promotion image of download ymail app
Promoted
fuchse ha chiesto in SaluteMedicina alternativa · 7 anni fa

Digiuno, esperienze e consigli?

Ciao, sono interessata al digiuno come atto di purificazione e disintossicazione. Tra l'altro sono stata adottata e sono sicura che i miei fratelli soffrano la fame e vorrei mettermi nei loro panni. Ho giusto 18 giorni prina dell'inizio della scuola e volevo approfittarne. Così volevo chiedervi consigli, esperienze e se un digiuno solido (ho intenzione di bere solo acqua) sia possibile per quei 18 giorni

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Il digiuno è utile per la disintossicazione e la purificazione come dici tu, ma 18 giorni secondo me sono davvero troppi.

    Mia mamma è induista e so che fa un digiuno periodico seguendo non so che fasi lunari, ci sono dei giorni prestabiliti in cui lei digiuna, potresti seguire una cosa del genere.

    Digiunare un giorno ogni tot, magari scegliendo un giorno dell'anno per te significativo come il giorno in cui sei stata adottata, che sei arrivata a casa, il compleanno dei tuoi fratelli se lo conosci, o robe del genere. 18 giorni sono troppi in ogni caso!

    Fonte/i: Bella pensata!
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Quando il corpo viene privato di sostanze nutritive prima di intaccare le riserve di grassi, trovandosi improvvisamente in una situazione insolita, inizia a degradare gli amminoacidi per ottenere energia. Ora, ovviamente ciò non può fare bene, e infatti a lungo andare si generano disfunzioni varie.

    Morale della favola? Mangia poco, mangia solo a pranzo e salta solo la cena, mangia leggero, anche solo verdure (nonostante introdurre solo un tipo di sostanza nutritiva per troppo tempo sia anch'esso dannoso) ma NON digiunare. Ti faresti solo del male.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    18 giorni sono davvero troppi per fare un digiuno, il corpo ha bisogno di sostanze nutritive per stare bene e in questo modo lo danneggeresti. anche io ti consiglierei di fare un giorno di digiuno ogni tot, magari scegli un giorno alla settimana e dedica quel giorno non solo per fare un digiuno purificatore (anche se comunque potresti bere qualche cosa di leggero come i succhi di frutta o di verdura che sono tutti alimenti naturali) ma magari dedica anche il tuo tempo per aiutare persone in difficoltà, bastano un paio di ore ;) fare volontariato è anche un modo per sentirti vicina ai tuoi fratelli e puoi pensare che come tu aiuti le persone meno fortunate che hai vicino, allo stesso modo qualcuno starà aiutando i tuoi fratelli ovunque essi siano ;)

    spero solo di non essere andata fuori temaxD

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    a) che ne sai ?

    b) perchè tutta questa smania di farti del male ? veramente tanto male

    c) quoto chi ti consiglia di darti da fare e diventare qualcuno che può fare la differenza per altre persone

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    A parte il discorso digiuno che è l'assoluta manovra contronatura.

    Tu pensi davvero di dimostrare il tuo supporto ai tuoi fratelli affamati digiunando? E' come dimostrare gratitudine per un dono distruggendolo. Mangia, sostieniti e vedi di diventare qualcuno che può fare la differenza. Privarti di un vantaggio è un modo per insultare chi non lo ha non di dimostrargli supporto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.