promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 8 anni fa

Il versetto 283 del Dhammapada, cosa significa secondo te?

283

Sfoltisci le foreste del desiderio

ma non aggredire e non distruggere

gli alberi.

Sfronda l’intera foresta del desiderio

e vedrai il sentiero che conduce alla libertà.

7 risposte

Classificazione
  • Soul
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Be si rifà alla classica tradizione orientale del desiderio-prigione. Dato che il desiderio è una prigione chi lo capisce alle prime è tentato di abbattere questa gabbia.

    In questo versetto vediamo che il desiderio prende la forma di una foresta. Ma questa foresta non può essere abbattuta. In primo luogo perché fa perte di noi, come un braccio o una gamba, in secondo luogo perché è probabile che noi non possediamo un'ascia abbastanza grande da poter abbattere un albero ma, molto probabilmente, tutto è riconducibile al fatto che, se ci mettiamo ad abbattere alberi, la nostra attenzione si concentrerà sulla disboscazione e non sulla Via. Un'altro errore di chi è alle prime armi con la Via è credere che il desiderio debba essere "combattuto" senza rendersi conto che "vuole non volere"!

    Come si esce da questi paradossi? Possiamo sfrondarne i rami quel tanto che basta per farci passare. Quegli stessi rami che ci rendono difficile camminare, che ci fanno inciampare. Come in una foresta di rovi nella quale è difficile districarsi e che ad ogni movimento siamo attaccati a qualcosa oppure non riusciamo a divincolarcene.

    I desideri ci circondano, ci passano accanto ma non hanno rami abbastanza lunghi per catturarci allora siamo liberi di proseguire sulla Strada, detta anche Via che ci porterà verso la nostra più alta evoluzione spirituale e liberi da qualunque impedimento.

    E' buffo come, nella nostra società odierna, si pensi che la libertà è fare ciò che si vuole mentre invece, secondo le filosofie orientali e non solo, libertà è non volere nulla.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    E' un vangelo apocrifo v.v

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    In medio stat virtus.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    ..Che la "santità" non consiste nel non avere demoni, ma nel saperli guardare in faccia per dominarli.

    Significa prendere atto di tutto senza reprimere, qualsiasi cosa esso comporti, e controllare invece. E una volta domato se stessi, scegliere. Questa è libertà.

    "La libertà è totale assenza di preoccupazione circa se stessi".

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    in quanto esso e' scritto da falsi profeti significa menzogna

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Dice che è la mente a complicare senza sosta i nostri desideri profondi, che sono semplici e santi, perchè li teme.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Vuole dire sogna e desidera, ma non realizzare i tuoi desideri.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.