Anna C. ha chiesto in Politica e governoGoverno · 8 anni fa

Chi sta portando l' Italia alla rovina? Come e perchè?

La colpa è degli italiani che non reagiscono oppure è perchè non possono più reagire?

23 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    La colpa è di molti, ma in primis degli italiani stessi. Non è una colpa recente, ma nemmeno storica, è precisamente situabile fra il 1991 ed il 1993, quando col loro voto, con gli sputi e le monetine gettate a Craxi, gli italiani scelsero il "Cambiamento" (lo ricordate? Ricordate i Nuovisti?); quando scelsero il maggioritario.

    Insomma negli anni '90 gli italiani hanno scelto e mandato al potere dei cialtroni che prima portavano acqua ai migliori come sottoportaborse aggiunti, o erano addirittura "perseguitati" come racconta di sè quel povero demente di Bossi in "Vento del Nord".

    In democrazia la colpa è SEMPRE del popolo, MAI dei politici, perkè esitono le elezioni ed i referendum, e quando si fanno scelte mirate in una certa direzione dopo averne ascoltato i programmi, si deve poi solo dire grazie a se stessi.

    Un'altra cosa ke è colpa degli italiani, è l'acquisto sfrenato di beni prodotti a basso costo (e prezzo) nell'est europeo ed asiatico, con conseguenze che riassumo in:

    - distruzione della ns industria

    - reazione degli industriali nel fare pressione presso i politici affinchè si cambino le regole del lavoro facendo "il cùlo" agli italiani con i vari accordi per la produttività, perkè E' BEN OVVIO che O gli italiani tornano a guardare se il prodotto è made in Italy e non il prezzo, o le aziende se vogliono sopravvivere debbono:

    a)-ricorrere al lavoro interinale regalato loro dai politici di centro sx votati nel 1997 dagli italiani

    b)-ottenere come hanno ottenuto in più riprese, di mandare all'aria il contratto di lavoro "fisso" e poter applicare ad esso forme di flessibilità a proprio capriccio: farvi stare più ore in fabbrica a meno paga mensile, levarvi un domani la tredicesima, insomma recuperare in parte quel "gap" che li separa dalla industria cinese, dove ricordo si lavora 12-15 ore al giorno per 6 gg la settimana, non ci sono ferie, la paga è ridicola. Ecco xkè i prodotti asiatici o anche rumeni polacchi sloveni ecc costano poco. Ecco perkè Markionne parla di "andare in Serbia": è palese che il Serbo lavora più tempo ed a minor costo dell'italiano.

    Ma anche queste scelte sono colpa dell'italiano, che ha votato i partiti che hanno aperto le dogane abolendo i dazi, che hanno aderito al WTO, che hanno aderito alla UE, introdotto l'interinale e la legge 30 che lo regolamenta. I sindacati Cisl e Uil che ad ogni incontro svendono il cùlo dei lavoratori hanno iscritti italiani: ed ai referendum contro certi accordi, ki fa vincere il "sì" alla proposta padronale sono lavoratori italiani.

    Come vedete, i politici NON C'ENTRANO NULLA. C'entrano gli italiani, divisi in due classi: i riccastri ed i lavoratori dipendenti (esclusi i dirigenti, assimilabili per reddito idee e funzioni ai padroni stessi).

    I politici? Ma i politici durante le sessioni preelettorali illustrano il proprio programma, anche se a volte sono poco chiari e non spiegano a fondo i meccanismi che adotteranno (dovrebbero essere più dettagliati): cmq, quello che dicono nei comizi e nei vari tolk sciò è più ke esplicativo di ciò che faranno o lascia cmq largamente immaginare cosa sarà. Colpa anche qui degli italiani che non riflettono su cosa dice il politico: "se lui dice che farà questo e quello, che conseguenze potrà avere?". Invece gli italiani non riflettono, votano per affezione o attratti dal fascino del cretino di turno, e sono sensibili a sciocchi vocaboli come "nuovo", "cambiare", "meno tasse", "sviluppo". Cmq sia, il programma dei vari partiti è disponibile anche su carta ed il rete quindi chiunque può studiarselo a piacimento ed a fondo.

    Reagire? Illecitamente, con le armi, va da sè che non sarebbe corretto. E nemmeno poi possibile: quali armi ha il popolo italiano, con le leggi sulle armi più castranti dell'universo (esclusa la povera GB, nazione che sempre si distingue nelle scemenze). E nemmeno semplice, perkè organizzare, preparare, coordinare sollevamenti popolari è un lavoro che nessuno in Italia è più da 30 anni preparato a fare.

    Nè nessuno organizza comitati referendari per abrogare le leggi o gli accordi sindacali più aberranti. O per proporre leggi diverse o modifiche alle esistenti. Tutti parlano male dei politici, inveiscono e basta: l'italiano per natura (=DNA) è inerte, pavido, pigro, incapace di organizzare nemmeno una partita a scopa con più di 2 partecipanti.

    Ci sono decine di partiti in Italia, ma da 20 anni assisto solo ad una kermesse Pds (DS-PD) e PDl ex Fogna Italia. Volete il cambiamento vero? Smettetela di vedere la politica solo come Pd contro Pdl. Votate altre sigle, fuori dal Parlamento ce ne sono centinaia.

    ..invece no: gli italiani sanno solo ragionare in senso dualistico.

    Quindi....Chi sta rovinando l'Italia? Gli italiani.

  • Cars
    Lv 7
    8 anni fa

    Ti hanno già detto molte cose giuste..Zamarco ad esempio...

    La colpa è sicuramente degli italiani che desiderano solo sentire promesse belle tipo il famoso milione di posti di lavoro e ci hanno pure creduto..

    Guarda io sono molto ignorante ma non sono del tutto stupida...

    Se un'italiano qualsiasi rubacchia al supermercato cosette che può pagarsi benissimo ( me lo raccontava la direttrice di un supermercato che a rubare non sono i bisognosi ma bel altri e quando vengono beccati fanno pure gli strafottenti ) figurati quelli che hanno per le mani cose grosse, se reggono alla voglia di arraffare tutto il possibile! ( Vedi Fiorito: che per altro è della classe del 71 mica un " vecchio " magari della classe anni 50 o giù di li... ).

    Cosa vuoi che reagiscono gli italiani! Dagli la loro squadra del cuore e la loro telenovela da godersi e sono belle che soddisfatti!

    Poi se alla Caritas c'è un 30% in più di richieste di cibo ( ho chiesto io ) pazienza...Gli diamo un pò di pasta...un pò di ragù... 2 scatolette di tonno... ci rattristiamo per un secondo e poi amen...

    Guarda se mi mettessi a raccontarti cosa farei io ( nel piccolo del mio cervello ) non mi basterebbero pagine e pagine!!!!

    Ma sono sicura che qualche milioncino lo farei saltare fuori, stanne certa!

    Da dare alla Sanità per incominciare, per la scuola...

    Madonna che pulizia che farei!

    Comunque in sintesi l'talia l'abbiamo rovinata tutti insieme ascoltando e credendo a tutte le fandonie che ci venivano raccontate e tenendoci per un ventennio quel pupazzo che ci ha ridicolizzati in tutto il mondo facendosi solo gli affaracci suoi.

    E pensare che venivamo da una caduta di potere della DC che avrebbe dovuto insegnarci qualche cosa: invece non abbiamo capito niente! Ed abbiamo continuato ad ascoltare e a voler credere a ciò che più ci piaceva!

    Ecco il risultato..e non è finita!

  • 8 anni fa

    Ho come idea che a rovinare l'Italia siano gli italiani....ora mi spiego....io son nato scemo, sai quei cretini che non rubano, sono talmente orgogliosi che non accetterebbero mai un lavoro dal parente segretario regionale della DC, non andrebbero MAI a prendere la tessera d Democrazia Proletaria assieme al Preside di Facoltà per vincere un concorso da tecnico non laureato in un determinato Dipartimento, non riparerebbero MAI la macchina gratis al Capitano per avere la raccomandazione....racconto cose che mi sono successe, proprio a me personalmente, tanto per non immischiare terze persone....bon, questo scemo io me medesimo anni fa inorridivo perché sentivo certi miei conoscenti dire "ah io voto per X perchè mi dà questo o quello" senza badare al fatto che per dare questo o quello falsava concorsi, scavalcava graduatorie, usurpava titoli eccetera.

    Bon, un sistema del genere alla fine và in rovina. Ovviamente. Perché que tal politico accetta la mazzetta, il prezzo di quella data opera levita dopo l'aggiudicazione, o quella data altra opera in realtà non serve, perché quel nipote di quell'altro riscuote contributi e poi sparisce, ed i soldi pubblici si volatilizzano come neve in un altoforno....Struc.

    E tutto il resto, comunque la colpa è nostra. Ed io non mi ci cavo fuori perchè - pur sapendo - non ho mai preso lapistola e fatto saltare la testa al merdòsò d turno....ché la denunzia non s poteva fare, ma che denunci, hai solo da perderci, senti il consiglio di un padre di famiglia.....

  • JEBES
    Lv 5
    8 anni fa

    L ' Italia è stata portata alla rovina nel momento in cui l ' elettorato ha deciso di riporre la sua

    fiducia in un imprenditore diventato tale solo grazie a collusioni mafiose che prometteva all ' epoca

    un milione di nuovi posti di lavoro

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • soleri
    Lv 4
    8 anni fa

    la colpa è anche nostra che non facciamo nulla!!

  • 8 anni fa

    Iniziano a reagire. E ne sono felice. Movimento studentesco, lavoratori. Gente che si riavvicina alla politica con senso critico, ma di partecipazione. Movimenti a parte, penso che la svolta ci sará. Ciao, Livio.

    Fonte/i: ahahahahah... Qua sotto... Siamo in sintonia!!!!
  • ?
    Lv 7
    8 anni fa

    gli italiani hanno creato un sistema invivibile pensando di guadagnarci sopra

  • GIGI
    Lv 5
    8 anni fa

    Non è che gli italiani non vogliono reagire, è che i problemi non hanno ancora toccato le tasche del cittadino medio, non appena comicieranno a sentirsi chiusi in un angolo, faranno fatica ad arrivare a fine mese..... Boom.... Coloro che stanno soffrendo sono coloro che dovrebbero tenere in vita questa nazione, coloro che sono gli unici che possono farlo: Le aziende medio-piccole, artigianato, negozi. (e non mi dite che anche il cittadino medio ne soffre perchè vedo gente felice che esce, va al ristorante, vacanze di qui e vacanze di la, macchine, bla bla bla) Credo che veramente poche persone in italia si rendano conto di ciò che sta succedendo, stiamo per avere una delle crisi peggiori nella storia italiana. Ve lo garantisco perchè vedo e sto vivendo la cosa direttamente da imprendtore. Arriveremo veramente tutti al punto di non avere soldi per tirare avanti....

  • Anonimo
    8 anni fa

    L'Italia è governata dai ladri di Pisa (PD/PDL).

    Gli italiani sono stati truffati.

    Fonte/i: Cheldamura
  • e.m
    Lv 7
    8 anni fa

    La politica e una classe dirigente ...............

  • Silvio
    Lv 5
    8 anni fa

    Col trattato di Lisbona ci siamo messi a novanta gradi nei confronti del Bilderberg.

    E quando firmeremo le nuove regole commerciali volute dal GATS, saremo sommersi dall' onda di marea che sfoltirà gli italiani. I deboli verranno spazzati come immondezza.

    Per loro, chi non produce deve morire di fame e di stenti e chi produce non può far altro che accettare di essere sottopagato.

    Marchionne ha aperto la strada..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.