Come considerare buono uno che ha fatto più morti di Hitler, Stalin e Pol Pot messi insieme?

Tra diluvi e piaghe, sodome e gomorre ne ha fatte di stragi ma si insiste a definirlo buono. Quelle cose come direbbe Cartman sono dimostrazioni di amore violento?

Aggiornamento:

@Ike: Ci sei o ci fai? Guarda che siete voi a dire che Dio è bello, buono etc etc ... che cavolo ti dicono i tuoi due neuroni mentre paragoni le azioni di una divinità (IMMAGINARIA) in cui credi e a cui attribuisci quelle caratteristiche con le azioni umane? Siccome gli giravano le balle affoga tutti, adamo ed eva fanno un torto e condanna la specie ... ma ci stai col cervello o lo tieni a bagno nell'acqua santa?

7 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    E' un'altra forma di "amore" u.u

  • 8 anni fa

    perchè tutto ciò di buono che accade viene attribuito a lui, mentre le cose cattive sono tutte sfrutto di belzebù

    Fonte/i: chiedi ad un qualunque ecclesiasta e ti dirà le stesse cose
  • Y
    Lv 5
    8 anni fa

    A parte i morti di fantasia, quelli che sono stati ammazzati in suo nome sono sicuramente di più ancora.

  • Jerry
    Lv 5
    8 anni fa

    Razionalmente impossibile.

    ____________________________________________

    Se dicessi quello che penso di Dio mi potrebbe saltare l' account; su Answers vi sono delle regole, proviamo così:

    La figura immaginaria di Dio è il ricettacolo dei peggiori crimini e difetti dell' essere umano; Dio è invenzione dell' uomo.

    Torture razzismo schiavitù stragi di innocenti, persino bambini nelle loro culle, violenze carnali deportazioni saccheggi...

    Reputare un essere simile buono e giusto significa avere una colata di cemento sugli occhi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    hehehehehe

  • 8 anni fa

    Uno, che sostiene me e l'umanità intera,

    nonostante i diluvi,le piaghe,le sodoma e gomorra,

    e nonostante le tante stragi,

    fa superare tutti i danni delle guerre e delle catastrofi,

    per me è buonissimo.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Dio ha punito gli uomini solo dopo ripetuti avvertimenti,lo ha fatto perchè quegli uomini già commettevano ogni sorta di peccati e delitti (sacrifici umani,violenze sugli innocenti,..).

    Quelli che nomini invece hanno ucciso innoncenti.

    Anche ai nostri giorni la Madonna ripete che se gli uomini non si ravvederanno saranno colpiti,mai come oggi infatti i deboli e gli indifesi sono vittime.Penso ad esempio ai 4 miliardi di aborti.Pratica nata sempre nell'atea URSS (1920).

    Questo è il vero male assoluto,ispiratore di ideologie come l'ateismo(che ha fatto ,appunto,miliardi di morti)

    <<In un esorcismo riportato da Domenico Mondrone nel suo libro “A tu per tu col Maligno”, Satana testualmente afferma:

    “Io copro di rovine il mondo, lo inondo di sangue e di lacrime; io deformo ciò che è bello, rendo sordido ciò che è puro, abbatto ciò che è grande; faccio tutto il male che posso e vorrei poterlo aumentare fino all’infinito. Io sono tutto odio, niente altro che odio. Se conosceste la profondità, l’altezza e la larghezza di questo odio, avreste una intelligenza più vasta di tutte le intelligenze che vi furono fin dal principio del mondo, anche se queste intelligenze fossero riunite in una sola. E quanto più odio, tanto più soffro, ma il mio odio e le mie sofferenze sono immortali come me, perché io non posso più odiare, come non posso che vivere sempre. Ciò che accresce in me questa sofferenza, ciò che moltiplica questo odio è il pensare che io sono stato vinto, che odio quindi inutilmente e che faccio tanto male per nulla. Ma che dico per nulla? No, una gioia la ho, se posso chiamarla tale; è l’unica gioia che io abbia; quella di uccidere le anime per le quali Egli ha versato il Suo sangue, per le quali è morto, risorto e salito in cielo. Ah, si! Io rendo vana per molti la Sua incarnazione, la Sua morte; le rendo vane queste cose per le anime che uccido. Capite? Uccidere un’anima! Egli l’ha creata a Sua immagine e somiglianza, l’ha amata di un amore infinito, per lei fu crocifisso. Ma io quest’anima gliela prendo, gliela rubo, la uccido e la perdo con me. Io quest’anima non la amo, ma la odio solamente; eppure essa mi ha preferito a Lui. Come mai io dico queste cose? Vi potreste convertire anche voi! Potreste scappare da me! Eppure debbo dirle queste cose, perché Egli mi costringe. Volete sapere quanto io soffro e quanto odio? Io sono capace di odio e di dolore nella stessa misura in cui ero capace di amore e di felicità. Io, Lucifero, sono diventato Satana, l’avversario. In questo momento io ho tutta la terra nel mio pensiero, tutti i popoli, tutti i governi, tutte le leggi. Ebbene io tengo la direzione di tutto il male che si prepara. E, dopo tutto, quale vantaggio me ne viene? Io sono stato vinto già prima! Tuttavia qualche vantaggio l’ho ricavato; io Gli uccido delle anime, delle anime immortali, delle anime che Egli ha pagato sul Calvario”>>

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.