Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiItaliaItalia - altro · 8 anni fa

Consigli per gita di un giorno? con Ryanair?

Ciao, sono di Roma e io e il mio fidanzato abbiamo pensato di fare una gita fra febbraio e marzo, partendo la mattina e tornando la sera, orientativamente un sabato, conosciamo benino Lazio, Umbria e Toscana, ho visto che ci sono voli convenienti con Ryanair per Milano/Bergamo, Milano non ci attira molto e poi lui ci è già stato, invece Bergamo a quanto sembra da Internet dovrebbe essere carina, secondo voi vale la pena di visitarla ed è fattibile andare e tornare in un giorno? è lontano dall'aeroporto Milano/Bergamo? è difficile spostarsi? eventualmente conoscete un posto carino anche per mangiare? grazie

Aggiornamento:

@Magellano: ti ringrazio molto x la risposta ma non sono d'accordo con te:

- è facile fare questa retorica ecologista che ora va di moda, e si potrebbe estendere all'infinito ad es. cucinare in pentole già usate xche il detersivo inquina, farsi la doccia una volta alla settimana x non sprecare acqua... c'è chi lo fa ma io x me non lo farò mai e non mi sento in colpa x questo, prendere l'aereo una volta tanto non mi sembra un reato... e questa di Austrian secondo me è una ruffianata per farsi pubblicità, poi forse sbaglio.

- Il viaggio di un giorno è comunque un modo per viaggiare e fare una nuova esperienza. Non tutti sono ricchi che possono pagarsi l'albergo per una settimana, o avere le ferie per una settimana. Se aspettiamo di avere la settimana o il mese libero finisce che restiamo a casa. E forse tu sei ricco ma noi non lo siamo e cerchiamo di vivere "low cost".

- Non andrei a Parigi o a Londra per un giorno, ma stiamo parlando di Bergamo, con tutto i

Aggiornamento 2:

- Non andrei a Parigi o a Londra per un giorno, ma stiamo parlando di Bergamo, con tutto il rispetto mi sembra una meta adeguata per un viaggio molto breve.

- il treno sarà ecologico ma pensa anche a quanto costa... il mio ragazzo è andato a Milano x lavoro e fortunatamente ha avuto un rimborso ma ha dovuto pagare qualcosa come 200 euro a/r. Trenitalia con tutte queste frecce del cavolo sembra che pesni solo alle esigenze dei ricchi e mai a chi vorrebbe spostarsi spendendo poco. Sarà ecologico allora mettano dei prezzi più ragionevoli per invogliare la gente normale a prenderlo, così i treni non viaggieranno vuoti. Ripeto, pensiamo anche alle esigenze di chi fatica ad arrivare alla fine del mese e magari deve rinunciare a una convivenza, a un matrimonio, a un figlio... pero un viaggietto ogni tanto lo vorrebbe fare.

Aggiornamento 3:

@Magellano: io ho cominciato ringraziandoti per la tua risposta anche se non condivido, tu invece dici che dico e faccio idiozie e che mi rendo ridicola, non so chi è più educato di noi due!!! quanto ai viaggi: prima non andavo da nessuna parte perche' ero sola, da quando sono in coppia (3 anni) il mio ragazzo e io siamo andati in tanti posti diversi, a Perugia, a Lucca, a Siena, a Firenze 2 volte, in Ciociaria, nel Viterbese dai suoi, alla reggia di Caserta, a Orvieto... il piu delle volte dalla mattina alla sera da Roma! ci siamo divertiti moltissimo e abbiamo imparato e conosciuto cose nuove! é un hobby che abbiamo, CI SONO PROBLEMI? cerchiamo di ridurre la spesa degli alberghi che e' sempre più proibitiva, CI SONO PROBLEMI? i viaggi di 15 giorni e più li facciamo d'estate, quando siamo liberi entrambi, per lo più al mare, ma ci piace visitare anche altre cose, CI SONO PROBLEMI? una volta DICO UNA abbiamo deciso di prendere l'aereo per visitare IN UN GIORNO un'al

Aggiornamento 4:

una volta DICO UNA abbiamo deciso di prendere l'aereo per visitare IN UN GIORNO un'altra città in un altra regione, e ora sono diventata un mostro inquinatore? MA PER FAVORE!!! forse Bergamo non basta per visitarla un giorno, BENISSIMO (se ci piacerà) CI ANDREMO UN ALTRA VOLTA SEMPRE CON RYANAIR!!!

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    E' un'ottima idea e io lo farei senz'altro (e sono sostanzialmente d'accordo con te, compreso il fastidio per la retorica ecologista che ora va di moda, come giustamente dici tu). Viaggiare è un bellissimo modo per occupare il tempo, non tutti possono permettersi di passare settimane e mesi fuori, non tutti hanno voglia di passare il sabato a casa o nel centro commerciale, e Ryanair permette di spostarsi agevolmente e di risparmiare, avvicinando anche ciò che altrimenti sarebbe lontano. Le gite di un giorno permettono di fare delle belle esperienze, di confrontarsi con realtà che altrimenti non si conoscerebbero. Inoltre permettono di evitare il fastidio dei bagagli e la spesa e la scomodità di cercare un alloggio, nonché il confronto con le pretese sempre crescenti dei gestori di alberghi e B&B al momento della prenotazione.

    Bergamo è una bellissima città, e se non si vuol fare di nuovo il trionfo della retorica, si deve ammettere che si può visitare abbastanza bene in un giorno. Non conoscerla a fondo, ma visitarla abbastanza bene sì. E' vicinissima all'aeroporto Orio al Serio e ad esso ben collegata. Se prendete l'aereo in partenza alle 8.05 arrivate a destinazione dopo circa un'ora; all'uscita dall'aeroporto c'è la fermata dell'autobus ATB per il centro. Con un biglietto da 2,10 euro potete andare direttamente dall'aeroporto alla Città Alta, in località Colle Aperto. Da qui consiglierei di uscire dalla porta cittadina e di prendere (con lo stesso biglietto, che sarà ancora valido) la funicolare per il Castello di San Vigilio. E' un castello situato sul punto più alto di Bergamo, in posizione molto suggestiva in mezzo alla natura e offre bellissimi panorami. Poi si può scendere a piedi e dare un'occhiata al Borgo Canale, un quartiere fuori le mura con un aspetto molto rustico (si può visitare anche la casa di Donizetti, anche se onestamente non è che ci sia molto da vedere). Poi tornando a Colle Aperto si può fare una passeggiata nel centro storico (Città Alta), lungo l'asse Via Colleoni-Via Gombito-Via di Porta Dipinta. Da vedere soprattutto la Piazza Vecchia, il Palazzo della Ragione, la Cappella Colleoni e la chiesa Santa Maria Maggiore. Con una piccola deviazione si arriva alla Rocca, anch'essa in posizione panoramica.

    Poi si può andare verso il Viale delle Mura e ammirare le mura stesse. Dalle mura si può prendere l'altra funicolare per la Città Bassa, oppure scendere lungo una stradina con fondo acciottolato (un po' scomoda a salire ma a scendere si può fare). Se c'è ancora tempo potreste visitare il museo Accademia Carrara nella Città Bassa, altrimenti percorrendo Viale Vittorio Emanuele II andate verso la stazione e da lì riprendete l'autobus per l'aeroporto.

    Sta a te decidere se passare una giornata così, divertendovi e arricchendovi mentalmente e spendendo qualche decina di euro a testa (dimenticavo: Castello di San Vigilio, Casa di Donizetti, Santa Maria Maggiore, Giardini della Rocca e Cappella Colleoni sono tutti gratuiti) o se sacrificare il tutto sull'altare della Dea Ecologia e magari passare la giornata guardando Domenica In. Io non avrei il minimo dubbio. Buon viaggio.

    ***

    Dimenticavo: gente talmente fanatica e invasata dall'ecologia da farsi una doccia alla settimana esiste e come. Basta cercare su Google "sono ecologista, mi lavo ogni sette giorni" e si trova l'articolo del Corriere della Sera corrispondente.

    Luca: quello che probabilmente voleva dire Elena è che molti ecologisti sono convinti di avere ragione a priori, qualunque cosa facciano, e che applicano fino alle estreme conseguenze il principio "il fine giustifica i mezzi". Una conseguenza può essere non lavarsi per una settimana (e qualcuno LO FA), un'altra non prendere l'aereo. Poi se si dedica un po' del proprio tempo libero per pulire i fiumi, ottimo, ma è un altro discorso.

    Sono io il primo a dire che viaggiando non si deve avere fretta. Però bisogna anche essere un po' realistici e fare i conti con tempi, spese e obblighi imposti dalla vita di tutti i giorni. Ci sono mete che in un giorno si possono visitare abbastanza bene, se i collegamenti sono buoni. Bergamo da Roma è una di queste. Non sarà una visita perfetta, ma comunque soddisfacente. E' vero che se si aspetta di avere 10 giorni consecutivi per visitare Bergamo (allora per Roma quanti dovrebbero essere, 50?) non si visita mai niente. Se Ryanair permette di fare delle belle esperienze di viaggio spendendo cifre limitate, ben venga. Quanto al dire "ci sono stato", non so di dove sei ma ti assicuro che se a Roma vai a dire che vuoi vedere Bergamo ti ridono in faccia. Chi vuol fare il figo sceglie tutt'altre destinazioni.

  • 8 anni fa

    Certo che lo potete fare, l'aereoporto di Orio è a pochissimi km dal centro di Bergamo, ci sono i bus di città con pochi euro, poi lì fai un bel giro a Bergamo bassa, poco dopo puoi prendere la funivia per salire a Bergamo alta, oppure costeggiare le Mura e farla a piedi se preferisci, così godi del panorama.

    Arrivati in alto ci sono dei localini per pranzare molto caratteristici, attenzione ai prezzi, ma di solito a mezzogiorno sono alla metà della sera. Un bel giro dopo il pasto e via si scende a prendere il bus per Orio. E' tutto. Ovviamente qualche ora in città non basta per visitare tutto ciò che offre, ma ci si può fare un'idea di com'è e come si vive. Se venite in questo periodo fà parecchio freddo, domenica nevicava forte.

    Laura

  • 8 anni fa

    E' una abitudine che io disapprovo: puoi fare ovviamente quello che vuoi, ma magari non hai pensato ad una cosa: gli aerei inquinano, e alimentare questo tipo di traffico con viaggi inutili (perchè diciamocelo, sono inutili, uno non visita una città in un giorno, la vede, semplicemente), non aiuta a contribuire per un mondo più pulito.

    Io viaggio molto con Austrian, e loro hanno lanciato una iniziativa, chiedendo un contributo volontario di 5 Euro per ogni volo da versare ad una associazione che si occupa di energia pulita, per compensare in qualche modo le emissioni dovute al traffico aereo che contribuisce a inquinare l'ambiente. Ho aderito con entusiasmo a questa iniziativa e sinceramente mi fa male sentire che sta prendendo piede questa abitudine dei viaggi in giornata che trovo, te lo dico in tutta sincerità, insulsa e in antitesi con la filosofia del viaggio.

    Te lo dico solo perchè magari sei sensibile al problema dell'inquinamento ambientale e non hai pensato a questo aspetto. Il treno inquina molto meno.

    Detto questo, l'aeroporto di Bergamo non è molto distante e non ci metti molto ad arrivare in città, basta che guardi sul sito dell'aeroporto e trovi anche i trasporti.

    EDIT: allora, tanto per cominciare non venirmi a parlare di retorica ecologista: io sono stato educato con te, non vedo perchè tu ti senta in dovere di venire a farmi la morale senza neanche sapere chi sono. Ti ho esposto il mio modo di vedere le cose, supponendo che tu potessi in buona fede a non aver pensato a questo aspetto, punto.

    E vero, prendere l'aereo non è un reato, anzi è un ottimo mezzo di trasporto, solo che io penso andrebbe preso quando serve, anche per andare in vacanza, ci mancherebbe. Però, limitandone l'uso, si darebbe un microscopico aiuto ad inquinare meno. Una goccia, ma un oceano è fatto di gocce. Il problema non è se lo usi tanto o poco ma se lo usi bene o male.

    Visto che mi accusi di fare retorica, mi sembra giusto replicare: sappi che il sottoscritto è iscritto a ben 4 associazioni animaliste/ecologiste, e lascio a loro ben più soldi di quelli che tu spendi per il tuo viaggio. Quanto all'Austrian, non parlare se non sai: l'offerta per finanziare l'iniziativa ecologista non la trovi pubblicizzata (controlla pure) ma viene chiesta un'attimo prima del pagamento e dunque non è per farsi pubblicità. Loro sono Austriaci non Italiani, ricordalo, e hanno tutt'altra sensibilità ecologista.

    Purtroppo quello che va di moda non è la retorica ecologista e vedo di ecologia non sai un bel niente, perchè questa storia di lavarsi una volta alla settimana o cucinare in pentole usate è una idiozia che ti sei inventata tu - ridicola per giunta - non una tesi ecologista. Quindi vedo che l'ecologia non ti interessa proprio come argomento. Bene, non ti preoccupare, non è un reato, ma non venirmi a fare discorsi ipocriti e denigratori sull'ecologia. Quello che va di moda sono le persone che predicano bene e razzolano male, altro che retorica. Facendo parte di associazioni ecologistiche ti assicuro che ho constatato quanto il mondo sia pieno di gente che parla parla parla, ma poi quando si tratta di dare una mano fanno fare agli altri. E inquinano gratuitamente. Quante volte con iniziative tipo andare a pulire il greto di un fiume la domenica mattina ci siamo trovati i soliti quattro gatti! Manco quelli che abitano davanti alla spazzatura vengono a dare una mano e ti assicuro che è una esperienza frustrante e scoraggiante! Magari andasse di moda l'ecologia! Capisci perchè mi inalbero un pochettino se mi sento rispondere che faccio retorica ecologista? Purtroppo quello che va di moda sono queste idiozie del viaggio di un giorno che, nella maggior parte dei casi, sono fatti solo per darsi delle arie.

    Ammetto che non è probabilmente il tuo caso perchè tu vai a Bergamo, ma se non lo sai sono centinaia le persone che vanno a Londra, Parigi, Vienna, per un giorno e aumentano sempre più. Secondo te lo fanno per vantarsi e piantare bandierine o per amore dei viaggi? Pensaci bene. Io li ho sempre sentiti pavoneggiarsi come avessero fatto chissà che impresa. In ogni caso sappi che un giorno non basta per visitare Bergamo, basta, appunto, per vederla. Quanto al ricco e povero, piuttosto che spendere 100 Euro per farmi una tirata del genere io preferisco stare a casa a leggermi un libro, mettere da parte i soldi e farne uno all'anno di viaggio ma con qualche giorno in più. E questo lo facevo anche quando ero uno studente squattrinato: e se non avevo soldi stavo a casa o andavo a farmi la gita fuori porta. In ogni caso esistono anche gli ostelli, che costano poco, non esistono solo gli hotel. Perdonami se io la penso così, posso farlo? Tu sei libera di non farlo, ma non renderti ridicola sostenendo tesi tipo quelle del lavarsi una volta a settimana o cucinare nelle pentole usate. Quello è da sporcaccioni, non da ecologisti, vedi di non fare confusione!

  • 3 anni fa

    Scopri i migliori modi per rimorchiare una donna grazie a questo sistema http://TaoDelSeduttore.latis.info/?30tK

    Spesso, il modo per rimorchiare una donna, è più importante del contenuto.

    Le donne hanno un intuito finissimo, per cogliere i sottili comportamenti di un uomo dotato di alto valore, il tono della voce, il linguaggio del corpo o il contatto del suo sguardo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    secondo me non è una buona idea fare un viaggio in un giorno con l'aereo.

    In giornata vi conviene più prendere il treno e andare a bologna o verona

  • Luca
    Lv 4
    8 anni fa

    Claudio, una persona che non si lava una settimana oltre che essere sporca è malata, altro che ecologista!

    Ha ragione Magellano su questo e anche sul fatto che andare a visitare una città in un giorno in aereo è stupido. Non è stupido per l'inquinamento, è stupido perchè non dovete venire a farmi le menate sull'arricchimento mentale, che arricchimento c'è a correre all'aeroporto, prendere l'aereo, trasferirsi col bus, correre per vedere il più possibile, riprendere il bus, riprendere l'aereo, ritornare a casa, tutto in un giorno?

    Ma fatemi il piacere quello non è viaggiare è fare le corse. Viaggiare vuol dire capire, conoscere, interiorizzare, soffermarsi sulle cose. Quello è come andare a fare la spesa, tanto per dire ci sono stato. Inutile che ci giriate tanto intorno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.