promotion image of download ymail app
Promoted

Seitan aiuto su come cucinarlo!?

ciao ragazzi dto cercando di limitare al minimo il consumo di carne ma in quanto sto facendo una dieta prettamente proteica sto cercando di trovare cibi che comunque avendo un alto contenuto di proteine nn derivino da animali. ho trovato questo alimento a me sconosciuto il seitan ma mi chiedevo visto che ho preferito farlo in casa l'acqua della cottura si puó utilizzare x la cottora di un nuovo impasto di seitan? visto che ho consumato mezza bottiglietta fi salsa di soia e 3 foglie di alga... ovviamente dico usarla l'indomani no dopo una settimana.... grazie a tutti in anticipo! 10 al più esaustivo

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Io compro il seitan già fatto, nei comuni supermercati e nei negozi bio. Non ho0 mai provato a farlo da solo per cui non so aiutarti per la prima parte della domanda. Per quanto riguarda l'uso il modo di cucinarlo posso suggerirti una ricetta semplicissima. Fai saltare in padella per qualche minuto della zucca gialla tagliata a cubetti, con olio e. v. d'oiva, aglio, peperoncino e sale. Poi aggiungi il seitan tagliato a pezzetti e lasci scaldare per qualche istante. Al posto della zucca puoi usare delle carote tagliate a rondelle.

    Lascia infine che ti ricordi che le diete iperproteiche fanno male alla salute perché danneggiano reni e fegato. Se proprio vuoi fatti seguire da un medico. Molto meglio, invece, seguire una dieta corretta, ricca di frutta e verdure crude, specialmente consumate a inizio pasto, cereali integrali biologici, legumi e frutta secca che aiuta a perdere peso naturalmente.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 5
    7 anni fa

    Penso che tu possa usare l'acqua di cottura senza nessun problema.

    Comunque anche i legumi sono un'ottima fonte proteica. Il seitan è un alimento che, in una dieta vegana, viene mangiato saltuariamente per sfizio.

    Tuttavia anche io, come Scarabet, ti consiglio di diffidare delle diete iperproteiche, che procurano danni al fegato e ai reni a causa del superlavoro a cui sono sottoposti per smaltire l'eccesso di proteine.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.