Maurice Belay ha chiesto in SportCorsa · 8 anni fa

Salto in lungo provato per la prima volta...?

ed ho fatto in 3 salti un crescendo di 5,50 5,60 e 5,80. Se avessi avuto dei pantaloncini corti anzicchè una tuta lunga penso che con qualche altro salto sarei arrivato a 6 metri.

L'istruttore mi ha detto che non è male, però mi ha detto che avrei dovuto pensarci un po' prima (quest'anno ne farò 21....). Comunque sono alto 192 e peso 90 kg e considerando che potrei dimagrire qualche altro chilo sono sicuro di migliorare, allo stesso tempo che allenamenti posso fare?

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Anche se sei senza allenamento per la tua età non è sorprendente come ti hanno detto ma diciamo discreto..tanta è la tecnica fai tante andature..non fare come ti hanno detto 8 salti al giorno non sei abituato e rischi di stroncarti il ginocchio e la tibia fai tipo 3 allenamenti a settimana: lunedì potenziamento a gogo scatti in salita, pesi e soprattuto es. Per le gambe squat e roba varia fai anche pliometria x rafforzare la tibia, il mercoledì fai ripetute corte non lunghe non ti serve resistenza ma velocità il salto in lungo è un buon 40xcento velocità (ma comunque controllata e non al massimo come se facessi un 100) dunque fai 3 serie formate ognuna da 3 Scatti di 60 80 o 100 al tuo massimale con recupero di 3 minuti fra gli es e 6 fra le serie.. Invece il venerdì lavora molto sulla tecnica di corsa e fai salto in lungo (almeno 3 salti fatti bene)...ovviamente tutti gli allenamenti prima di fare quello che ti ho detto fai almeno 30-40 min di riscaldamento.. Corri piano una decina di minuti poi fai strecching fai qualche saltino con la corda e poi fai molte ma molte andature! (Quelle te le dirà l'allenatore) poi a casa in questi 3 gg fai un po' di flessioni e addominali ( sono comunque importanti)..x saltare al meglio innanzitutto devi trovare il tuo "piede di stacco" che solitamente è il più forte..ti metti con le gambe altezza spalle con gambe dritte e ti fai dare una spinta da qualcuno e la gamba che ti viene da portare avanti x non cascare è quella forte..poi cerca di trovare la tua rincorsa (ognuno ha i suoi metodi) poi misura i passi..quando corri non correre all'esasperazione ( come tipo in un 60) fai una corsa portando le ginocchia molto in alte quasi come se stessi facendo uno skip ma diversamente cioè facendo una corsa chiamata circolare ( anche questa te la farà vedere l'allenatore non so come spiegarterla) e muovi bene le braccia con busto dritto ma non troppo dritto..quando vai a saltare nel momento dello stacco cerca di portare le anche più in alto possibile e leggermente in avanti rispetto alle spalle poi in fase di volo trova la tua tecnica: passi in aria a 1 passo e mezzo o a 3 e mezzo o con raggruppamento cioè porti le gambe dietro l'altezza spalle e quando sei in fase di ricaduta le porti più in avanti possibile ( queste sono le più famose poi ognuno può fare ció che vuole) comunque ricorda di "veleggiare" in aria e non di stare tutto raggruppato( ciò che sbaglio -.-'') e ricorda mentre atterrì di tenere i piedi a "martello"..sempre mentre sei in aria con le braccia fai come dovessi afferrare qualcosa verso l'alto..infine non farti MAI condizionare dalla pedana..cioè mentre corri x saltare non guardarla mai tieni sempre lo sguardo dritto e non abbassare mai lo sguardo sennò ti viene di fare i passettini alla fine e fregatene se è nullo tanto la rincorsa si può cambiare facilmente..infine la corsa deve essere sempre un aumento costante della velocità e al momento dello stacco devi trovarti al massimo della tua velocità controllata..spero di esserti stato d'aiuto :)

    Fonte/i: Atleta a livelli agonistici.. Ho sbagliato ho detto con busto dritto ma non troppo dritto volevo dire con busto dritto ma non troppo rigido
  • 8 anni fa

    è facile migliorare io ho 13 e faccio 4,52 ma ll'inizio dell'anno facevo 4.15

  • 8 anni fa

    Hai fatto un ottimo salto: anche per un ventunenne un buon salto sarebbe 5,20 m: se l' hai fatto per la prima volta poi è sorprendente. Come allenamento ti consiglio di fare almeno 8 salti al giorno, scrivi i tuoi tempi su un foglio e osserva i tuoi miglioramenti.

  • Anonimo
    8 anni fa

    sei negro per caso?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.