Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

BRUFOLI: UNA MINIERA D'ORO PER I DERMATOLOGI?

Il problema diffusissimo dei brufoli sul viso e in altre parti del corpo da anni consente alle aziende farmaceutiche di mezzo mondo, farmacie e dermatologi di guadagnare una montagna di soldi.

Ieri sera mi sono ritrovato ad una cena con due dermatologi: uno dei presenti ha chiesto lumi sul tema ACNE, avendo un figlio che da anni combatte questa patologia (creme, lozioni, addirittura antibiotici) senza successo.

Sapete quale è stata la risposta: l'acne si combatte a tavola! Nonostante da più parti si afferma che non sussiste alcuna correlazione tra alimentazione e brufoli, in realtà un nesso fortissimo tra le due cose c'è!

BASTA CORREGGERE LE CATTIVE ABITUDINI ALIMENTARI ED ELIMINARE DETERMINATI CIBI PER AVERE UNA PELLE PULITA ED IMPEDIRE AI PORI DI OSTRUIRSI.

Perchè non si parla di queste cose? Perchè si dice che non ci sono prove scientifiche circa il nesso tra alimentazione e acne? Semplicemente per non ledere il giro d'affari enorme che ruota attorno alla lotta ai brufoli.

Incalzati su questo tema, i due dermatologi (NON PROPRIO SOBRI - questo spiega le loro ammissioni) hanno fatto l'elenco dei cibi da evitare (per chi soffre di acne e punti neri):

latte, latticini e derivati (niente mozzarella, formaggi, ecc. quindi); tonno in scatola (per la presenza di mercurio); ridurre le porzioni di pasta e la quantità di pane (optare per quelli integrali); bere almeno due litri di acqua al giorno; evitare come la peste lo zucchero e TUTTI i cibi in cui esso è presente.

Ebbene, nel 60-70% dei casi questi semplici accorgimenti riescono a debellare il problema brufoli.

Poichè spesso leggo/ho letto su Answers domande aventi ad oggetto problemi di acne in soggetti adolescenti e non, ho ritenuto opportuno scrivere queste "poche" righe.

PRIMA DI ASSUMERE ANTIBIOTICI (CHE HANNO UN SACCO DI EFFETTI INDESIDERATI) COME IL MINOCIN 100 MG O ALTRO, provate a rivedere la vostra alimentazione.

Domandina: perchè non fate un bello scherzetto alle RICCHISSIME case farmaceutiche e, prima di optare per un qualsiasi farmaco (dal gentalyn beta al roaccutan al minocin, ecc.), non provate a rivedere ciò che mangiate?

Aggiornamento:

P.S.

Il cioccolato Kinder è fatto, tra le altre cose, con LATTE. La percentuale di latte presente nel prodotto non è indifferente (+ LATTE - CACAO, ricordi?): questa è la causa dei brufoli di cui parli.

5 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Veroooo,grazie alla sana cucina di mammà ( :D) io non ho avuto tanti brufoli neanche nell' adolescenza,avevo quei 3-4 che apparivano e scomparivano ma ora non ho più nulla!Mi viene qualche brufolo se mangio schifezze (salame,cioccolato e roba grassa) per qualche giorno oppure se passo un periodo di stress...anche questo fattore influisce sui brufoli!Secondo me ci si stressa ancora di più cercando di combatterli...e così ci si ritrova con la faccia piena!Per noi ragazze poi è normalissimo avere qualche brufolo prima del ciclo a causa dei cambi ormonali ma contro quelli non si può fare nulla!

  • Anonimo
    8 anni fa

    ciao!

    allora per guadagnare con internet alcuni metodi che funzionano ci sono!

    basta trovare quali sono!

    io ti parlo per mia esperienza... se vuoi guadagnare un 200 o 300 e al mese (ma poi la somma può variare da quanto ti dedichi) comunque ti lascio il link all' l'articolo che spiega in dettaglio come funziona:

    http://bit.ly/UvSEoh

    se mi hai trovato utile e vuoi mettermi come migliore risposta ne sarò solo che felice!

  • 4 anni fa

    Puoi risolvere facilmente il problema dell'acne grazie a questo semplice rimedio http://eliminareacne.netint.info/?WSYB

    L’acne è una malattia infiammatoria della pelle, che colpisce soprattutto il volto. Il processo infiammatorio coinvolge il follicolo pilifero e la relativa ghiandola sebacea e può dipendere da fattori ormonali, ma anche dallo stress.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Carissimo Massimo, non solo sono d' accordo con te, ma vorrei anche raccontarti ciò che è successo a me.

    Parecchio tempo fa ho contratto una acne vulgaris (mai avuto brufoli in vita mia, nemmeno durante lo sviluppo!!!), che il mio medico di base mi spiegò che potevo averla presa sia per contatto che tramite le goccioline della saliva (colpo di tosse, starnuto, uno ti sputacchia mentre parla....) e fin lì ci sta.

    Feci una serie infinita di visite specialistiche dal dermatologo (anche in diverse strutture ospedaliere, se vogliamo, con relativi costi di ticket a mio carico che non sono proprio economici) e sai qual' era il ritornello che TUTTI i dermatologi dicevano, quasi ancora prima di averti visitato?

    "Bene, la prossima volta..../ Bene, ci vediamo il...../ La prossima volta che ci vediamo controlliamo questa cosa, piuttosto che la tal altra...."

    In pratica era più un volersi assicurare la visita successiva (con relativo costo di ticket che io pago rigorosamente x intero) che sapere cosa stesse succedendo. Andavo da privato spendevo meno!!!

    Stufissima mi sono rivolta solo al mio medico di base.

    Anche io ho dovuto prendere gli antibiotici a lungo (x fortuna quelli erano mutuabili) e ci ho impiegato anni a guarire, però ce l'ho fatta!!

    L' unica cosa è da tenere anche presente quando l' acne ha origini ormonali, e a quel punto no c'è nienete da fare!

    Comunque è vero, l' alimentazione fa tanto: insaccati, cibi conservati, grassi, cioccolato kinder (non chiedermi il perchè, ma a me fa brutti scherzi), stress...

  • 8 anni fa

    Hai perfettamente ragione! Tempo fa soffrivo di acne su fronte e guance e non riuscivo a capire il motivo avendo sempre avuto una pelle di pesca. Su consiglio della mia farmacista di fiducia ho completamente eliminato il latte dalla mia alimentazione (ne bevevo anche tre tazzone al giorno) e nel giro di tre settimane sono scomparsi tutti i brufoli. Che sia solo una coincidenza? Io non credo..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.