Maya K. ha chiesto in SaluteMalattie e disfunzioniCancro · 8 anni fa

E' vero che l'efficacia della cura Di Bella contro i tumori è stata riconosciuta ufficialmente?

Leggete qui:

http://www.news-24h.it/2012/09/umberto-veronesi-ri...

E, se è vero, perché i Tg e i quotidiani non ne hanno parlato? Dovrebbe essere una notizia clamorosa, visto che liberebbe un sacco di gente dall'incubo della chemioterapia e dalle sue devastanti conseguenze. Un paio di mesi fa ho cercato anche di parlarne col mio medico di base, visto che una mia parente si era ammalata e online trovavo sempre più testimonianze di gente che diceva di essere guarita con la somatostatina. Ma il mio medico ha tagliato corto dicendo che la cura Di Bella è acqua fresca ed è stata dichiarata inefficace. Ieri ne ho parlato con una mia amica infermiera e anche lei ha detto di non saperne nulla, ma mi ha anche raccontato un'altra storia accaduta sotto i suoi occhi (che qui non riporto perché off topic) di un primario che ha insabbiato i risultati decisamente positivi di una cura alternativa testata su una paziente, perché sarebbe andata contro il suo interesse.

Non è che le case farmaceutiche e il business dell'oncologia, che sui chemioterapici prosperano, stanno cercando di insabbiare tutto?

Io una mia idea in proposito ce l'ho e, se mi capitasse di beccarmi un tumore, preferirei rivolgermi a Di Bella che a un sistema sanitario controllato dalle case farmaceutiche. Ma vorrei conoscere il parere di professionisti realmente informati in materia e sapere anche cosa ne pensano di questa risposta che ho trovato su Answers in merito alla chemio come "bufala":

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ak...

Grazie.

Aggiornamento:

I pollici in su o in giù non sono miei, visto che anch'io non so a chi credere. Mi interessa però avere qualche parere informato, sia di medici che di pazienti.

Aggiornamento 2:

@Over: la mia diffidenza non è fondata solo sulla risposta che ho riportato, ma da sondaggi che dicono che l'81% degli oncologi intervistati non si farebbero la chemio e da libri come "Dall'altra parte", scritti da medici a loro volta malati, che mettono in seria discussione tutto il sistema.

Allarmante è anche quanto ha rivelato anni fa Alex Hittle, analista di A.G. Edwards: «Circola una battuta secondo cui si rischiano due possibili disastri, quando si fanno dei test clinici. Il primo è uccidere le persone, il secondo guarirle» (International Herald Tribune, 1 marzo 2003).

Almeno qualche dubbio è legittimo.

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    cara Maya, provo a fare CORRETTA informazione sull'MDB qui in answer da circa un paio di anni - dal mio profilo può risalire a tutte le domande e tutte le risposte che ho dato in questi anni sul tema

    il MDB non è ufficialmente RICONOSCIUTO da nessuno perchè l'unica volta che è stato sperimentato è stato nel 98 e ci sono un numero impressionante di anomalie in quella sperimentazione più volte denunciate e oggetto di interrogazioni parlamentari.

    Il punto attuale riguardo al Metodo è : diversi medici (Todisco - Norsa - Giuseppe di Bella) hanno pubblicato successi terapeutici su riviste scientifiche relativamente a linfomi, tumori del polmone, leucemie, tumori del seno, neuroblastomi, tumori gastroesofageo, e a breve su sarcomi. (trovi i lavori in PUBMED che è la "banca " di tutto ciò che viene pubblicato in ambito scientifico)

    La ricerca TUTTA identifica e riconosce ad ogni singolo componente del MDB facoltà antitumorale!

    così è per Somatostatina, Retinoidi, Vit.D3, Melatonina con buona pace di chi non può più sostenere tesi contraria! oggi esiste PUBMED e chiunque può andare a vedere i risultati di sperimentazioni in vivo sull'animale e sull'uomo delle sostanze da cui si evince che l aterapia di Di Bella era in anticipo di 50 anni sul "resto del mondo"

    Suo (di Di Bella) il primo conio di "terapia biologica del cancro" (ora usato da tutti), Sua la definizione di andare a inibire fattori di crescita tumorale (oggi ripresa nei vari anticorpi monoclonali), suo il primo uso di un chemioterapico a bassissimo dosaggio (la ciclofosfamide) per via orale ora RUBATO INTEGRALMENTE come modalità di somministrazione denominata molto pomposamente come CHEMIOTERAPIA METRONOMICA, sua la prima volta in cui un medico usò l'allocuzione di dire che si poteva "cronicizzare un tumore" e conviverci per tutta una vita morendo poi di altra malattia (ora tutti parlano di cronicizzare il tumore....)

    se a questo aggiungiamo il fatto che Di Bella mette al CENTRO della cura il MALATO e non la MALATTIA come ha sempre fatto comunemente la terapia convenzionale ....

    le segnalo il gruppo facebook in cui potrà interagire DIRETTAMENTE con pazienti in cura -

    http://www.facebook.com/groups/metododibellaitalia...

    ps: che la chemio rafforza il cancro è stato scritto su Nature (forse la prim arivista scientifica al mondo come autorevolezza) e non certo quindi dalla fondazione di bella

    da qui risale all'articolo ripreso da diverse agenzie stampa e al lavoro su Nature

    http://clamo.forumfree.it/?t=16712541&st=1665#entr...

    ps2: le segnalo la faziosità di chi mi ha preceduto nei commenti , che si agita tanto nel cercare di dissuaderla dal prendere in considerazione l'MDB, e che SOPRATTUTTO EVITA nel modo più assoluto di commnetare il caso del giovane che ha scelto di fare MDB e l'IEO gli certifica che è in remissione motivo per cui un giudice ha imposto alla ASL di pagarli la cura !

    secondo i falsificatori di professione questi casi non esistono, sono inventati dalla "stampa compiacente" ... giornaletti li definisce: peccato che le sentenze sono depositate e quindi REPERIBILI da chiunque voglia andarsele a vedere.

    .

  • Ro
    Lv 7
    8 anni fa

    Non sono una professionista realmente informata in materia, ma conosco chi si e' beccato un tumore talmente particolare che e' finito su Science e altre riviste del settore, ed 'e usato come "caso studio". Il dottore che l'ha salvato (era stato diagnosticato dapprima un mese di vita, poi dopo un triennio un 25 per cento di possibilita' di guarigione), che sprovveduto non mi pare, ha sempre detto che non si conoscono a fondo tutti i tipi di cancro ma soprattutto le cause; e che ogni tipo e' diverso e ha bisogno di terapie specifiche.

    In base a questo, molto francamente, trovo davvero facilona la soluzione Di Bella: magari va bene per certi tipi di tumore, ma chi mi dice che per quei tipi non siano efficaci anche le cure tradizionali?

    E se nel frattempo sto perdendo tempo prezioso provando il rimedio Di Bella?

    Se ho bisogno di un avvocato, e il mio caso e' disperato, mi rivolgo al migliore anche se costa tanto.

    Se ho un male, e so che e' grave, voglio subito l'antidoto piu' forte; niente tentativi: se falliscono potrebbe essere devastante.

  • NO!

    La posizione della medicina ufficiale è riportata in questo articolo (http://www.bmj.com/content/318/7178/224) del British Medical Journal in cui si dice senza mezzi termini che il metodo Di Bella è inutile e dannoso.

    La storiella di Veronesi che ha confermato l'efficacia del metodo Di Bella è una BUFALA COLOSSALE fatta da giornali compiacenti pagati dalla Fondazione Di Bella. Secondo questi giornaletti è uscito uno studio in cui si dimostra l'efficacia del metodo Di Bella. Per spezzare le gambe ai mistificatori A PAGAMENTO bisogna sottolineare che:

    1) Lo studio parla solo di alcune sostanze che vengono anche usate dall'MDB, ma mancano altre quindi si tratta di cose differenti

    2) Lo studio usa cellule di cancro IN VITRO (in provetta per farci capire) e NON esseri umani in carne ed ossa. Non ci vuole un'arca di scienza a capire che il comportamento di alcune cellule in vitro è completamente differente rispetto a un essere umano in carne ed ossa. Tieni presente che moltissimi composti efficaci in vitro non lo sono IN VIVO. Come il fattore di necrosi tumorale che uccide i tumori in vitro ma li fa crescere in vivo. Per stabilire l'efficacia di una cura contro il cancro si devono usare solo animali in carne ed ossa, meglio se esseri umani.

    Lo studio quindi non ha NIENTE a che fare con il metodo Di Bella e non può essere minimamente utilizzato come prova della sua efficacia.

    Nello specifico il metodo Di Bellla non si è minimamente dimostrato efficace, inoltre contiene somatostatina che causa DIABETE MELLITO, CALVIZIE, IMMUNOSOPPRESSIONE, VOMITO, DISORDINI ORMONALI, IPOTIROIDISMO, ASTENIA, ANEMIA, NAUSEA, DISFUNZIONE ERETTILE etc.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Per quanto ho potuto capire e salvo i tecnicismi del caso lo studio riconosce una possibile efficacia della somatostatina (che era studiata internazionalmente anche prima delle ricerche del dottor Di Bella), ma non è ancora certo in che misura possa essere utile, né che l' eventuale utilità possa essere massimizzata dal metodo che il dottore aveva messo a punto. E che comunque si è ancora molto lontani dal possibile uso pratico.

    una cosa assolutamente certa è che in caso di una malattia così grave mi rivolgerei immediatamente al SSN e userei le terapie che esso abitualmente usa, non protocolli che hanno fallito la sperimentazione (vedi Di Bella). E di certo non rinuncerei alla chemio - che ha salvato la vita a mia madre, malata di cancro - sulla base di una risposta su Answer (!!) e di non provate speculazioni internazionali.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.