Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Giada ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 8 anni fa

il dolce che vi viene meglioo? :D ricette ricette ricettee?

mi piace molto cucinare dolcii :D vorrei sapere qual'è quello che vi viene meglio e se mi potete dare la vostra ricetta per provareeee *_* grazie a tuttiii

10 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    personalmente preferisco il tartufo al cioccolato

    Tartufi al cioccolato fondente

    Descrizione

    Ingredienti: Ingredienti per 40 pezzi circa:

    150 g di cioccolato fondente (70% di cacao)

    150 g di cioccolato al latte

    125 ml di panna liquida

    50 g di burro

    50 g di cacao amaro

    frantuma il cioccolato in pezzi grossolani e mettilo su un piatto. Scalda in una lattiera capiente il burro e la panna, sino a che raggiungeranno il punto di ebollizione.Togli dal fuoco e lascia leggermente intiepidire, poi aggiungi il cioccolato spezzettato, mescolando con un cucchiaio di legno, poco alla volta, per ottenere una pasta compatta e liscia. Non lavorare troppo l’impasto in questa fase. Se si forma del siero, anziché riscaldare lascia raffreddare. Quando il cioccolato si sarà ben amalgamato, metti tutto da parte e lascia raffreddare per almeno un’ora, mescolando un po’ ogni 20 minuti circa. Poi metti tutto in frigorifero per altri 30 minuti, per compattare meglio il cioccolato. Spargi il cacao amaro sul fondo di un piatto e prepara delle piccole teglie rivestite di carta da forno (devono poter entrare nel frigorifero). Usando due cucchiaini, forma delle piccole palline di cioccolato grandi come noci. A mano a mano che riempi le teglie riponile tutto in frigorifero per far raffreddare bene. Lasciale così per 15 minuti circa. Usando i palmi delle mani, arrotonda ciascun cioccolatino facendolo roteare velocemente e brevemente tra le mani, poi fallo cadere nel piatto con il cacao, rotolacelo dentro sino a che sarà ricoperto e infine trasferiscilo su un vassoio pulito rivestito di carta da forno. Procedi così, lavorando in modo preciso e rapido (il più possibile) sino ad esaurimento di tutte le palline. Sciacqua le mani nell’acqua fredda ogni volta che serve e asciugale bene. Metti i cioccolatini in frigorifero ancora un’ora, o sino a 30 minuti prima di servirli.to allora questa e la mia ricetta

  • blue
    Lv 7
    8 anni fa

    * Tiramisù alla frutta

    - Ingredienti (per 8): 200 gr di ricotta fresca, 200 gr di yogurt, 4 cucchiai di zucchero, 200 gr di biscotti secchi, 200 gr di frutta fresca (fragole, frutti di bosco, banane, pesche, albicocche, kiwi, ananas...), succo/spremuta di frutta.

    - Preparazione: pulire la frutta e tagliarla a pezzetti; in un recipiente, amalgamare la ricotta, lo yogurt, lo zucchero e i pezzetti di frutta; inzuppare i biscotti nel succo di frutta e disporli in una teglia, creando la base del dolce; ricoprire con uno strato di crema; creare un altro strato di biscotti inzuppati e terminare con uno strato di crema; decorare a piacere; lasciare raffreddare in frigorifero prima di servire.

    * Torta al caffè

    - Ingredienti (per 8): 130 gr di burro, 130 gr di farina, 130 gr di zucchero, 2 uova, 1 bustina di lievito vanigliato, 1 tazzina e ½ di caffè, zucchero a velo.

    - Preparazione: sciogliere il burro, lasciarlo intiepidire e amalgamarlo in una ciotola con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso; aggiungere la farina e amalgamare; continuando a mescolare, aggiungere un uovo alla volta; aromatizzare col caffè e mescolare; aggiungere il lievito setacciato, mescolando dal basso verso l'alto; versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata; cuocere in forno già caldo a 180°C per 45 minuti circa (verificare la cottura inserendo nel dolce uno stecchino: se estraendolo sarà asciutto, vorrà dire che il dolce è cotto); sfornare, lasciare raffreddare e spolverare a piacere di zucchero a velo.

  • 8 anni fa

    Per gli amici sono famosa per il mio tiramisù e per il cheesecake...

    Per quanto riguarda il tiramisù il mio segreto è non bagnare troppo i pavesini (i pavesini sono nettamente migliori dei savoiardi) e utilizzare invece che l'albume montato a neve, la panna montata ( ovviamente la monto io)! Mentre la ricetta del cheesecake io l'ho trovata sul sito www.gingerandtomato.it.

    Spero di esserti stata utile!

  • ?
    Lv 6
    8 anni fa

    i dolci mi riescono bene tutti mi piace molto farli , specialmente le crostate , faccio la sbriciolata alla nutella, la caprese , e la torta ricotta e cioccolato con amaretti

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    Mah difficile decidere perchè io in pasticceria so fare tutto...cmq ti scrivo alcuni dei miei...

    PANE FRITTO ALLA PORTOGHESE

    12 fette di pane tagliate da un filone

    di tipo francese

    ¾ di litro di latte

    3 uova sbattute

    100 g di miele

    2 cucchiai di zucchero

    la scorza di un limone grattugiata

    un pizzico di cannella in polvere

    1 bustina di zucchero a velo

    olio per friggere

    Mescolate con un cucchiaio di legno in una casseruola il latte, lo zucchero, il miele, la scorza grattugiata del limone. Portate su fuoco basso e lasciate cuocere, per una ventina di minuti, mescolando spesso. Disponete le fette di pane una accanto all’altra su un ampio piatto e versatevi il composto di latte bollente, lasciando che il pane lo assorba solamente in parte.

    Sgocciolate e passate le fette di pane, una per una, nelle uova sbattute e friggetele nella padella con olio fumante. Quando saranno ben dorate dalle due parti, toglietele con la paletta, passatele poi nella carta assorbente perché perdano l’unto in eccesso e disponetele sul piatto di servizio.

    Mescolate insieme lo zucchero a velo con la cannella, cospargete le fette di pane e servite subito.

    TORTA DELIZIOSA

    100 g di farina di mandorle,6 tuorli,albume o uovo intero,curacao o liquore piacere,Pan di Spagna, essenza profumata di succo d’arancia,gelatina o marmellata a piacere.

    Impastate la farina di mandorle con i tuorli diluendo con albume o uovo in quantità sufficiente a ottenere una pasta piuttosto soda, che profumerete con essenza o succo d’arancia. Preparate intanto un fondo del diametro di 20cm di pan di Spagna, tagliatelo orizzontalmente in 2 strati, ponete il primo strato su un disco di cartone di 1 cm maggiore rispetto alla torta, ricoperto di carta da forno, inzuppate con curacao o altro liquore a piacere. Prendete circa 1/4 della pasta alle mandorle preparata, allungatela con lo stesso liquore per renderla morbida e liscia, facile da distendersi, e spalmatela sul pan di Spagna servendo vi di una spatola.Sovrapponetevi l’altra metà, inzuppatela leggermente a sua volta quindi, con della gelatina o della marmellata calda, rivestite tutto il dolce, compresi i bordi. Inserite nella tasca per pasticceria la bocchetta piatta e dentellata e formate con la pasta di mandorle delle strisce che si intreccino come la paglia dei cestini. Per rivestire il bordo della torta adoperate la bocchetta dentellata e rotonda e formate delle rosette, le une accanto alle altre un po’ più alte del bordo, così che sporgano leggermente dalla torta. Lasciate seccare per almeno 12 ore, meglio se 24, e infornate in forno caldissimo (240-250°C). Non appena la crosta sarà dorata estraete il dolce dal forno. Se Io desiderate lucido, pennellatelo con gelatina sciolta.

    TORTA PASTICCIOTTO

    550 g di farina 00

    300 g di zucchero

    250 g di burro

    11 tuorli

    la scorza grattugiata di 2 limoni non trattati

    un cucchiaino di lievito vanigliato in polvere

    un litro di latte

    250 g di amarene sciroppate

    zucchero a velo ,sale

    Lavorate il burro a pezzetti con 500 g di farina, fino a ottenere un composto sbriciolato; impastatelo con 250 g di zucchero, 5 tuorli, metà della scorza grattugiata, il lievito e un pizzico di sale. Formate una palla, copritela e mettetela in frigo per almeno 30 minuti.

    Scaldate il latte con il resto della scorza di limone. Montate i tuorli e lo zucchero rimasti e unite il resto della farina alternandola con il latte filtrato. Cuocete a fuoco basso, mescolando, finché la crema velerà il cucchiaio.

    Stendete metà della pasta in una sfoglia sottile e usatela per foderare uno stampo di 26 cm e riempitela con la crema fredda; distribuitevi sopra 200 g di amarene e irroratele con poco sciroppo. Dividete la pasta rimasta in tante strisce, disponetele a griglia sulla torta e infornate a 170° per 45 minuti. Spolverizzate la torta fredda con zucchero a velo e mettete un’amarena in ogni apertura della griglia.

  • 8 anni fa

    il tiramisù, è il mio cavallo di battaglia

  • Anonimo
    8 anni fa

    questo tutorial!!!

    :) http://youtu.be/yedFVuq5Lms

  • Anonimo
    8 anni fa

    A me quello che iene meglio è decisamente il cheesecake.

    Qua sotto trovi la ricetta che uso solitamente.

    http://mondiesapori.blogspot.it/2011/03/cheesecake...

  • Il tiramisùùùùùùùù *Q*

    Dopo le feste poi questa domanda è deleteria.

    Ricettaaaaaaaaaaa *-*

    http://ricette.giallozafferano.it/Tiramisu.html

  • 8 anni fa

    Vincenzo era un pandoro... Ma poi è morto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.