marco. ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 8 anni fa

Cosa ne pensate di questa breve poesia?

Non avendo nulla in particolare da fare,ho deciso di scrivere una poesia mattutina....e ho deciso di consultare il vostro spero saggio commento...

la Venere in sogno

________

In quali spenti alveoli dovrò cercarti

Quante volte mai potro'

nel buio delle grotte

in preistoria mai lunate 

destarmi 

delle ombre  fioche

Che indietreggiano di passo

trovandoti una casa

 in quel che 

Un cammino senza passi

ha riservato a la

Per noi già vota

Strada

Quante volte mai dovro'

cercar tra i nostri antichi 

Le statue che furono

Ai nostri tempi 

incoronate

La corona mia regina

L' hai forgiata

Delle note

Di chi fu in un santo suono

quel che il tutto si rispose

Al sol modo

Allora inferme

quante volte mai potrò 

amarti per davvero

Se tra i martiri e le navi

C' e' in un lungo cammino

quel che da noi separa

E desta 

il ciel notturno

Dal mattino

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    L'ho letta con attenzione e devo dire che è molto bella ma anche abbastanza complessa per non dire " caotica "...

    Si certo è un modo poetico e letterario di scrivere , che tra l'altro molti poeti , come Dante , hanno utilizzato , ma soltanto che la tua fa una eccezione.

    Quello che voglio dire è che la struttura di alcune delle tue frasi è troppo mischiata , non si riesce a seguire bene il senso della poesia : partendo dall'ordine e finendo con alcune frasi quasi senza senso , per via di alcune parole che hai usato.

    Per essere un poeta non devi per forza incasinare una quartina , per esempio...

  • _
    Lv 5
    8 anni fa

    Ma bastaaaaaaaaa!!!

    Allora, CHE COSA STAI DICENDO?

    Alveoli spenti?! Ok, ma CHE SIGNIFICA? Significa che la persona é morta perché gli si sono "spenti" i polmoni?

    Allora che fai? Frughi nelle tombe?!

    No! Neanche nelle tombe! Nelle GROTTE!

    Ma fammi il piacere! Senti, quello che penso in generale te l'ho scritto nell' altra pseudo-poesia...

    Fonte/i: Te lo sei detto da solo "NON AVENDO NULLA IN PARTICOLARE DA FARE" Ma hai mai vagamente sentito parlare di ISPIRAZIONE?
  • Frency
    Lv 7
    8 anni fa

    Concordo con @MrZoZZone

    e in più se posso

    mentre la leggevo venivo a tratti rapita per poi ritrovarmi confusa

    cioè non mi ritrovavo nella strofa letta prima.

    hai usato delle frasi molto belle ma di alcune non ne ho capito il senso

    è come se in alcuni tratti il verso si scollega di netto con l'altro.

    Scusa la franchezza ; )

    ciao : ))

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.