Verita': come mai ancora latitavo, come mai ancora non vedevo? Mi mettero' a predicare tra i gentili e gli scortesi, da oggi. Un lavorone.

    --------------

    Donchisciotto? Combatteva come un pazzo contro i mulini a vento... Processo al mulino!!!

    Avremmo anche un Ronzinante*, se non fosse latitante

    *Suor Ugo (TM)

    (vado a lanciare qualche raudo fischione nel suo giaciglio, chissa' non si svegli)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Oh, ma bisogna proprio spiegarti anche l'ovvio, eh....

    Guarda che mica solo Sciascia è disposto a darti un adeguato compenso.

    Tordo!

    @Ro, Sister, anche tu qui!! Che bello ritrovare una faccia amica nella perigliuosa terra Reale!!

    Sì, Sister! Tu sarai il mio Don Chisciotte ed io il tuo Sancho Panza

  • Dico subito che non ci ho capito una mazza del gioco, della domanda, della sezione (del resto sembra l'ottava puntata di una saga cominciata chissà quando, che di sicuro, non ne abbiamo alcun dubbio, avrà pur una sua logica interna), ma non mi trattengo, non ci provo neanche a trattenermi, dal dire tutto l' apprezzamento per il racconto - alquanto folle apparentemente, ma certamente rispondente ai requisiti richiesti - della narratrice @@Universitaria, che comincia come un film di Emmanuelle (la protagonista erotica di una serie filmica degli anni '70) per poi finire nell' horror più raccapricciante; passando - ma solo così di sfuggita, tanto per un giretto turistico con una classe scolastica ignara delle tradizioni locali - per la Transilvania

    http://m2.paperblog.com/i/67/670905/nosferatu-il-v...

    Complimenti al gioco, se è stato capace di partorire una simile narrazione

    (Continuerò per l'eternità a non capire se l'intera sezione "dinastie reali" faccia parte anch'essa del gioco, oppure è un gioco a se' stante, o infine l'ispiratrice di un gioco. Oppure anche, con un rovesciamento di ruoli semantici, se il gioco sia la parte seria e la sezione la facciata surreale della realtà; ammesso che tra queste alternative ci sia una sostanziale differenza), Ciao a tutti!!

    _____

    Il commento poi dell'utente @ pallanzogna resta poi l'esempio irraggiungibile d'una inesplicabilità metafisica. Ma forse fa parte del gioco !?! Simpatico però!

  • 8 anni fa

    A quest'ora del mattino,con capelli arruffati occhi appiccicati vestaglia e calzamaglia...tazzina in mano caffè ormai finito(la tazza e vuota,ma ora ne riempirò un'altra-quella del cesso)dopo aver letto bene la domanda,mi sono proposta,non per farlo apposta,di portare a termine la tua missione...non vedo l'ora(non ho messo gli occhiali ancora)di catapultarmi in strada urlando di avere un virus letale!...e poi,cos'altro devo fare?mi son dimenticata... Dovrò ricordare che insieme alla lista della spesa dovrò stampare la tua domanda... Nel frattempo mi stampo un sorriso per non piangere.

    ...Avevo letto...sostanze e proverbi...in sostanza,ma anche nella mia stanza,userò adeguata sostanza prima di scartavetrarmi e disinfettarmi. Nel frattempo,me l'hai scartavetrata tu per bene,all'alba,...ulteriori approfondimenti dopo il secondo caffè...

  • 8 anni fa

    sono uscito ora dall'ospedale e ci sto mettendo tre ore a scrivere solo con la sinistra, gioco il bonus della telefonata a casa.

    et telefono casa.

    non funziona mai.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.