Niccolò ha chiesto in SportCalcioCalcio - Altro · 7 anni fa

come si lavano dei guanti da portiere?

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    Sappiamo tutti che un guanto ben pulito garantisce una migliore presa e ci permette di andare più sicuri sul pallone, riducendo al minimo i rischi di incertezze e di disimpegnarci al meglio anche nei momenti più complicati. Dobbiamo quindi capire come effettuare la giusta pulizia, partendo però dal presupposto che difficilmente torneranno come appena scartati.

    Prima di tutto dimenticatevi la lavatrice. I processi di lavaggio e i detersivi rischiano di rovinare la struttura del lattice, deteriorandolo e facendogli perdere morbidezza e adesività. Meglio portarseli sotto la doccia, per una decisa sgrassatura, appena terminata la partita; già così potrebbero tranquillamente essere considerati come lavati. Se poi non dovesse bastarvi, l’ideale è una bacinella di acqua tiepida, con qualche goccia di detersivo per capi delicati, dove lavare con molta attenzione il tutto senza stringerli troppo.

    Una volta terminato il lavaggio è il momento di asciugare i vostri guanti da portiere. MAI e sottolineo MAI lasciarli alla diretta luce del sole; se lo fate li DISTRUGGERETE seccandone il lattice. Con molta pazienza, devono essere fatti asciugare lontani da qualunque fonte di luce e di calore, anche se ci vorranno giorni, ma solo così avrete sempre un prodotto in condizioni quasi pari al nuovo, fino all’usura completa del palmo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.