Perchè si diventa vegani?

vorrei sapere cosa spinge le persone a diventare vegani..vegetariani posso capire ma vegani..ti vengono a mancare un casino di proteine!!..si integrano cn delle pillole proteiche??

14 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Le proteine si trovano in tutti i cibi: frutta, verdura, legumi, cereali.

    http://www.youtube.com/watch?v=7_zlpFf2Ets

    Youtube thumbnail

    Per quanto riguarda la prima parte della domanda riciclo una mia risposta:

    Ci sono vari motivi per i quali una persona sceglie di essere vegana (etico, salutistico, ambientale, sociale ecc.). Io ho scelto di esserlo ( e lo sono da diversi anni) perché non trovavo giusto cibarmi di un animale quando potevo farne tranquillamente a meno, diciamo quindi per un concetto di giustizia esteso anche agli animali. Avere il potere di fare qualcosa non significa che sia giusto e lecito farlo.

    La scelta vegetariana "risolve" la questione solo parzialmente. Intendiamoci, neppure il veganesimo è la soluzione a tutti i problemi del mondo, ma per quanto riguarda le mie motivazioni era la scelta che più si avvicinava e che più mi permetteva di agire concretamente e in maniera attiva nel rispetto di tutti gli animali semplicemente partendo dal piatto nel quale ogni giorno mangio.

    Cosa fanno agli animali?

    Uova: la maggior parte delle uova in commercio provengono da una galline che hanno passato l'intera vita in una gabbia minuscola, con le ali atrofizzate perché impossibilitate a muoversi, con zampe deformi e forse con problemi ossei a causa della genetica che continua a spingere per creare soggetti che possano produrre sempre di più. In natura vivrebbero 7-8 anni, qui dopo 2 anni verranno macellate. Brutta storia anche per i pulcini maschi: in un allevamento di ovaiole rappresentano un costo inutile, pertanto vengono gettati vivi in tritacarni, soffocati o "semplicemente" eliminati. Diventeranno carne di ultima scelta. Sì, poi ci sono gli allevamenti a terra. Ma anche qui le condizioni sono identiche e quindi tremende. O gli allevamenti biologici. Ma il fine ultimo è sempre quello della macellazione.

    Stesso discorso per il latte: chi consuma latte e derivati non pone nessun freno all'industria casearia, che è tremenda tanto quanto quella della carne. Le vacche da latte vengono continuamente ingravidate artificialmente. Il vitello, eccetto i primi giorni, non viene allattato dalla madre ma viene portato via, nutrito con latte artificiale e poi macellato dopo qualche mese.

    Le vacche in lattazione dopo qualche anno (dai 2 a 5, dipende), dopo essere state sfruttate fino al midollo, dopo essersi spesso fratturate gli arti (succede più di quanto tu possa immaginare) a causa delle mammelle enormi, dopo aver subito lo stress della mungitura che implica infezioni quali la mastite e via dicendo, vengono macellate. In natura vivrebbero circa 20 anni.

    Ecco perché un vegano non mangia nessun prodotto di derivazione animale.

    Non abbiamo alcun bisogno di carne ma neanche di uova, latte e latticini.

    Ci nutriamo di questi solo per abitudine, un abitudine che per me era da cambiare...ha senso provocare così tanto dolore per un bicchiere di latte?

    L'alimentazione vegana è fortunatamente un'alimentazione molto vasta e ricca, basata sulla molteplicità di prodotti che la terra ci offre: cereali (frumento, mais, riso, cous cous, farro, miglio, quinoa, orzo ecc. ecc), legumi (piselli, fagioli, lenticchie, ceci ecc.), verdura (non serve che ti faccia l'elenco, finirei stasera), frutta fresca e secca (idem, ce n'è una varietà impressionante). Le combinazioni che puoi ottenere sono infinite. Idem i sapori. Ma per rendersene conto bisogna uscire un attimino dallo schema carnepesceuovaeformaggi con il quale quasi tutti siamo cresciuti.

    Provare per credere :)

    Ti lascio con qualche video:

    Produzione uova: http://www.youtube.com/watch?v=LWBYpDExf

    Youtube thumbnail

    http://www.youtube.com/watch?v=WOOAPi4Wp

    Youtube thumbnail

    …(video non di parte e italiano! da notare come la tipa dica che le galline sono in festa! L'ho messo solo prché c'è chi dice che ci inventiamo tutto:))

    altro video italiano: http://www.youtube.com/watch?v=LwHAaXOJl

    Youtube thumbnail

    Latte:

    http://www.youtube.com/watch?v=FWnB1objJ

    Youtube thumbnail

    http://www.youtube.com/watch?v=7BdxYi4xz

    Youtube thumbnail

    http://www.youtube.com/watch?v=Ekuneol7E

    Youtube thumbnail

    http://www.youtube.com/watch?v=4It49cPmB

    Youtube thumbnail

    Esseri vegani comunque non significa essere perfetti. E' impossibile, perché purtroppo spesso mancano le alternative, lo sappiamo benissimo.

    Ma questo rappresenta un buon motivo per sbattersene e ricominciare a mangiare la bistecca?

    Assolutamente no. Quando mangiamo abbiamo la possibilità di "ribellarci" ad un sistema che non tolleriamo e che vorremmo finisse, abbiamo la possibilità di agire ed essere quindi attivi.

    Perché non farlo? A chi nuociamo?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Io sono vegano e ti assicuro che non integro nulla, di certo non le proteine in ogni caso, se proprio dovessi integrare qualcosa lo farei con la vitamina B12 ma per ora non ne ho bisogno viste le mie analisi del sangue.

    Io sono diventato vegano perché per me era la logica conseguenza del mio essere vegetariano.

    Sapevo che negli allevamenti industriali gli animali sono trattati come nulla altro che macchine, e in tutta onestà non potevo continuare a consumare degli alimenti per la cui produzione sono stati torturati e mutilati migliaia di animali.

    E' una scelta di coscienza, ma soprattutto è personale, e come tale, non credo che sia giusto da parte degli altri giudicare se sia giusta o sbagliata.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • .
    Lv 7
    8 anni fa

    perché essere vegetariani è insufficiente

    e non mancano le proteine

    sinceramente non ho mai visto "pillole proteiche"

    voi onnivori avete delle idee assurde.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Io sono vegetAriano, quindi posso capire i Vegani. la loro è una scelta che può essere abbracciata con la mia idea, è una scelta di vita! e sono più sani di quelli che mangiano la carne...(la carne fa male).

    solo perchè ad esempio non mangiano la carne non vuol dire che sono denutriti.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Bravo Pic. Imparate.

    No, niente pillole proteiche.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    si diventa vegani perchè anche uova e latte provocano la morte di animali e non è necessario integrare le proteine

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    le persone veganiiiiiiiiiii

    sono gente tali e qualiiiiiii

    proprio come noi,noi normaliiii

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Come ti hanno già detto le proteine sono abbondantemente presenti nel mondo vegetale: legumi e cereali ne sono ottime fonti e poi ci sono i semi oleosi (noci, mandorle e simili). vi sono proteine anche nella frutta e nelle verdure. Non c'è bisogno di alcun integratore proteico, quindi. I vegani non mangiano neppure uova, latte e miele perché anche per produrre questi alimenti vi sono grandi sofferenze a carico degli animali.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Dalle domande che si postano comunemente su Answers ho notato che la stragrande maggioranza delle persone non ha nozioni di biologia, nemmeno le più elementari da poter distinguere fra amminoacidi e proteine.

    Delle proteine complete il nostro corpo non se ne fa niente, le assume e le smaltisce, affaticando i reni ed il fegato. Quindi nessuno dovrebbe integrare proteine (di cui peraltro si rischia un eccesso anche nella dieta vegana).

    Gli amminoacidi, invece, sono i mattoni di cui si serve il nostro corpo per produrre nuove proteine, e anche quelli sono equamente presenti nei vegetali, quindi, anche qui, nessun bisogno di integrare.

    Le vitamine, poi, sono presenti esclusivamente in frutta e verdura, così come i minerali e i microelementi (ferro e calcio compresi). Anche la famosa B12 sarebbe presente sui vegetali, perché è prodotta da batteri del suolo, solo che le moderne tecniche di coltivazione prevedono dei lavaggi e dei trattamenti che eliminano questi batteri. Pensa che anche gli animali da allevamento la devono integrare, dato che non brucano...

    Tu chiedi perché si diventa vegani...credo che questi video siano abbastanza eloquenti: http://www.youtube.com/watch?v=YxcNIj32Bq4

    Youtube thumbnail

    , http://www.youtube.com/watch?v=hhynwKoeSIY

    Youtube thumbnail

    .

    In generale, il principio è semplice: al contrario di tutto quello che ci hanno sempre detto, l'uomo non ha bisogno di carne, quindi, perché continuare a finanziare un'industria che sfrutta e tortura animali indifesi?

    ---

    Frank, ti rendi conto che quello che dici non ha senso?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Sì integriamo anche le vitamine animali.

    ---

    La cosa tragica e al tempo stesso comica è che chi decide di vivere la propria vita senza maltrattare/sfruttare/mutilare/torturare e uccidere esseri senzienti deve sentirsi venir giudicato da chi queste cose le fa ogni giorno, in prima persona o come mandante. Ma ve ne annate un po' affancùlo?

    E poi dicono che ai vegani je rode sempre er cùlo.. dai??

    Fonte/i: Oggi non ce n'è per nessuno, meno male che ho la giornata piena.. Ovviamente l'invito a recarsi lì dove regnano le tenebre era un sfogo per i "soliti noti", non ad alexia che probabilmente parla solo per ignoranza (nel senso "che ignora")
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.