Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 8 anni fa

Ma se non hai la conoscenza come puoi farti una visione individuale?

Mi piace leggere gli strafalcioni dei nuovi e falsi guru, e profetesse, sparsi nel web.

La parola chiave e' "gregge". Sembra che chi non decida di seguire i loro dettami ideologici sia un pecorone.

Un gregge quindi che vorrebbero bandire, sostituendolo con un altro.

Di fatto questi signori e signorine non considerano una cosa fondamentale.Che se si vuole ottenere un idea veramente libera da condizionamenti bisogna necessariamente "conoscere" le varie materie dalle quali ci si vorrebbe emancipare (posto che sia sempre utile)

Ma si intende molto bene da quanto scrivono nei loro forum e pagine facebok ,che nel loro caso,non le conoscono ,o non le conoscono se non superficialmente.

Quindi non e' forse uno specchio per le allodole e un segno di grande presunzione tutta la loro prosopopea?

Aggiornamento:

@Daniele ed Ann: concordo.Hai portato ad esempio i tdg che evidenziano spesso una carenza nelle loro argomentazioni.Ma mi riferivo in special modo agli assertori di alcune nuove correnti spirituali in antitesi al cristianesimo.Sono i peggiori.Perchè rifiuatano a priori il passato.Partendo da basi anarcoidi senza nemmeno rendersene conto.Di conseguenza sono molto superficiali nelle loro asserzioni, e si avvalgono, come dite voi, di seguaci che hanno una cultura della strada.

Aggiornamento 2:

@FDT: e' inutile che ci giriamo attorno.I credenti di matrice cattolica perlopiù sono ingenui o approssimativi(Io conosco anche tanti movimenti, e persone ben preparate) Mi riferisco a quelli di matrice neopagana.Non intendo te, o i pagani tradizionali.Se giri nel web te ne accorgi da solo...spesso sono inconsapevolmente anarcoidi.Nel senso che esculdono a priori "la conoscenza dei padri" per usare un eufemismo.E sono davvero poco acculturati.Non si può uscire dal gregge inventandosi le cose.Lo puoi fare solo se conosci le materie,e non appossimativamente.Anche i grandi artisti hanno rivoluzionato la scena internazionale reinventando le forme e i concetti, partendo dalla tradizione.Se pensiamo a Picasso,per fare un esempio.

Anarcoide in questo senso.Alla base c'è un rifiuto della conoscenza.E la presunzione di poter partire da zero,quando lo zero non esiste.

4 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Hai ragione.

    Il problema, oltre a quello giustamente evidenziato da Daniele, sta nel fatto che quelle sedicenti persone sanno, per certo, che una buona percentuale di persone appartenenti al "gregge" si bevono le loro storie.

    Quando si ha a disposizione un facile target di persone che non hanno la facoltà (voglia, predisposizone, interesse, cultura, ecc) di crescere intellettualmente provando a conoscere la materia, di certo i sedicenti avranno terreno fertile su cui lavorare.

    Quindi vi è da ambo le parti la pecca. Solo che il sedicente ha il sur plus della furbizia.

  • 8 anni fa

    Non puoi e spesso non vuoi nemmeno perchè la conoscenza non ti interessa punti ad altro.

    La maggior parte di chi sproloquia su internet in televisione, sui giornali non sa nemmeno di cosa parla, parla, straparla con assuluta sicurezza di cose di cui non sa nulla!!! La spettacolarizzazione la sensazione....l'emozione, è questo a cui si punta. La retorica nel senso più deteriore del termine.

    Vuoi un esempio? guarda i TDG di questa sezione. Sproloquiano di Trinità, la contestano la combattono si definiscono anti-trinitari (uno dei cavalli di battaglia della setta). Ma nessuno di loro ha mai letto la definizione del dogma su un dizionario di teologia!!!! e si capisce benissimo. Ripetono a pappagallo pensieri di altri copia/incollano ma non sanno nulla.

  • Per farsi un'opinione personale attendibile o comunque più valida della semplice aria fritta, conoscere quel di cui si parla è il minimo.

    Comunque non mi limiterei a restringere questa accusa ad "alcune nuove correnti spirituali in antitesi al cristianesimo".

    Se guardi l'UCCR non mi sembra tanto in antitesi col cristianesimo e neppure Pontifex, aiutonline, diosalva, kattoliko.net o talebanerie simili... direi che invece, è proprio dei talebani, indifferentemente dal credo...

    Comunque ti chiedo cosa intendi con "basi anarcoidi" (i casi da me citati di mistificazione che spero dovuta ad ignoranza non mi sembrano proprio così "anarcoidi").

    @The Phare: senza conoscere il Paganesimo NON PUOI essere Neopagano. E' un dato di fatto.

    Soprattutto se vedi quanta importanza il Paganesimo e il Neopaganesimo (anzi, direi soprattutto quest'ultimo basandosi su ricostruzioni dei culti originali e non su continuità) danno al passato.

    Sarebbe come un Cristiano che non ha mai neanche sentito parlare di Yeshua: un controsenso.

  • Sasha
    Lv 6
    8 anni fa

    Naaa... Sono solo ingenui... Poi il resto vien da sé...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.