vaccinazione di un cane adulto, è davvero necessaria?

ciao a tutti.. mi piacerebbe avere dei pareri in merito alla vacinazzione del cane.. è davvero necessaria in eta adulta? perche bisogna farne 2 all'anno? quando è potenzialmente dannosa e quando bisogna farla per il bene dell'animale? leggendo in rete ho trovato molti pareri discordanti.. chi dice che è fondamentale chi dice che è un'operazione id mrketing dei veterinari e delle case farmaceutiche, chi dice che in età adulta è inutile perche potrebbe causare piu problemi che altro (shock anafilattico, epilessia, problemi cardiaci ecc)..

il mio cane ha 10 anni (oggi!!!!) e gode di ottima salute, avrei dovuto fargli il vaccino a settembre ma me lo sono dimenticato ed ho visto che ne ha un altro tra pochi mesi... regolarmente fa analisi del sangue ed ogni estate gli do il cardiotek.. e posso capire che è una medicina che copre da certi parassiti.. ma i vaccini proprio nn capisco perche bisogna farli con cosi tanta insistenza..del resto a rigor di logica una volta che l'organismo del cane ha gli anticorpi necessari nn ha senso rifarglieli fare con scadenze regolari rischiando reazioni alergiche ecc..

10 punti pollice in su e massima stima alla risposta scientificamente piu dettagliata!!!

grazie!!!

Aggiornamento:

@yuri: secondo te quali???? certo nn il vaccino contro l'ebola o quello influenzale o contro il morbillo... azz.... ce ne sono 2 o 3 di vaccini per il cane, ovvio che parlavo in generale... cmq i richiami del vaccino le persone le fanno 2 volte nella vita quando li fanno e nn 2 volte all'anno.. quindi.. se hai delle basi da portarmi ok... sennò evitiamo risposte futili plz..

@nuovaecceccecc: grazie per avermi portato la tua esperienza diretta.. conosco bene i boxer e so quanto siano delicati soprattutto a livello scheletrico.. io anche li ho sempre fatti e nn ho mai avuto problemi.. tuttavia ci sono moltissimi casi di malattie neurodegenerative legate all'eta avanzata ed alle vacinzazzioni.. qualcuno mi dira di chiedere al veterniario..ma conoscendo il mondo economico che ruota intorno a case farmaceutiche dottori e quant'altro preferisco avere delle opinioni dirette.. del resto le vaccinazzioni degli animali domestici si fanno daa 50 anni circa... prima nn si facevano

10 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao i vaccini del cane sono contro la :leptospirosi ,contro il cimurro ,contro l epatite infettiva ,contro la parvovirosi e parainfluenza

    ------------------

    leptospirosi:malattia infettiva e mortale ..può essere contratta da tutti i mammiferi uomo compreso il ratto è il maggior portatore ma tutti i mammiferi malati possono trasmetterla

    ----------------------

    cimurro :malattia infettiva è mortale si contrae da animali malati ,tramite saliva ,feci o urina ...

    --------------------------

    epatite infettiva :altra malattia contagiosa e mortale si contrae per contatto con animali malati ,saliva urina e feci di animali portatori ...

    -------------------------------

    parvovirosi e parainfluenza : sarebbe la gastroenterite ..mortale anchessa altamente contagiosa non solo attraverso il contatto con animali infetti ma anche attraverso terreni contaminati (parchi,marciapiedi etc) il virus rimane infetto per molto tempo ...

    ---------------------

    questi sono tutti vaccini obbligatori per legge! se ti pescano che il cane non ha vaccini paghi una multa salatissima ! purtroppo molte persone ignoranti ..continuano a mettere sul web opinioni poco mediche e molto fantastiche ...ringraziando i vaccini esistono per questo motivo molte malattie sono state debellate o cmq vengono tenute sotto controllo ...un cane non vaccinato è un cane esposto a virus virali e malattie batteriche molto spesso fatali..alcune di esse non sono pericolose solo per il cane ma anche gli umani e per altri animali ..un cane non vaccinato è un cane potenzialmente pericoloso per la diffusione di un virus o batterio..

    le malattie e i vaccini non sono tutti uguali ..molte malattie sopratutto le virali non possono essere fermate con un solo vaccino...non funziona così purtroppo..il cane viene vaccinato il suo corpo forma anticorpi ma solo per un certo periodo dopo di che il suo organismo smette di produrre anticorpi e per far si che sia sempre coperto vanno fatti dei rischiami ...un pò come per noi l antitetanica ...

    non sò perchè tu porti il cane due volte l anno per i vaccini...il vaccino per tutte queste patologie e polivalente cioè copre per tutto ..e và ripetuto una volta l anno ...

    per quanto riguarda quello che hai letto ..lo shock anafilattico viene solo in soggetti allergici ai principi del medicinale ..se il tuo cane l hai sempre vaccinato non corre nessun pericolo ..

    l epilessia non è portata da un vaccino ma da una problematica genetica ...(molti razze sono soggette a epilessia grazie alle manipolazioni genetiche che ha fatto l uomo ..altri purtroppo perchè figli di consanguinei o altre situazioni..)

    idem per i problemi cardiaci ...la gente copra cani da privati o allevamenti poco seri per spendere poco e non si pongono le domande se questi cani siano stati accoppiati tra fratelli o genitori figli etc ..la prima causa di problemi di salute dei cani sono gli accoppiamenti con stesse linee di sangue ..per avere cuccioli belli (poco sani però) oltre agli accoppiamenti tra consanguinei ce anche da contare quei privati che fanno scucciolare i propri cani senza sapere l effettivo stato di salute del proprio animale ..malattie comprese .....i problemi non sono i vaccini..i problemi sono le persone che vogliono "seguire la natura" ma di naturale fanno ben poco ..

    puoi credermi oppure no...però ti consiglio di fare qualche lettura a riguardo e come lettura non intendo blog o forum dove a parlare sono solo persone che non hanno la minima informazione a riguardo ...ma prendi libri che parlano di queste malattie e di prevenzione poi ti potrai fare un idea ...

    p.s non sono un veterinario precisiamo...sono solo una persona che ama i propri animali e per loro mi informo e cerco di scegliere sempre il meglio ..evitando appunto malattie e patologie che oggi possono essere evitate

    ---------------

    p.s scusami aggiungo ..prima i vaccini non si facevano e la vita media dei cani era più bassa non che meno sana ...ti prendo di esempio i conigli perchè sono più ferrata con loro visto che li studio da anni..fino a una decina d anni fà tutti pensavano che la vita media era di 4-5 anni confermata dai decessi ...adesso solo persone poco esperte pensano sia così..un coniglio vaccinato ,sterilizzato alimentato correttamentee gestito bene vive a oggi mediamente 10 anni (il doppio di 10 anni fà) e molti esemplari arrivano a vivere 12-13 anni quanto un cane! cosa impensabile fino a qualche annetto fà..la medicina fà progressi e ripeto è una fortuna le medicine aiutano non solo a vivere di più ma anche a vivere meglio questo vale per gli animali tanto quanto per le persone ..ciao

    Fonte/i: per informarsi un pò ..http://it.wikipedia.org/wiki/Leptospirosi _ http://it.wikipedia.org/wiki/Cimurro http://it.wikipedia.org/wiki/Parvovirosi_canina proprietaria di un cane meticcio regolarmente vaccinato e curato ..(io faccio fare anche il vaccino antirabbica nonostante non sia obbligatorio qui ) e proprietaria di due conigli anch'essi vaccinati contro mixomatosi e contro mev (anche se non obbligatori) .. purtroppo ho visto morire parecchi conigli di mixo perchè i proprietari erano contrari ai vaccini...ciao
  • 8 anni fa

    se stai parlando del primo vaccino e' ovvio che sarebbe assurdo farlo ad un cane di 10 anni,credo proprio che ormai sia bello carico di anticorpi!!! non so se parli di qualche vaccino di richiamo,perche' io sinceramente ho fatto il vanguard sette ed erano solo due i primi vaccini,e non ne ha fatto altri,come tutti gli altri cani che ho avuto,e ho avuto 25 cani,che non sono pochi,quindi se su 25 cani,nessuno di loro ha avuto problemi per non aver fatto continui richiami per tutta la vita,vuol dire che non e' necessario,io credo che bastino i primi vaccini,quelli che si fanno nei primi mesi di vita del cane,e al massimo il richiamo ad un anno di vita e poi basta,piu lo bombardi piu rischia di avere problemi,perche' sappiamo tutti che i vaccini non sono altro che piccole dosi di virus,e un cane dopo l'anno di vita si crea gli anticorpi vivendo,non c'e bisogno di fargli vaccini per 10 anni....

  • 6 anni fa

    Quanti discorsi inutili ed ignoranti. Informatevi prima di scrivere. Se i vaccini sono dannosi tossici pericolosi e anche mortali per i bambini, pensate che chi li produce-vende si preoccupi di cani o gatti ??? Usate il cervello !!

  • 6 anni fa

    Spiace contraddire ma la durata di un vaccino, anche antirabico, non è vox populi ma gode di documentazione che non tutti i veterinari comunicano. I vaccini sono obbligatori per legge nella misura della prima inoculazione e del primo richiamo ed immunizzano per 3-5 anni ( es: 3 per antirabica ). E' noto da oltre 12 anni che:

    1. Per i 4 più importanti vaccini (CORE VACCINES) l'immunità è considerevolmente più lunga di un anno; cimurro in relazione al ceppo virale utilizzato da 7 a 15 anni oppure da 5 a 9 anni, adenovirus da 7 a 9 anni, parvovirus 7 anni, rabbia da 3 a 7 anni.

    2. Il richiamo annuale con questi vaccini non produce un'immunità più duratura o più forte e può aumentare il rischio di effetti avversi. (Ronald D. Schultz, durata dell'immunità conferita dalla vaccinazione nel cane: http://www.cedarbayvet.com/duration_of_immunity.ht... , Quello che tutti dovrebbero sapere riguardo le vaccinazioni del cane: http://www.puliclub.org/CHF/AKC2007Conf/What%20Eve... )

    Secondo l' Associazione Mondiale Veterinaria dei piccoli animali (WSAVA) le vaccinazioni imprescindibili sono per il cane quelle che proteggono dal cimurro, dalla parvovirosi, dall'adenovirus e, ove è presente il rischio, dalla rabbia. Per il gatto le vaccinazioni considerate necessarie sono contro parvovirus felino, calicivirus e herpesvirus.

    Il richiamo deve essere almeno ogni 3 anni (o più!), e quindi non annuale.. per evitare effetti collaterali derivanti dall'inutile pratica del richiamo annuale.

    La WSAVA raccomanda inoltre l'utilizzo di analisi sierologiche per verificare il livello di protezione immunitaria determinata dalla vaccinazione di modo da poter effettuare il richiamo quando questo livello di difesa si abbassa. (http://www.wsava.org/VGG1.htm WSAVA Vaccination Guidelines Group 2007)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    Ecco i migliori consigli per addestrare il tuo cane con successo http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?P1HC

    Quando lavori con il tuo cane, sii entusiasta e ottimista. Se l'addestramento sarà divertente, i risultati saranno migliori. Ricorda che non si tratta di sottometterlo, bensì di instaurare un rapporto di comunicazione con lui.

  • 5 anni fa

    quanto business intorno ai vaccini....okkio....che il più delle volte se ne fa un abuso inutile, anzi a volte pure dannoso!

  • Valen
    Lv 5
    8 anni fa

    la mai allevatrice è favorevole nel vaccinare i cuccioli ma svavorevole a vaccinare eccessivamente e senza necessità reali gli adulti.

    Proprio per i motivi che dici tu (lei è anche veterinaria!!! ed è tutto dire).

    @@@@@@@@@@@@@@@@@

    PRECISAZIONE: con ciò non vol dire che è contro ogni vaccino ad oltranza, ma trova più giusto fare vaccini mirati in base al tipo di vita del cane e in base al suo ambiente e territorio. Insomma, in base a reali necessità.

    Parlavamo di ciò con lei riguardo al nuovo vaccino per la leishmaniosi. Ovviamente i vaccini obbligatori per legge in questa discussione non erano contemplati.

    Quelli presi in considerazione erano gli altri, tipo ad esempio l'antirabbica.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Tutto 'sto casino e manco dici QUALE vaccinazione?

    Comunque tu parli dei RICHIAMI...senza quelli il vaccino svanisce

  • Ho un boxer di ca 6 anni e proverbialmente malgrado le apparenze è un cane delicato continuo a vaccinarlo a scadenze regolari e nn ha mai avuto reazioni allergiche

    Fonte/i: allevamento boxer barbero veterinario dott Baralis Torino
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.