feysel ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 anni fa

aiuto!!!!!!!!!!!!11 10 punti e 5 stelle?

ciao,

mi servirebbe un riassunto ma proprio breve di 10 righe di romanticismo cosi,

grazie!!

3 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    Il quadro storico

    L’età del Romanticismo coincide con gli anni in cui la borghesia si afferma come classe dirigente e toglie il potere ai nobili guidando grandi trasformazioni economiche, culturali e politiche.

    Negli anni della Rivoluzione Francese, i borghesi conquistano spazi di libertà e di partecipazione politica mai raggiunti in precedenza e dopo la restaurazione (1814) continuava a rappresentare le forze progressiste della società: essi organizzavano le società segrete, lottano contro l’assolutismo, vogliono l’unità e l’indipendenza delle nazioni e per merito loro si diffuse il principio che lo stato deve fondersi sulla libertà individuale.

    Sono ancora i borghesi che, con la Rivoluzione industriale, introducono nell’economia le regole del capitalismo: essi diventano proprietari dei mezzi di produzione, decidono le sorti dei mercanti, e spingono l’Europa verso un ammodernamento tecnologico che cambia profondamente la vita delle popolazioni. Per esempio si spopolano le campagne e si sviluppa il fenomeno dell’umanesimo: intorno alle fabbriche sorgono agglomerati urbani nei quali i lavoratori e le loro famiglie vivono in condizioni di miseria.

    Per lottare contro lo sfruttamento e l’emarginazione, gli operai costituiscono delle associazioni di tipo sindacale e molti di essi aderiscono alle idee di uguaglianza tra gli uomini dal socialismo.

    I caratteri del Romanticismo

    Il romanticismo è un movimento culturale che presenta molte differenze tra un Paese Europeo e l’altro, ma dovunque è caratterizzato da alcuni aspetti comuni:

    - il sentimento: in opposizione dello “storicismo” romantico al “razionalismo” illuministico dalla quale tradizionalmente si muove per caratterizzare la nuova concezione dell’uomo e del mondo, rischia di mettere in ombra alcuni aspetti essenziali, per i quali il Romanticismo si presenta come erede legittimo della cultura del 700 e, in particolare, della sua innegabile passione per la ricerca storica; la rivalutazione del passato, il privilegio attribuito alla conoscenza popolare di essere depositaria di un antica sapienza, la rivendicazione del sentimento contro la ragione, la riscoperta dei valori religiosi al di là della sbrigativa liquidazione razionalistica, l’esaltazione della fantasia contro il freddo intellettualismo, l’affermata superiorità della poesia come l’illuminazione sull’arido raziocinare della prosa sono atteggiamenti intellettuali e morali che sembrano giustificare la concezione semplificatrice del Romanticismo come rovesciamento delle più tipiche posizioni illuministiche.

    - l’inquietudine: i romantici aspiravano ad evadere la realtà.

    - La storia: i romantici attribuiscono alla storia un grande valore; essa è maestra di vita poiché ogni evento non è frutto di errori casuali come pensavano gli illuministi, ma deriva dagli eventi che l’hanno preceduto.

    Tra gli autori più importanti:

    Alessandro Manzoni e Giacomo Leopardi

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    ma lavora tu e non ridurti all'ultimo momento

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Io

    Essere

    Marocco

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.