Cosa mi dite del pitone rejous?

Mio figlio vorrebbe prendere un pitone, ma sinceramente sono un po titubante per questa sua scelta....avete consigli?? Qualcuno ce l'ha? Sono pericolosi??

8 risposte

Classificazione
  • Bryan
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    In anzi tutto sarebbe "pitone regius" e poi per ricordate lo questo è un animale..! Non un giocattolo per far divertire i bambini..! Poi questo serpente non è facile da allevare anzi è molto difficile e ha bisogno di alcuni esigenze speciali, se 6 un neofita in questo rango di serpenti io ti consiglierei l elaphe guttata è un serpente facile da allevare e da molte soddisfazioni comunque ora ti parlerò del pitone reale .

    È un rettile dalle modeste dimensioni che supera difficilmente i 150 cm di lunghezza.

    Possiede un colorito brunastro con macchie e striature nere che gli donano una livrea particolarmente piacevole alla vista, inoltre ha una testa dalla peculiare forma detta a cuore che lo contraddistingue rispetto ad altri boidi.

    È un animale estremamente docile e timido: infatti, in cattività, passa la maggior parte del suo tempo nella tana e, se preso in mano, assume la tipica posizione "a palla", che non deve essere assolutamente forzata, per evitare danni alle costole.

    È un ofide molto longevo che vive in condizioni ottimali anche 20/30 anni. Raggiunge la maturità per l'accoppiamento intorno a 1 anno e mezzo per i maschi e 2 anni e mezzo per le femmine, è oviparo, la femmina depone in media da 1 a 13 uova covandole per 50/60 giorni fino alla schiusa.

    Si nutre di piccoli roditori e mammiferi che uccide per costrizione, talvolta anche di piccoli volatili essendo un animale semiarboricolo (anche se passa la maggior parte della vita nascosto in tane scavate nel terreno da altri animali e successivamente abbandonate). Non è difficile incontrarlo comunque, specialmente di notte, periodo prediletto per la caccia.

    Il carattere timido, difficilmente aggressivo e le modeste dimensioni lo rendono un rettile particolarmente indicato per l'allevamento da parte degli amatori; Può saltare dei pasti (ma non c'è da allarmarsi) nel periodo antecedente alla muta (cambio della pelle) o nella fase di adattamento alle nuove condizioni di vita se parliamo di un individuo in cattività; talvolta da novembre a marzo smette volontariamente di nutrirsi senza che ciò rechi danno alla sua salute.

    Fonte/i: Eseperto in rettili
  • Il pitone reale non è, come pensa la maggior parte delle persone, velenoso. Il suo punto forte è la velocità e la forza della mascella. E'il mio serpente preferito. Però si sa, è sempre un serprente non un tenero e dolce cagnolino per cui potrebbe essere pur sempre pericoloso. Se lo acquisiti mettilo in una teca adeguata.

  • rey
    Lv 6
    8 anni fa

    ciao,oltre alle risposte di Mario e Bryan ti consiglio di aspettare gli sviluppi della legge sulla detenzione di animali nei condomini(fino a giugno 2013),la legge come al solito è stata fatta col c.lo ,quindi potrebbero esserci problemi per la detenzione di animali ESOTICI (quelli domestici come cani e gatti sono stati ipertutelati,ma per come è formulata la legge si prevedono casini per appassionati di animali esotici..)ti dico questo per evitare possibili litigi e magari possibile abbandono del pitone(che è innocuo,ma una persona ignorante lo ammazza o chiama i vigili del fuoco,e in italia è pieno di persone cosi!).la regione Piemonte è l'unica ad aver regolamentato in parte la detenzione,bisogna aspettare fin quando sara scritto tutto nero su bianco per sapere il da farsi!passando alla scelta di tuo figlio:è un serpente di modeste dimensioni(un adulto puo mangiare al massimo un ratto adulto,quindi è innocuo anche per bambini piccoli)

    puo non mangiare nel periodo invernale,specie se non più baby(qui bisogna avere un po di esperienza,e riconoscere quando l'animale è effettivamente troppo magro...per evitare anoressia mortale...comunque possono stare anche 6 mesi senza cibarsi...)

    se non vuoi dargli topi vivi devi usare un cassetto del freezer per conservare i topi congelati(sappilo!)vedete assieme cosa fare..inoltre se vuoi che mangi topi morti evita di comprarlo in negozio(di sicuro glieli danno vivi per comodita),vai invece in fiere specializzate e chiedi un pitone reale mangiante decongelato

    il prezzo varia in base alla dimensione e al morh(colorazione/disegno )un ancestrale/colorazione selvatica lo paghi in negozio sui 50 euro baby,in fiera li trovi anche a 15/20 euro da allevatori europei.altre colorazioni costano visibilmente di più (un albino a 500 euro x esempio)fino a costare molte migliaia di euro .un sito http://www.boaline.it/index.php?page=dispo

    Fonte/i: terrariofilo da sempre
  • 8 anni fa

    Non capisco i pollici versi verso le risposte di El Joya, Bryan e Mario che hanno dato risposte utilissime, dettagliatissime ed impeccabili. Chi è che spollicia così alla cieca risposte tanto giuste e piene di criterio, in quanto sconsigliano di prendere una creatura del genere solo per farci giocare il figlio? Comincio a sospettare qualcosa... mah

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    bellissimo.. ottima scelta

  • Mario
    Lv 4
    8 anni fa

    innanzitutto che si chiama Python regius, non rejous.

    non è affatto pericoloso (se non lo sapevi non ha veleno), infatti è uno dei serpenti più facili da allevare ed è tra i più calmi.

    se tuo filgio lo vuole per giocarci o per fare il figo tenendolo sul collo, non lo comprare. si tratta di un animale che non ama il contatto con le persone e non va maneggiato.

    detto questo, l'allevamento è semplice. per un piccolo è consigliabile un faunabox di dimensioni contenute 40X30/20. non deve essere grande. un cavetto o un tappettino va posto alla base della vasca, per fare in modo di avere una zona calda (31-32°C) e una fredda (27-28°C). l'umidità deve essere al 60%, di più durante la muta. come arredamento, fondo in giornale o truciolo di faggio depolverato, due tane (una in zona calda, una in quella fredda) e una ciotola per l'acqua.

    alimentazione fatta di topi ogni 4-5 giorni per i baby, 7-10 per gli adulti.

    quando acquisti l'esemplare devi fatti rilasciare il documento cites AL MOMENTO. se il venditore ti dice di attendere che non ce l'ha, vattene.

    detto ciò, leggi questa scheda per altre info:

    http://www.sanguefreddo.net/portale/serpenti-16/py...

    Fonte/i: scheda di Sanguefreddo
  • Anonimo
    8 anni fa

    C'est-a-dire?

  • 8 anni fa

    no è innocuo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.