Vronskij o Karenin...?

Posto la domanda nella sezione Cinema perché in attesa trepidante della trasposizione di Joe Wright del capolavoro di Tolstoj.

Finalmente Vronskij come l'ho sempre immaginato! Privo di carisma, pallone gonfiato, del tutto immeritevole dell'amore di Anna.

A me, che adoro da sempre l'inflessibile e spietatissimo Karenin, la decisione di affidare il ruolo di Vronskij a un invisibile, inutile Aaron Johnson appare giustissima (non il bellissimo e irresistibile Sean Bean di Bernard Rose, né gli affascinanti ufficiali di più vecchie pellicole!), per non dire di Jude Law - Karenin.

Come valutate queste scelte (impressioni superficiali, d'impatto, non essendo ancora il film uscito in Italia)?

Mi rivolgo a quanti hanno letto e amato il romanzo. Sono l'unica ad aver sempre immaginato Vronskij così?

5 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Specchio,

    inizialmente avevo deciso di non rispondere a questa domanda, molto semplicemente perché non ho (ancora) letto Anna Karenina.

    E però, riguardo alle scelte degli attori, mi è sorto un dubbio e così sono andata a guardarmi la classifica dei 100 uomini più sexy del 2012 del magazine Glamour. Eccola: http://www.glamourmagazine.co.uk/celebrity/celebri...

    Ebbene, l'insulso Aaron Johnson è al 72mo posto mentre Jude Law...non è neanche pervenuto!!

    Inaudito.

    Purtuttavia, potrebbe darsi che i responsabili del casting abbiano ritenuto il giovine Aaron Johnson essere il "bellissimo e irresistibile" tra i due, relegando in modo del tutto cieco e sconsiderato Jude Law al ruolo di stempiato ultraquarantenne non più sexy...

    Sono indignata, inorridita, non mi capacito di una cosa simile.

    E quindi sono entrata solo per dire che Jude Law è un figo pazzesco e che le parti del cattivo gli vengono, ovviamente, benissimo.

    Perdona questa intrusione che nulla ha apportato al dibattito.

    Ne approfitto per farti gli auguri di buon anno :-)

    ------

    A sostegno del mio sospetto, ecco un'immagine tratta da un articolo dove si dice che "laddove un tempo Jude Law sarebbe stato un perfetto Vronskij, oggi costituisce un'affascinante scelta per la parte dello statista marito di Anna, il quale ha 20 anni in più di lei".

    http://images5.fanpop.com/image/photos/29300000/An...

    Insomma, il dimenticabile 22enne Aaron Johnson sarebbe il belloccio che fa scaturire la passione in Anna, mentre il ruolo di freddo marito di mezza età viene affidato a Jude Law, dei cui fasti della giovinezza rimarrebbe solo una certa aura di fascino?

    Tsk, ciechi!

  • Ho adorato Anna Karenina, e sono molto curiosa di vedere la trasposizione cinematografica di Wright.

    Al contrario tuo però, sono rimasta basita dalla scelta degli attori.

    Io ho immaginato Vronskij come un tipo "bello e dannato", che fa perdere la testa, che ti porta a lasciare famiglia e figli... io un uomo così lo immagino bellissimo.

    Mentre Karenin l'ho immaginato grasso e goffo, un uomo molto affidabile, ma di aspetto fisico deludente.

    Inoltre mi ha stupita anche la scelta della Knigletey nel ruolo di Anna Karenina, avrei scelto un'attrice più matura da un punto di vista fisico.

    Naturalmente queste sono impressioni superficiali, come hai detto giustamente, in quanto ancora il film non è uscito nelle sale. Magari ne riparliamo dopo averlo visto!!

    Buona giornata**

  • 8 anni fa

    Mi accodo: anch'io non vedo l'ora che esca il film! Ci sarà la mia adoratissima e veneratissima Keira Knightley, e solo questo dato di fatto è sufficiente a stimolare in me la più viva curiosità. Probabilmente ha ragione l'utente che mi precede nel contestare la scelta di Keira: anch'io, in effetti, ho sempre immaginato una donna fisicamente più matura, dai tratti più marcati e severi... ma la mia ammirazione sconfinata per l'attrice mi preclude una visione lucida e imparziale.

    Aaron Johnson non mi convince particolarmente, lo trovo un po' "bamboccio" e a dir la verità, ho sempre immaginato Vronskij in maniera diversa: non che il personaggio fosse dotato di elevato spessore, in questo mi trovi d'accordo, ma l'attore seguente non identifica pienamente le mie aspettative, mi sembra una 'degenerazione', quasi, del personaggio. Quanto a Jude Law, concordo: lo trovo davvero molto idoneo, corrisponde perfettamente alla mia idea di Karenin; condivido in toto questa scelta.

    Non ci resta che attendere l'uscita del film!

  • 8 anni fa

    Io potrei avere la domanda di riserva ;-)

    Fonte/i: Mai sopportato la letteratura dell' 800 in particolare quella russa
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Secondo me hanno fatto delle scelte un po' a cavolo. Anna Karenina viene più volta descritta come paffuta, bruna, riccia e vivace. Hanno scelto Keira Kneightley che è bionda, magra, ha la vivacità di un bicchier d'acqua sgasata, ed è anche molto più giovane del personaggio della Karenina. Vronskij me lo sono sempre immaginato tipo signorotto di campagna, volgare, privo di fascino, anonimo e del tutto trascurabile. Karenin è un personaggio sicuramente molto significativo, ma fisicamente non viene descritto troppo bene nemmeno lui: grassoccio, stempiato, con le orecchie a sventola. Però almeno uno dei due protagonisti doveva essere belloccio; da qui, la scelta di Jude Law....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.