Girella ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 7 anni fa

Anche voi, quando caricate la lavasoviglie, giocate un'immaginaria partita a Tetris?

Ispirata dal riferimento a Tetris da parte di una utentessa spiritosa...

Io faccio delle partite da campionato mondiale, con piatti ed attrezzi più stipati della metropolitana di Tokio all'ora di punta...

Aggiornamento:

@Kiko: al posto del detersivo ci metti per caso della sabbietta come quei giardinetti Zen col rastrellino?

@Vale: tu sì che mi capisci...

@Max: non è che io abbia le braccine corte... è che sono state risucchiate all'interno del corpo!

11 risposte

Classificazione
  • Ro
    Lv 7
    7 anni fa
    Migliore risposta

    Il caricare la lavastoviglie in tal guisa soddisfa uno dei miei bisogni primari, ovvero "voglio quanto piu' possibile, fino alla saturazione".

    Altre attivita' che soddisfano questi miei bisogni sono

    1) Fare la valigia (riesco a riempirla anche se devo stare via pochi giorni: c'e' ancora spazio quindi quel golfino ci sta...)

    2) Caricare il bagagliaio dell'auto (sono un'esperta mondiale, la mia consulenza e' strarichiesta, e sconfiggo anche il vuoto tra gli atomi)

    3) Mettere la spesa in frigo o in dispensa (le mie riserve potrebbero sfamare una famiglia per almeno due anni... e il bello e' che non butto nulla, e' tutto calcolato financo i tempi di consumazione. Es: "Oh, i datteri! Quando scadono? Benone, li compro ora -luglio- per Natale")

    Potrei continuare con l'elenco degli accumuli smisurati fino ai limiti. La soddisfazione di avere compreso tutto il possibile mi lascia felice.

    Son psicopatie, queste.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 7
    7 anni fa

    io cerco delle simmetrie Zen: tre piatti di qua e te di là, forchette nel cestello di sinistra e coltelli a destra cucchiaini al centro...cerco... una sensazione di equilibrio, ecco....

    mi hai dato una buona idea: in genere uso le tab, ma si, lo farò con il detersivo granulare ed un cucchiaino.Grazie per il gentile suggerimento, amica, fa sempre piacere chi condividendo le esperienze ti schiude altri orizzonti :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Io sono ossessiva/compulsiva, una mia cognata si è stupita nel vedermi caricare la lavastoviglie a Natale.

    Una posata qui, una qui, una qui ecc.....poi ricomincio il giro....

    Ciao........................*-*

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Non ho la lavastoviglie... Però a volte mi capita di caricare quella di mia mamma quando sono a pranzo dai miei. Diciamo che la carico anche io con lo stesso criterio di Kiko...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Sakura
    Lv 6
    7 anni fa

    No, io quando carico la lavastoviglie mi devo concentrare e farle tanti complimenti perchè altrimenti parte, ma non mi finisce il ciclo, Si impianta.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Fare due carichi così da farli lavare bene no eh ??

    Sarai mica imparentata con mia moglie ??

    @ Un classico, com'era? Non sono io ad essere razzista ma loro ad essere negri...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    uh, che emozione... ho ispirato una domanda! ;)

    per forza!

    anche perchè ciò che non riesci a incastrare va lavato a mano...

    vedi come impari subito!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Zio V
    Lv 7
    7 anni fa

    Tende a succedere quando uno gioca intensamente a Tetris, sì. Al di fuori dal gioco, vedi uno spazio - nella lavastoviglie o altrove - e subito incastri un paio di pezzi. Zing! :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    ahahahahahahaha!

    fantastico...

    è le verità, non conosco altro modo di caricare la lavastoviglie!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Bellissima Tokio ❤

    Non ho la lavastoviglie O_O

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.