se il capitalismo ha fallito,allora dobbiamo tornare al comunismo?

il capitalismo ha fallito se e' vero come e' vero,che il mondo e' in crisi economica, ed' e' in crisi economica perche' per colpa della globalizzazione,voluta dal capitalismo rampante,i paesi mitteleuropei,si stanno sempre piu' riducendo in poverta'.

allora,senza essere un comunista,io credo che la caduta del muro di Berlino,sia stata la piu' grossa sventura che la classe lavoratrice,abbia dovuto patire.

Dobbiamo propugnare un nuovo marxismo?una nuova Rivoluzione d'Ottobre?

Vorrei risposte sensate e non ottenebrate dal credo o furore politico,pro o avverso che sia

Aggiornamento:

giuseppe:avevo chiesto un po' di buon senso nelle risposte.

ma evidentemente per te e' troppo..

Aggiornamento 2:

Ps: non intendo giuseppe m. ma l'altro..

20 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    sarebbe bello conecpire un nuovo tipo di socialismo.

    ma devo ammettere che si stanno ricreando le ragioni storiche di povertà che portarono al comunismo

  • 8 anni fa

    No.............di solito il "comunismo applicato", si trasforma sempre in capitalismo di Stato.

    Il comunismo è bello in teoria......ma, messo in pratica, si rivela sempre tutta altra cosa.

    La vera sfida, sta nel "migliorare il capitalismo"...........cioé ridurne progressivamente i grandi difetti.

    Il problema è che (specialmente in Europa), si sta abbandando questa strada, e si vuole (per precetti puramente ideologici) ri-abbracciare il "capitalismo puro" (cioé libero mercato senza regole).

    Quello si, può portare a grandi problemi........come stiamo sperimentando.

  • 8 anni fa

    Il capitalismo, non è fallito ma si è esaurito, da noi, perchè si basa sul presupposto della crescita infinita, ovviamente impossibile,per fortuna. Il comunismo è fallito perchè si basa sull'eguaglianza, anche retributiva, di tutti i cittadini. Anche questo è assurdo, se un proletario diventa benestante è il primo a non volere diminuito il suo reddito. Come il cristianesimo si basa su un principio irrealizzabile, cioè che tutti siano buoni e illuminati. Tu fai lo stesso errore dei liberisti che sostengono che siccome il socialismo è fallito il capitalismo è l'unico sistema applicabile. Bisognerà creare un sistema nuovo, una via di mezzo. L'uomo è egoista, ognuno persegue il proprio interesse. Lo stato deve armonizzare i rapporti fra le diverse classi. Finchè ci saranno solo 2 squadre continueranno a combattersi. Il capitalismo si preoccupa solo del profitto individuale, che comunque crea benessere generale. Stiamo meglio noi nella crisi del capitalismo di come stavano le masse nella crisi del comunismo. La storia dimostra che sia il comunismo che il cristianesimo permettono a una elite di gestire il potere avvantaggiando la propria gerarchia a scapito delle masse. Entrambi i sistemi portano nel loro dna il germe dell' autodistruzione. Non è più tempo di rivoluzioni cruente ma di presa di coscienza individuale. Miglioriamo noi stessi, per migliorare il mondo.

  • La classe lavoratrice una disgrazia ce la ha: di dover lavorare.

    En passant: la crisi qua è dovuta al fatto che oramai tutta la produzione è in Cina.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Giulia topazia sei spassosissima. Il complotto del signoraggio è stato spiegato in tutte le salse che è una bufala? qual è il problema? perché non lo capite? Voi complottisti siete come i fanatici religiosi

    -

    No ciccia, dimmi cosa non ti torna e te la spiego. Le tue argomentazioni dimostrano quanto capisci di economia e politica monetaria. Se non ne sai nulla, è inutile infuriarsi. Perché siete così chiusi e spaventati al confronto? Visto che vi ereggete a portatori della "verità", perché questa non ve la cercate davvero, piuttosto che fidarsi del primo gruppo di stron2i su youtube o facebook?

    -

    Hai dimostrato con quella frase di essere una poveraccia, non hai argomentato e ti fidi "ciecamente" di tutto quello che trovi su internet. Siete come quel popolino nei paesi fuori città che considerano diversi ed emarginano quelli più intelligenti. Ti chiedo il confronto e scappi...be, stella mia, flavia vento in confronto a te è da nobel (cmq se cerchi bene su internet ci sono anche informazioni serie...ah voi laureati alla Youtube University)

    -

    Tesoro mio, non sto qua a dirti età o titoli di studio (se vuoi ci diamo appuntamento e ci conosciamo di persona, tranquilla, offro io, con le mie banconote a debito.. PS, di esami di economia ne ho dati un bel po'), altrimenti se non ti interessa, non fare illazioni su CHI SONO. Ti ho chiesto argomentazioni e hai portato FUFFA. Ecco cosa sei. Fuffa. Ti ho dato più di una volta la possibilità di far capire le tue ragioni, ma tu da buona complottista, con uno scolapasta in testa e un occhio alle scie chimiche, hai fatto come gli altri. Temete il confronto serio sui dati, quindi insultate, bloccate, scappate. Visto che l'economia non è una opinione, potevi portare FATTI e SOLUZIONI, invece come sempre, vi rintanate. Vergogna? Impreparazione? Stupidità? Io lo chiamo complottismo

    -

    Dici "- I complottisti: tutto è ordino da un ordine superiore, ogni cosa nasconde un inganno, non ci si può fidare di nessuna fonte ufficiale;" MA HAI LETTO LE TUE PRIME 5 RIGHE?!?!?!Confermo quello che mi ho scritto all'inizio gioia, sei spassosissima.

    Tra l'altro nessuno ha detto che ti sei "infuriata" e manco lo pensavo, ma evidentemente , come si dice dalle mie parti, "la prima gallina che canta ha fatto l'uovo"

    Vorrei leggere ogni tua risposta se parli di questi argomenti. Di solito voi complottisti credete in blocco anche ad altre "teorie alternative" (voglio essere buono), a cosa credi?

    Cosa ha fatto crollare le torri l'11 settembre?

    L'uomo è mai stato sulla luna?

    cosa sono quelle scie che lasciano gli aerei?

    -

    Risposta 1: Risposta ragionevolissima (cmq i punti oscuri veramente pochi, ma capisco i dubbi, io credevo alla storia dell'autoattentato e via dicendo, poi mi sono informato)

    Risposta 2: Dio, ti ringrazio, Risposta più che ragionevolissima (lo so, non è italiano). Questa era la domanda che poteva distinguere una persona normodotata da una persona c.d. "speciale" (in senso negativo)

    Risposta 3: Risposta ragionevolissima

  • 8 anni fa

    anche il comunismo non può certo dirsi esente dal fallimento!

  • Penso che prima di rivangare vecchi miti e vecchie ideologie, sarebbe il caso di cercare di riformare quanto già si ha.

    Il capitalismo in sè non ha fallito, perchè il capitalismo genera ciclicamente delle crisi. Semmai, ha fallito lo stato sociale (almeno nel caso italiano). Ora non dico di abolire lo stato sociale, ma secondo me occorrerebbe riformarlo in modo da renderlo sostenibile, riformando allo stesso tempo anche il capitalismo, ponendo dei paletti alla speculazione (in modo da avere un "capitalismo dal volto umano").

    Il comunismo non ha più nulla da insegnarci, e personalmente sono molto scettico sulla reale possibilità di applicazione delle teorie marxiste.

  • O mèrda o mèrda insomma?

    Il mondo va a rotoli semplicemente perché governano le banche emettendo moneta gratis e facendosela rimborsare dai governi, si chiama signoraggio banario ed è la causa di tutti i mali.

    Ovviamente nessun candidato ne parlerà mai nel suo programma.

    L'unico ad andargli contro fu Kennedy.

    Si sa com'è finita.

    Altro che UFO.

    -

    @Sono un troll: se per spiegato intendi il solito 'tranquilli, va tutto bene' condito da qualche termine tecnico sfuggente alla tua comprensione è semplicemente il solito modus operandi con il quale lobotomizzano gli ottusi, come te.

    No no, ti sbagli, io non devo spiegarti nulla, non ho proprio tempo da perdere.

    Hai a disposizione la più vasta fonte di conoscenze al mondo, internet.

    Se vuoi ripetizioni chiedo 25€ l'ora. In nero ovviamente.

    -

    Tu dimostri semplicemente la tua età: 17 anni ad occhio e croce.

    Che elementi hai per dire che mi fido 'ciecamente' del primo gruppo Facebook di attivisti che trovo?

    Che ne sai tu degli studi che ho fatto e degli anni a cui mi sono interessata a certi argomenti?

    Niente. Quindi tacere era la scelta giusta, ma hai dovuto dare prova della tua mediocrità.

    Non so se l'hai capito: io sono arrivata a pensarla in un modo prendendo in esame i fatti e ragionando con la mia testa. Se tu la pensi diversamente, rispetto il tuo pensiero.

    Ma di farti cambiare idea, non me ne frega niente. Capisci? Ho di meglio da fare. Davvero.

    -

    Mi sembra sia tu quello che s'infuria, o sbaglio? Io sono calmissima.

    Mi hai chiesto argomentazioni e ho portato fuffa?

    Quale parte di "non mi interessa discutere con te" non capisci?

    Potevi anche chiedermi di portarti a spasso il cane. Che cattiva a dirti di no vero?

    Comunque non mi definisco una complottista, sbagli ancora, vedi:

    Ci sono sostanzialmente 3 categorie di persone:

    - I complottisti: tutto è ordito da un ordine superiore, ogni cosa nasconde un inganno, non ci si può fidare di nessuna fonte ufficiale;

    - Le persone di buon senso: osservano i fatti, li interpretano arrivando a formulare un'ipotesi ben precisa (molto spesso sbagliando, magari);

    - I lobotomizzati: la parola complotto esiste solo sul dizionario, qualsiasi cosa fuori dagli schemi è assurda, i media sono l'unico faro da seguire perché 'ufficiali'.

    Io appartengo alla seconda categoria, tu osservandoti probabilmente alla terza, mi dispiace per te.

    Ho discusso svariate volte con molte persone di questo ed altri argomenti, sicuramente non lo farò ancora, stasera, in una risposta di answers, senza dimenticare che magari hai ragione te, e me lo auguro sinceramente, ma ho di meglio da fare.

    Buona serata.

    Fonte/i: Vuoi che ti risponda? Ti interessa così tanto quello che penso? Va bene. Cosa ha fatto crollare le torri l'11 settembre? - I due aerei. Nonostante questo sulla vicenda ci sono punti non chiari, evidentemente tali da spingere centinaia di persone tra parenti delle vittime, poliziotti, pompieri, professionisti ed altre a creare un movimento per costringere il governo a chiarirli, cosa che non ha ancora fatto. L'uomo è mai stato sulla luna? - Direi proprio di sì. cosa sono quelle scie che lasciano gli aerei? - Non lo so, sinceramente non ci ho mai fatto molto caso, l'unica cosa che posso dirti è che fino a qualche anno fa sparivano nel giro di 5 minuti, adesso stanno in cielo 5 ore. Ma non saprei il perché. Forse usano carburanti diversi.
  • ?
    Lv 7
    8 anni fa

    Ha fallito ? Il Capitalismo trionfa ovunque e tu racconti questa balla?

    Perfino in Vietnam , dicasi Vietnam ! , il Capitalismo ha migliorato e di molto il benessere dei vietnamiti. Recentemente John McCain , l'eroico pilota americano che è stato prigioniero dei Vietkong per 5 anni in una fossa umida e piena di vermi, ha guidato una delegazione di Imprenditori americani che hanno impiantato in Vietnam alcune belle aziende di alto profilo. Mc Cain è stato accolto in maniera trionfale! T R I O N F A L E !!!

    Non raccontare balle...carissimo! La Crisi è causa dei debiti che gli stati composti da FUNZIONARI DI PARTITO hanno accumulato. Ed il Capitalismo rifiuta le inefficenze. Ciao.

  • 8 anni fa

    no

  • 8 anni fa

    Magari!!!

    Non a caso la Cina è diventata una potenza grazie al comunismo,così come anche le repubbliche dell'Est Europa non stavano così male col comunismo.

    Ma poi abbiamo già visto il capitalismo efferato anche qui in Italia con er nano e Monti poi come ci ha messo nella merdà in così poco tempo.

    Peccato che gli italiani non la capiscano questa cosa,almeno non tutti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.