promotion image of download ymail app
Promoted
Carmine ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 8 anni fa

Se il concetto di bene e male è relativo allora come mai? 10punti?

Se tutti dicono che bene e male sono concetti non assoluti, allora perchè tutti convengono nel dire che sia sbagliato violentare le donne, arrestare i criminali o far male a poveri bambini?

Se siamo conformi che certe cose come pedofilia, omicidio, violenza ecc sono un male per la società un motivo ci sarà. Altriemnti anche i pazzi dei manicomi potrebbero aver ragione

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    perché mi devo comportare bene?

    Non per forza deve esserci un interesse personale nell'agire moralmente! Immanuel Kant, che aveva " la legge morale dentro di sè", poneva come premessa indispensabile dell'etica il disinteresse.

    Un'altra concezione del bene e del male molto diffusa è che siano relativi e soggettivi.

    Relativi ad un popolo, ad una cultura, questa è la posizione marxista per il quale la cultura, o "sovrastruttura" per usare il linguaggio di Marx, è sempre espressione della classe dominante.

    Ancora più pericoloso è il soggettivismo morale, quello secondo cui la morale è dettata dal sentimento personale, quello che si esprime con la formula "secondo me è così...", la quale blocca qualsiasi possibilità di dialogo e di confronto!

    L'unica proposta morale che ha il merito della universabilità è quella di considerare se stessi sempre in relazione agli altri, di comprendere che i nostri bisogni ed interessi non contano né più né meno di quelli di chiunque altro: siamo tutti sulla stessa barca e stringersi in "social catena" ( Leopardi; La Ginestra ) non è solamente la cosa "più morale" da fare, ma anche la più intelligente!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    una cosa viene considerata male se può nuocere agli altri o a se stessi. sono cose relative + sul fatto emotivo anche se la logica è + o - questa

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    sono concetti relativi perchè variano di società in società, di periodo in periodo, di luogo in luogo...

    sugli esempi che hai citato siamo tutti d'accordo qui... condividiamo più o meno tutti lo stesso pensiero...

    ma se ti dicessi che certe pratiche sessuali nei confronti dei minori erano accettate in epoca classica dalla società? anzi, ad esse veniva dato un significato culturale ben preciso...

    oppure pensa, per restare nel presente, alla pena di morte... chiamala come vuoi, ma è un assassinio legale... nulla di più, nulla di meno...

    tu hai fatto esempi eclatanti... per altri più dubbi, la differenza è ancora maggiore... basta spostarci di poco, nello spazio e nel tempo...

    la morale è qualcosa che costruiamo noi e che condividiamo... non è così scontato dire cosa sia bene e cosa sia male...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    non ho capito la domanda

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.