La Propulsione a Curvatura della NASA... cosa ne pensate?

ho letto questo articolo....

http://www.dvclub.info/warp-drive-la-propulsione-a...

cosa ne pensate?

Aggiornamento:

NOTA: non ho detto che ci credo... ho chiesto una vostra opinione!

9 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    io ho letto l'articolo in questione e non ho capito nulla !! O meglio non vedo Nulla di scientifico in questo scritto ma solo parole e parole che con la attuale conoscenza fisica non hanno nulla in comune !

    Mi preoccupa che nello scritto si dice che la NASA discute del motore a curvatura ...perchè significa che la NASA visto che non ha più soldi per le ricerche scientifiche si è messa a girare dei Film di Fantascienza ?? Forse è più credibile che qualcuno ( in buona o cattiva FEDE ) ha interpretato male qualche frase di qualche esperto della NASA ( che ovviamente anche Loro sognano il motore a curvatura ma per il momento lo vedono al cinema ) sotto è quello che ho copiato e sembra che io abbia ragione

    """""WARP, letteralmente dall’inglese “warp drive”, significa propulsione a curvatura: è un immaginario tipo di propulsione che permette alle navi stellari dell’universo fantascientifico di Star Trek di viaggiare ad una velocità superiore a quella della luce. Da settembre è tornato nei piani della NASA un progetto per la costruzione di un motore a curvatura, che permetterebbe l’esplorazione di parti dell’Universo finora sconosciute ed irraggiungibili.""""

    le idee per costruire tali motore la NASA da dove le prenderebbe ?? dai film di Star TREK visto che in fisica NON esiste nulla che permette di superare la velocità della luce !!

  • 8 anni fa

    Be', che da quando frequento Answer non mi meraviglio più del fatto che Wanna Marchi abbia potuto accumulare tanti soldi.

    Veramente, non c'è nessun limite alla credulità della gente....

    Ciao

  • Roger
    Lv 6
    8 anni fa

    Come sicuramente saprai, l'antimateria si produce a causa di un meccanismo che si chiama decadimento beta, soprattutto nei nuclei radioattivi.

    Per esempio, la PET, esame clinico che si fa ai malati di cancro, funziona per decadimento radiattivo beta che genera positroni. E cioè viene iniettato un liquido radioattivo che appena arriva nelle cellule, sottoposto a bombardamento, genera positroni distruggendo le cellule malate.

    Però il positrone, che è l'antiparticella dell'elettrone, ha vita brevissima, di qualche millisecondo, e poi si annichilisce spontaneamente con l'elettrone emettendo energia.

    Ora, in una PET si sviluppano quantità di energia molto BASSE, rispetto a quei quantitativi che ci vogliono per fare marciare un'astronave nello spazio a velocità incredibili.

    Quindi, COME fare a controllare una simile fonte di energia? Se già sappiamo che il decadimento radioattivo è pericoloso per un essere umano, quando viene esposto per molto tempo a tali radiazioni, infatti la PET distrugge le cellule tumorali con energie infinitamente BASSE, secondo te come potrebbero sopravvivere nell'astronave degli esseri umani vicino un motore che va addirittura ad antimateria??

    Diverrebbero polvere di stelle in poco tempo...

  • 8 anni fa

    Mi sa che chi ha scritto quell'articolo

    dovrebbe prendere un po' di quella sostanza ivi menzionata (il litio!).

    -

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    cerca di leggere meno fesserie

    E, francamente, non importa una benemerita mazza che tu 'ci creda o no', ma offendi il buon senso di tutti noi E fai una figura da tronista quando posti simile spazzatura

    EDIT - Tammy, tu sei un mistero! Sei fondamentalmente un bravo answerino con cadute di stile insospettabili: a parte che, solo usando quello che conosciamo, ci sarebbe (e nell'editoria C'E') da scrivere interi trattati e hai voglia di quanto ancora rimane, ma anche volendo proiettarci nel futuro non dobbiamo arrivare alla violazione delle leggi fisiche! Faccio un esempio: se qui si potesse fare partire un thread sulla colonizzazione lunare nel rispetto delle leggi fisiche, moderata in modo che i babbei si tengano alla larga, vedi che di lustro se ne darebbe a questa povera sezione martoriata! E invece NO! Ci devono arrivare post come quello che su di te sembra esercitare un fascino morboso.

    Un po' di serietà, su!

    Perché le cretinate non fanno bene alla scienza, la umiliano

  • Bencha
    Lv 5
    8 anni fa

    Fantascienza

  • Anonimo
    8 anni fa

    che c'è gente che ha molto tempo da perdere. il tizio intervistato non parla per conto della Nasa, anche se forse ci lavora (probabile ci pulisca i pavimenti). non esiste alcun modo per realizzare una sola delle cose di cui parlano, nel mondo reale.

  • 8 anni fa

    la curvatura è molto affascinante ci aprirebbe le porte dell'universo e renderebbe possibile iniziare una reale ricerca di pianeti abitabili, i problemi sono principalmente 2 uno che per ora è solo teoria e con la nostra tecnologia attuale siamo ben distanti da potere realizzare questo tipo di propulsione, secondo attualmente la produzione anche di 1 grammo di antimateria ha dei costi proibitivi.

  • 8 anni fa

    Sono sostanzialmente d'accordo con Bencha e Roger.

    Tuttavia non possiamo solo discutere su argomenti conosciuti, sperimentati e provati.

    Sono dell'opinione che un ragionamento controllato, anche se fantastico, proiettato nel futuro di qualche centinaio di anni, ci possa stare, ogni tanto, in questa sezione.

    Senza provocare reazioni isteriche e sdegnate.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.