Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute mentale · 8 anni fa

Un grido di aiuto o un semplice sfogo!?

Sarà genetico, sarà che non riesco mai a vedermi realmente me stesso in quello che faccio, saranno stati i due anni di esercito, sarà il cambiamento climatico, insomma non lo so cos'è ma sto proprio malissimo, non dormo più, continuo a dimagrire, piango proprio adesso mentre scrivo questo sfogo e penso a milioni di cose, e queste milioni di cose sono soltanto brutte cose, cose tristi!

Immagino che non dovrei raccontarle qui ma chi contattare alle 3 della notte, ci sono forse psicologi che lavorano a quest'ora? La mia ragazza dorme e l'ho già allarmata tanto! I miei genitori altrettanto! Quindi sono quasi obbligato dal mio spirito di sopravvivenza a cercare qualcuno che mi ascolti, anche sconosciuto in questo caso, che mi aiuti, che mi consigli, che mi tenga in vita.

Penso a mio padre, vorrei che smettesse di fumare, che si curasse, che facesse del suo meglio per riprendere la propria salute nelle proprie mani, non ce la faccio più a vederlo bere e poi ritrovarsi a tavola che non riesce a mangiare, che ha dei conati.

Mia madre dialoga con le urla! Mia sorella altrettanto, fuma e vive in un mondo tutto suo.

La mia ragazza per quanto bella e dolce sia mi lascia sempre dubbi e di sicuro non posso mostrarmi in questo modo a lei che vive altrettante storie brutte.

Mi ripeto che c'è chi sta peggio, c'è chi non può sfamare la propria famiglia e il mio cuore perde intanto un altro pezzo per l'odio che ha nei confronti dell'ingiustizia del mondo!!!

Ho iniziato a suonare tastiera e pianoforte da due anni, pensavo di potermi svagare con questa passione, poi non so chi, non so quanti mi dissero che il pianoforte può farti guadagnare, ho iniziato a vedere gruppi a provare, venerdì suonerò con un gruppo ad un locale ed HO PAURA!!

So di aver paura di tante cose! Troppe! Vorrei non averne, vorrei poter dormire pensando che la notte sarà rigenerante, rilassante, illuminante, ma tutto ciò che ottengo e paura, paura di chiudere gli occhi, e di dormire!

Questi periodi sono orrendi, sono distruttivi, non so fin quanto potrò resistere, il mio corpo potrà resistere, ho paura di morire, di avere figli, di avere famiglia, di lavorare ed ho 24 anni! Mi sento vecchio, ho perso tutto, amici, famiglia, perderò anche la ragazza ? Se si stufa di queste mie paranoie? Se inizia a guardarsi intorno? Forse è quello che voglio? Non so più nulla ormai, non ho più certezze. Ho preso una pillola di valeriana e cerco di non pensarci anche se vorrei dormire, vorrei dormire tanto, svegliarmi e pensare di aver fatto un brutto sogno! Non riesco più ad accettare questi pensieri nevrotici. Non ci riesco.

Ho comprato due tastiere in questi giorni, ne ho permutata un'altra, il mio progetto è suonare fuori, ma poi mi ricordo che ho paura e che potrei sbagliare tante, tantissime volte durante l'esibizione. La spregevolezza dei venditori di strumenti mi ha devastato, cosa si fa per vendere, cosa si fa per rubare, ed ora dovrei tornarci perché la mia seconda tastiera era da cambiare, ma poi ho scoperto che con la spesa di altri 100 euro posso adattare la tastiera comprata per sbaglio, ma non ci voglio tornareee!

Sono distrutto, sveglio dalle 8, con 6 ore di sonno, vorrei addormentarmi, lo chiedo al mio corpo, ma mi risponde in malo modo, mi fa battere forte il cuore, mi fa sentire acido allo stomaco, mi fa addormentare le braccia e venire brividi incontrollabili, ed in tutto questo mi ricordo che sono solo, e che tale rimarrò se non faccio qualcosa per reagire, sono stanco! Aiuto!

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Hai bisogno di un aiuto specialistico, il primo passo lo hai fatto qui, il secondo lo devi fare andando da uno psicologo....

    Coraggio......

    Fonte/i: .
  • 8 anni fa

    mi spiace. quanto stai male...... cerca aiuto,vai da uno specialista, le paure ti attanagliano,più hai paura, più non ne parli,più ti sentirai solo e starai male.

    Parla anche con chi ti sta vicino, tu sei quello che hai scritto, non devi fingere di essere diverso. La tua ragazza capirà e condividere con lei potrà aiutarti. Se non dovesse capire non farai altro che anticipare una fine che verrebbe comunque.

    Aiutati, non rimanere in balia di tutto questo. Aiutati!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.