Lady
Lv 7
Lady ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 7 anni fa

Consigliamo un film che ci è piaciuto così tanto....che ci ha incollato allo schermo?

da dire.............tutti lo dovrebbero vedere

o perchè ci ha emozionato , ci ha convolti , ci siamo persi

c'è un film che tutti dovremmo vedere??

io consiglierei un grande film di Billy Wilder ....Testimone d'accusa .........veramente ti tiene incollata

Aggiornamento:

come categoria mi consigliava ...salute mentale....NON sto bene???

Aggiornamento 2:

La domanda è andata "nel meglio"...mah!!

sarà molto diffile scegliere una migliore risposta

attenderò e vedrò!!!

163 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    Direi il film che ho visto ieri all'occasione festival del cinema italiano.

    Abbiamo pure sentito in intervista il regista (Ivano di Matteo) e l'attrice (Rosabell Laurenti Sellers) che sono ospiti sulla mia isola francese.

    Il titolo del film è "Gli equilibristi", mi ha sconvolto l'anima. La problematica: mostra quanto accade ad una coppia che ai nostri giorni "osa" separarsi?

    Un film che presenta un tema sociale in un modo così pugente. Valerio Mastandrea recita a meraviglia nella parte del papà. Molto credibile !

    Poi il film "Workers, pronti a tutto", di Lorenzo Vignolo. Parla un po' della crisi che sta attraversando l'Italia. Si ride moltissimo, ma ci si commuove anche.Ha uno sfondo sociale serio: in quell'agenzia interinale si ritrovano le persone disperate, senza un soldo, senza lavoro, costretta ad accettare un mestiere che non entri nelle sue competenze lavorative, ma alla fine e inaspettatamente, ognuna di quelle persone, si affeziona al lavoro che svolge.

    Te li consiglierei, visto che da voi questi film son già passati.

    Buon sabato, solo Josi appassioanata di lingua e cultura italiana.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 5
    7 anni fa

    Il miglio verde.

    Uno dei pochi film che mi ha fatto piangere come una bambina, emozionata fino all'inverosimile.

    Una durata di ben 3 ore che però tiene incollati allo schermo, non provi noia, non guardi l'orologio, no, è una storia che appassiona e fa riflettere fino alla fine.

    Un gigante in apparenza così grosso e virile che ha paura del buio e passa tutti i giorni in cella a piangere, a donare amore e curare le altre persone.

    E il suo "mi dispiace per quello che sono" sulla sedia elettrica mi regala un misto di sensazioni indescrivibili.

    Alla conclusione del film mi sono sentita assolutamente vuota e strana, non te lo so spiegare, ma credo basti per far capire che è un capolavoro e merita di essere guardato almeno una volta nella vita.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Matrix, il perchè è contenuto in un dei dialoghi più formidabili della storia del cinema:

    Matrix è ovunque: è intorno a te, anche qui nella stanza in cui sei. Lo percepisci quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. E' il mondo che ti è stato messo davanti: per nasconderti la verità.

    Quale verità?

    Che tu sei uno schiavo Neo. Come gli altri sei nato in catene: sei nato in una prigione che non ha mura, che non ha sbarre, che non ha odore. Una prigione per la tua mente.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • DEROX
    Lv 5
    7 anni fa

    LA SPADA NELLA ROCCIA della Disney !

    http://www.vitadapapa.it/wp-content/uploads/2012/0...

    da piccolo l avro guardato centinaia di volte ... mi teneva incollato allo schermo ... mi catturava completamente , e distoglieva la mia attenzione da tutto cio che succedeva attorno a me !

    tutti i giorni , quando mio padre andava a lavorare , la mamma me lo faceva vedere ! e quando arrivavano i suoi amici a trovarla , per non disturbarmi , andava in camera da letto !

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    E' la prima volta che vedo Mygorian fuori da LGBT o_O

    moooooooolto strano! ahaha.. ottima comunque la sua scelta!

    Io oggi (tanto per rimanere in tema) ho rivisto "Priscilla la regina del deserto". Bellissimo film! Non me ne sono perso un attimo perchè è troppo simpatico! Terence Stamp è diventato un mio nuovo mito! XD

    Però non è un film adatto a tutti... e quindi cambio. Posso?

    Se dovessi assemblare i tre termini che hai usato tu (emozionato, coinvolti, persi) ne uscirebbe "Big Fish" di Burton.

    Inutile dire che piango ogni volta dopo averlo visto... ahaha sono un caso disperato!

    Carissima Lady Jess, non sei te che stai male, sono i criceti che stanno dando i numeri! Poniamo fine alle loro sofferenze u_u

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Strano ma vero, non citerò Tarantino, ma un regista di cui sono una grande estimatrice: Hayao Miyazaki.

    Io trovo che i suoi film siano un mix perfetto di arte, poesia e critica.

    Non riesco a ricordare un suo film che non m'abbia entusiasmato, che non m'abbia emozionato.

    Con "La città incantata" ho avuto quella sensazione fantastica dei brividi sulla schiena e delle mani tremanti, giuro, è un film che secondo me racchiude l'essenza del suo cinema.

    Ci sono persone che si rifiutano di vedere i suoi film perché dicono che sono "cartoni animati per bambini", peccato che un comune bambino non può arrivare a comprendere il vero senso dei film di Miyazaki, proprio perché sarebbero rivolti più ad un pubblico di adulti.

    Al regista non importante nulla di semplificare i suoi lavori, di renderli più facili da decifrare, lui non vuole essere immediato, e trovo sia qualcosa che non tutti i registi di oggi fanno.

    In "La città incantata", Miyazaki vuole mostrarci la sua critica ad un mondo moderno superficiale ed ingannevole, circondato però da mille meraviglie dove, in casi eccezionali, ti capita di incontrare una via di salvezza in una persona che sembra non appartenere a questo mondo corrotto.

    E' un film che mi scalda sempre il cuore e che non smetterei mai di guardarlo.

    https://www.youtube.com/watch?v=kZ9xvC-PlKo

    Youtube thumbnail

    Buona domenica a tutti :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Axl
    Lv 4
    7 anni fa

    E' bello vedere risposte cosi varie e diverse, da twilight a benigni,

    i gusti di ognuno si sbizzariscono intrecciandosi come tralci di vite

    in questa tua rocambolesca domanda

    che mai avrebbe pensato di riuscire a tirar fuori tanto vino dalle sue parole.

    Il bello è che nessuna di queste risposte è sbagliata ma, anzi,

    sono tutte giuste e tutte azzeccate nell'esprimere quella magia

    che in un momento particolare della nostra vita è riuscita a rapirci

    cuore e mente,

    per qualche ora,

    trascinandoci letteralmente all'interno del film a sperare in un lieto fine (oppure no).

    Provo una grande emozione, e un po' di risentimento, nel vedere che il film che su due piedi avrei citato è già stato detto (la vita è bella) e per non essere banale (o almeno non troppo),

    ne citerò un altro.

    Poichè la mia memoria è sempre stata un po' pigra mi riferirò ad un film che attualmente mi ha catturato e "incollato allo schermo" e mi riferisco a Laputa-Il castello nel cielo di Miyazaki.

    Nel 2012 questo incredibile film è uscito al cinema dopo una ristrutturazione e rimasterizzazione della pellicola. Una mia amica mi ha praticamente costretto ad accompagnarla a vederlo, nonostante lei avesse il vecchio dvd ed io, che all'inizio non volevo neanche venirci, l'ho dovuta ringraziare molto in seguito!

    Sono stato molto contento di averlo visto da più grande dato che sono riuscito ad apprezzare molto del film, e sicuramente molto più di quanto non possa fare un bambino o un ragazzino (senza togliere niente a nessuno).

    Un elogio all'aria, alle macchine volanti, ai buoni sentimenti, all'amicizia, al fatto che non ci si può fermare alle apparenze ma bisogna sempre scavare più in profondità per riuscire a superare la superficialità e trovare la verità, arrivando fino al cuore delle persone e di Laputa stesso.

    Una critica alla pesantezza che si può raggiungere ostinandosi all'egoismo e all'avidità e che c'impedisce di volare.

    In generale i film di Miyazaki (ma non solo i suoi ovviamente!) lasciano aperte varie riflessioni, l'importante è sforzarsi a non fermarsi in superficie, maturando in ognuno di noi le nostre opinioni.

    Fonte/i: l'ho fatta un po' lunga, perdonatemi (:
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Di film che mi sono piaciuti moltissimo, che ritengo imperdibili ce ne sono diversi, ma, ce n'è uno più di tutti che non mi ha fatto staccare gli occhi dallo schermo, che ha saputo mostrarmi con massima chiarezza, umanità, cosa significa soffrire realmente nella vita, ed allo stesso tempo m'ha mostrato in maniera sincera, come sono le persone, la cattiveria o la bontà che le sa contraddistinguere, quanto conti l'amicizia, quella vera, avere un sogno ed esser pronti a dare tutto per realizzarlo, a combattere contro chi ti da' per spacciato, ad unire la speranza alla voglia di raggiungere la meta della vita, a forti motivazioni che nessuno, nemmeno un ambiente difficile, addirittura pessimo o una vita durissima ti potrà mai togliere se sei dotato di una personalità superiore a qualsivoglia cosa, di infinite motivazioni. Il film in questione s'intitola: "Le Ali della Libertà".

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Domanda un po' complessa da articolare, non è semplice andare a ricordare un film, né tanto meno sceglierne uno "bellissimo" così senza pensarci.

    Un film che rivedrei molto volentieri (e aggiungo: se lo riproponessero al cinema, in qualche retrospettiva farei di tutto per rivederlo, ci terrei molto a rivedere), direi Rapina a mano armata di Kubrick.

    Perché? Si mette in movimento un meccanismo inconscio (a parte la curiosità), di attesa, di sviluppo della trama non lineare del film.

    Ciao e buona domenica.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Solo uno è difficile... mi lascio guidare dal mio stato d'animo...

    Ferro 3

    http://trovacinema.repubblica.it/film/ferro-3/2778...

    Pura poesia...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.