? ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 7 anni fa

Urgente! Tutto sulle energie esauribili e sui combustibili, leggete?

Fonti esauribili, combustibili:

Scusate non ne so niente! mi potreste dire tutto sulle energie esauribili? che cosa sono?

ma sono la stessa cosa dei combustibili? se no che cosa sono?

vorrei sapere soprattutto di:

Carbone

Petrolio

Gas Naturale

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Migliore risposta

    Carbone

    Petrolio

    Gas Naturale

    Sono fonti energetiche fossili da cui (per raffinazione chimica) si ottengono combustibili.

    La denominazione "fossile" è molto controversa, ufficialmente la scienza attribuisce l'origine di queste risorse energetiche alla decomposizione (ripartita su ere geologiche lunghissime, parliamo di milioni di anni) di organismi viventi deperiti per via naturale o per estinzioni di massa.

    Tutti e 3 sono inquinanti e non sono illmitati.

    Il carbone non viene quasi più estratto per utilizzi energetici (non è più conveniente ed i costi di estrazione sono superiori a quelli dei carburanti).

    Petrolio e Metano (gas naturale) sono anch'essi comustibili fossili.

    Il petrolio viene utilizzato per produrre carburanti per la trazione ma anche per essere bruciato (petrolio non raffinato) in centrali elettriche per produrre energia dal calore generato dalla sua combustione.

    Il Metano viene utilizzato per la trazione e per il riscaldamento urbano (ed anche per usi industriali, quali l'alimentazione di forni anche siderurgici).

    Tutte e tre le risorse sono destinate ad esaurirsi e sono tutte fortemente inquinanti (effetto serra, polveri sottili, smog), causa di guerre tra Stati, inflazione, speculazione, congelamento tecnologico delle ingegnerie che "convertono" in forza lavoro e forza termica tali combustibili (la cui raffinazione inquina l'ambiente) ed all'origine delle egemonie economiche di USA, paesi arabi OPEC e Russia verso l'Europa e verso le nazioni prive di autonomia energetica.

    Dal Petrolio si raffinano le benzine,, il gasolio, dal gas naturale il Metano, Il Gas Propano Liquido ed il Butano.

  • 7 anni fa

    Fonti esauribili sono quelle cui la formazione sono pìu lento che il consumo: carbone, petrolio, gas naturale demandano migliaia di anni da formare. Legne, decine , oppure centinaia di anni. Così, il consumo avido finirà questi ingressi.

    Fonti non esauribili sono le cui si rinnovano presto:

    combustibili: alcole di canna e di mais, olio di soia (biodiesel),metano di riffiuti.

    Non combustiblili: vento, cascate, geotermiche, marea, correnti maritime o di fiumi.

  • 7 anni fa

    Le energie non rinnovabili (dette anche fonti esauribili) sono quelle fonti di energia che derivano da risorse che tendono ad esaurirsi sulla scala dei tempi umani, diventando troppo costose o troppo inquinanti per l'ambiente, al contrario di quelle rinnovabili, che vengono reintegrate naturalmente in un periodo di tempo relativamente breve. Le fonti non rinnovabili sono oggi quelle più sfruttate dall'umanità perché in grado di produrre le maggiori quantità di energia con impianti tecnologicamente semplici e collaudati. Spesso, l'utilizzo di tali fonti porta con sé problemi di inquinamento ambientale quali la produzione di gas serra o scorie radioattive.

    -Il carbone (o carbon fossile) è un combustibile fossile o roccia sedimentaria estratto da miniere sotterranee o a cielo aperto o prodotto artificialmente. La formazione del carbone risale a circa 300 milioni di anni fa, quando un clima caldo ed umido ed un'elevata concentrazione di CO2 favorirono la crescita di alberi giganti: la loro morte (favorita da inondazioni) e la successiva degradazione, assistita da funghi e batteri, hanno portato a quelli che conosciamo come carboni fossili.

    -Il petrolio è un liquido denso di colore marrone scuro o verdastro e, dal punto di vista chimico, è un'emulsione delgli idrocarburi con acqua ed altre scorie. In percentuale, è composto all'85% circa da carbonio, 13% circa da idrogeno e per il restante 2% circa da ossigeno, azoto e da elementi metallici, sia combinati con i composti organici, sia in sali disciolti in tracce d'acqua (i più frequenti sono nichel, vanadio e molibdeno).

    -Il gas naturale è un gas prodotto dalla decomposizione anaerobica di materiale organico.

    In natura si trova comunemente allo stato fossile, insieme al petrolio, al carbone o da solo in giacimenti di gas naturale. Viene però anche prodotto dai processi di decomposizione correnti, nelle paludi (in questo caso viene chiamato anche gas di palude), nelle discariche, durante la digestione negli animali e in altri processi naturali. Viene infine liberato nell'atmosfera anche dall'attività vulcanica.

    Fonte/i: Wikipedia
  • 7 anni fa

    Sia carbone petrolio che gas naturale sono 3 combustibili che in futuro finiranno perche sono una fonte di energia esauribile.

    I combustibili non sono la solita cosa delle fonti esauribili...tipo l'acqua che in parte del mondo gia scarseggia non è un combustibile ma una fonte esauribile.

    Nel libro di geografia avevo 25-30 pagine su queste cose!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.