?
Lv 6
? ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 7 anni fa

Qual è stato l'ultimo film che avete rivalutato dopo una seconda o terza visione?

Ieri sera ho rivisto "Inception" e, con mia grande sorpresa, mi è piaciuto tantissimo. Al cinema mi ero addormentata dopo il primo quarto d'ora e avevo perso completamente il filo della storia, col risultato che non ci avevo capito niente e mi ero annoiata a morte. Ieri, invece, me lo sono rivisto senza perdermi un fotogramma e ho realizzato che è un film geniale e avrebbe meritato un maggior riconoscimento ai Golden Globes e agli Oscar.

Qual è stata la vostra ultima "folgorazione sulla via di Damasco"? E vi siete vergognati un pò, dopo, per aver stroncato il film alla prima visione? Io sì e ritiro tutto quanto ho detto di brutto su questo film!

Aggiornamento:

@JimbO: io ho adorato da subito L'uomo che fissa le capre (Jeff Bridges che fa il sergente hippy fa morire!) ed è uno di quei film che ho in programma di rivedere presto. Mi ricordo la scena nel deserto, quando vanno a sbattere con la jeep contro l'unica pietra nel raggio di chilometri di nulla... demenziale! :D

Tra i film che ho detestato al cinema e rivalutato a casa ci sono invece: The New World, Into the Wild e Il vento che accarezza l'erba. A volte bisogna anche essere nello stato d'animo giusto per apprezzare un film, ma meglio tardi che mai.

Aggiornamento 2:

OHM: sì, infatti ne ho parlato spesso e male. E' che al cinema mi ero veramente annoiata a morte, visto che se ti perdi anche solo una scena di quel film, poi non ci capisci più niente e sembra solo una sequela di effetti speciali e di azione fine a se stessa. Mi sa, però, che è successo a molti di perdere il filo con Inception, comprese le giurie dell'Academy e dei Globes. Forse a una seconda visione lo avrebbero rivalutato anche loro :)

15 risposte

Classificazione
  • kicco
    Lv 6
    7 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao Maya, inizio col dire che sono felice di leggere questa domanda! In linea di massima sono sempre d’accordo con te, e ammetto che quando ho letto che Inception non ti era piaciuto ci sono un po’ rimasto!

    Comunque… premetto che non stronco mai un film dopo la prima visione, mai. (parlo di film che hanno qualcosa da dire, non commedie banali o filmetti tipo Magic Mike, che ho stroncato subito)

    Sono fermamente convinto che determinati film richiedano una seconda visione, come minimo. Non giudico, quindi, mai un film dopo la prima visione. Credo che la maggior parte di film importanti abbiano bisogno di tempo per poter essere apprezzati a pieno, e per coglierne tutte le sfaccettature.

    Ricordo che, quando iniziavo ad appassionarmi ai Coen, mi sono visto in tempi brevi tutta la loro filmografia. Le aspettative più alte le avevo con "Il Grande Lebowski" e "Fratello, dove sei?".

    Avevo sentito soltanto pareri positivi su questi film, e mi aspettavo i capolavori dei capolavori. Non dico di essere rimasto deluso perchè appunto non giudico un film subito, a caldo, e dopo soltanto una visione; però ammetto che le forti critiche positive mi sono parse un tantino esagerate. I film, in ogni caso, mi ronzavano comunque in testa... i motivetti delle canzoni di Fratello, dove sei? e qualche scena de Il Grande Lebowski. Ho deciso, quindi, di riguardarli a distanza di breve, e sono diventati subito due tra i miei film preferiti.

    Credo che con certi film, ma con i Coen in particolare, la seconda visione ti rivela un altro film, completamente. Quando ormai conosci la trama, conosci il finale, ti concentri inconsciamente su altre cose. Sui particolari, sui significati nascosti, sulla morale del film... è tutta un'altra cosa. In film come i due che ho citato la trama è si importante, ma non è la vera parte centrale del film, ed è per questo che si viene rapiti dagli innumerevoli significati quando ti concentri di più a scovarli, lasciando perdere la storia e lo svolgimento.

    In film, invece, come Memento o Inception, la trama è parte essenziale per la comprensione del film, sebbene siano comunque dei film che hanno dei significati tanto nascosti quanto profondi.

    Concludendo, quindi, i film che ho valutato a fondo (ma non rivalutato) sono diversi, tra i quali spiccano sicuramente questi due dei Coen, ma trovo che sia comunque sbagliato "uccidere" un film dopo che lo si è appena visto per la prima volta.

    Pensa che da "odiante" di Tarantino, non critico mai nessun suo film dopo averlo visto una volta sola. Non l'ho mai fatto.

  • 7 anni fa

    Se non mi sbaglio ne avevi già parlato in qualche tua vecchia risposta di Inception e di quanto poco ti fosse piaciuto. Tanto che mi ero chiesto come fosse possibile! Comunque gusti son gusti.. se anche non ti fosse piaciuto me ne sarei fatto una ragione! XD

    Tre casi eclatanti di film (capolavori) che ad una prima visione avevo schifato ma poi mi sono piaciuti molto:

    Watchmen

    http://www.imdb.com/title/tt0409459/

    Uno dei migliori film sui supereroi che io abbia mai visto. Ad una prima visione mi ero annoiato tantissimo.. forse mi aspettavo qualcosa di diverso.. fatto sta che non mi era piaciuto per niente!

    Il grande Lebowski

    http://www.imdb.com/title/tt0118715/

    Penso sia la miglior commedia che io abbia mai visto. Lo paragono solo a "A qualcuno piace caldo". Potrebbe sembrare un'eresia, ma solo questo film di Wilder mi è piaciuto tanto quanto Il grande Lebowski. Humor sottile e personaggi che si fanno ricordare... unico!

    Ciliegina sulla torta: [rullo di tamburi] ....... Forrest Gump

    http://www.imdb.com/title/tt0109830/

    E' già una bestemmia dire che non mi fosse piaciuto subito. Una volta riguardato mi sono sentito in colpa per tutte le volte che avevo detto che non mi era piaciuto. La prima volta l'hovisto a 16 anni.. forse ero troppo ragazzino per capire un film come questo. O forse ero semplicemente rincòglionito!

    Bye!

  • 7 anni fa

    Silvio forever (di Roberto Faenza)

    Fonte/i: Silvio ovviamente :-)
  • 7 anni fa

    Mi capita spesso, molto spesso.

    Passo dal "non mi è piaciuto, mi aspettavo di più" al "grandioso! come ho fatto a disprezzare questo capolavoro?!", ecco.

    L'ultimo film è stato Gattaca, che avevo visto a scuola l'anno scorso ma non mi aveva preso, forse per le circostanze e quel dannato mal di testa.. però l'ho rivisto recentemente e mi è davvero piaciuto! Veramente bello, è riuscito a commuovermi e a catturare la mia attenzione, al contrario della prima visione.

    Lo stesso vale per Schindler's List, anch'esso visto a scuola un po' di anni fa e anch'esso non era riuscito a piacermi (forse non dovrei vedere i film a scuola!), poi, però, lo rividi a casa da solo e ricordo che qualche lacrimuccia scese..

    Sorprendente, invece, la storia della visione di C'era una volta in America:

    Quando lo vidi, la prima volta, con mio padre, mi piacque davvero poco, tant'è che lo consideravo inferiore ad un film "simile", quale Gli Intoccabili. Ero molto legato a quest'ultimo film e la presenza di Sean Connery mi faceva impazzire, adoravo e adoro quell'attore. Però poi provai a rivederlo, C'era una volta in America e lì, fui colpito e affondato, tutte quelle emozioni mi travolsero al punto che lo rividi non so quante volte.. e mi resi conto che il paragone con Gli Intoccabili non reggeva assolutamente. Dopo ogni visione continuò a piacermi, sempre di più, fino a quando non lo vidi al cinema, lo scorso 21 ottobre, giorno in cui divenne ufficialmente il mio film preferito... e lo è tutt'ora.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Il film che ho rivalutato tantissimo è Mare dentro, tanto che è entrato nella mia top dei film preferiti. La prima volta che l'ho visto mi sono quasi addormentata( toglierei quel quasi! ) non perchè il film era noioso, ma perchè avevo sonno sul serio ! Sarà che sono attratta da tutti i film che trattano di una storia vera, Mare dentro mi ha colpito parecchio, è molto sfaccettato tematicamente parlando. C'è della critica alla Chiesa, alla società in generale ed è da considerare sicuramente anche un film poetico. Per non parlare poi di Javier, spettacolare qui :)

  • 7 anni fa

    Iception a me piacque subito anche al cinema...anche se ammetto,che dopo la prima visione,il mio pensiero è stato: "mi sa che non c'ho capito una mazza"! :)

    Non so se lo hai visto,ma inizialmente trovai <scemo e ridicolo> (mie parole) il film di Grant Heslov,"L'uomo che fissa le capre".

    Scusa il francesismo,ma lo definii una strònzata!

    Mi chiedevo come un cast eccezionale,potesse aver partecipato al film...mutuo da pagare forse?

    Mi rimangio tutto!

    Evidentemente la prima volta che lo vidi,non ero predisposto in maniera mentale positiva...o magari avevo altro per la testa e non ho colto gli spunti divertenti del film.

    Fatto sta,che in seguito mi ha divertito parecchio e mi ha regalato tante risate!

    http://www.youtube.com/watch?v=QUQjceiqc40

    Youtube thumbnail

    http://www.youtube.com/watch?v=wzRDJ0sUfkw

    Youtube thumbnail

    Ancora oggi a parlarne con altri,non trovo molti "sostenitori" del film in questione,ma a me invece, dopo la seconda "possibilità" datagli non ha deluso affatto e alcune scene mi fanno sorridere anche solo a ripensarci!

    http://www.youtube.com/watch?v=XfkQuUwTyAw

    Youtube thumbnail

    :))

    Ciao,buona giornata! :)

  • 7 anni fa

    l'uomo che fissa le capreeee??? FabiO!!! Maya!!! ne ho visti milioni uguali :(

    non lio riguarderei nemmeno se mi torturassero!!

    difficilmente riguardo un film che non mi è piaciuto al cinema a meno che non mi abbia colpito in qualche modo.

    forse questo vale con qualche film di quando ero bambina.

    Il buono il brutto il cattivo o Pinocchio non l'avevo mica aprezzato :)

    da adulta ovviamente si.

    --

    FabiO: non ho tempo di guardare i film che VORREI figuriamoci se do altre possibilità a un film del càzz...che non mi da niente, come l'uomo che fissa le capre! c'ho tutta la filmografia di Bergman, Hitchcock Godard che mi aspetta! tsk!

    non do seconde possibilità nemmeno a registi come Haneke o Lynch o Lars Von Trier figuriamoci! non ho mica tempo da perdere alla mia età!

  • 7 anni fa

    Credo che non guarderò mai Inception, ci ho provato e ho spento perché l'ho capito subito. Non mi capita spesso di rivalutare dei film, in genere mi piacciono o non mi piacciono al primo colpo. Anzi, è più giusto se dico "mi interessano o non mi interessano", come nel caso di Inception, Mi capita più di frequente con gli attori... Teddy Bear l'ho visto di recente in compagnia e non mi era piaciuto. Poi l'ho rivisto da solo per via del fatto che non avevo niente da fare e l'ho apprezzato moltissimo. Storia a suo modo semplice ma toccante. Poi il protagonista ex culturista che mi sembrava avesse letteralmente sbagliato mestiere. Invece osservandolo meglio è stato a suo molto molto bravo.

  • mild
    Lv 5
    7 anni fa

    Pane e cioccolata,pensa che volevo mettere una piccola parte ed ho trovato il film completo, che fortuna se ancora non l'hai visto.

    http://www.youtube.com/watch?v=nMHcpWSmX8A

    Youtube thumbnail

  • 7 anni fa

    Dogville.

    Visto solo 2 volte (nemmeno molto tempo fa) e la seconda volta non mi è piaciuto più della prima.

    Nel tempo però ho cominciato a rivalutarlo (la mia mente ha fatto tutto in automatico) e adesso lo considero un film bello, molto "sopra le righe". I film di von Trier in particolare andrebbero valutati nel tempo e non ad una prima visione...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.