A cosa corrispondono 480W?

Devo comprare un elettrodomestico e c'è scritto che consuma 480W. Non riesco a capire a cosa corrispondono, qualcuno mi saprebbe fare un esempio di altri elettrodomestici (chessò, un lampadario piuttosto che un aspirapolvere piuttosto che una caldaia, butto esempi a caso) per capire alla fine quanto va a consumare, visto che è progettato per rimanere acceso anche 48 ore di fila?

3 risposte

Classificazione
  • LINAC
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Le proporzioni sono queste: è moltissimo rispetto una lampadina a basso consumo (circa 20 volte di +), è molto rispetto ad un TV LCD 40" (+ del doppio), è simile al consumo di un tostapane, poco rispetto ad un moderno robot da cucina (circa la metà) e pochissimo rispetto ad un phon (circa un quarto).

    Il consumo in 48 ore si aggira intorno ai 4,50 € (a 20 centesimi il Kwh).

    Saluti

  • ?
    Lv 7
    8 anni fa

    Una lampadina a risparmio energetico media consuma 15W e la sua corrispondente ad incandescenza 75W, quindi consuma come 32 lampadine a risparmio energetico o come 6,4 lampadine ad incandescenza. Un altro paragone può essere un forno a microonde acceso ad un po' più di mezza potenza.

    Un aspirapolvere invece consuma di più, anche se la potenza è regolabile quindi il consumo variabile, un aspirapolvere medio a piena potenza consuma 1500W (la potenza massima e quindi il consumo varia a seconda dei modelli).

    480W non è detto che sia il consumo costante, può essere che sia il livello massimo ma che durante l'utilizzo il consumo sia variabile, dipende che tipo di elettrodomestico è.

  • 8 anni fa

    Una lavastoviglie si aggira sui 1500 watt, un'aspirapolvere dai 1000w in su, un computer fisso dai 400 w in su.

    Sapendo il costo per kilowatt puoi sapere quando consumi tramite questo sito http://www.watteuro.it/

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.