Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriNomi per bebè · 7 anni fa

tisana buddista 10 puntiiii?

ma fuinziona veramente la tisana buddista? e quante volte si beve al giorno, quanti kili si perdono in un mese??? ripeto: funziona veramente la tisana?? grazieee 10 puntii

Aggiornamento:

per favore risppppppppppppppooooooooondeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

2 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    LA TISANA DEI BUDDISTI:

    Nel IV° secolo A.C. il Re Trisong Deutsen, aiutato dal medico tibetano Yuthog Yonten Gonpo, radunò i medici più bravi dell'intero oriente. Lo scopo fu quello mettere per iscritto le migliori cure dell'epoca per dare vita a un manuale di medicina buddista. Nacquero così una serie di testi, scritti in sanscrito, che presero il nome di “Quattro Tantra”.

    Successivamente Yuthog Yonten Gonpo condesò tutto il sapere contenuto in questi testi in un opera che prese il nome di “Gyud Shi” che ad oggi è considerato il mantra della medicina buddista.

    Una delle regole fondamentali scritte in quest'opera è quella di bere tisana almeno tre volte al giorno per eliminare le energie negative e ristabilire l'equilibrio interiore essenziale per mantenere la purezza del corpo.

    La tisana che da secoli i monaci buddisti usano, ha delle caratteristiche speciali. Data la sua composizione aiuta a bruciare grassi e tossine.

    Assunta tre volte al giorno, seguendo un alimentazione bilanciata e praticando yoga e arti marziali, aiuta questi monaci a mantenere un forma fisica ottimale e permette loro di avere un'energia invidiabile.

    ------------------------

    Cosa contiene?

    ------------------------

    TULSI: Nella religione Hindu e considerata una pianta sacra. Simbolo di armonia e di fertilità. Ha proprietà antinfiammatorie, cardiotoniche, antistress, antiossidanti, espettoranti, digestive e antibatteriche. Viene utilizzata anche per sciogliere il catarro bronchiale.

    CITRONELLA: Il suo infuso viene usato comunemente come digestivo, carminativo e antispasmodico. E' particolarmente indicata in caso di dolori o indigestione. Si consuma anche come sedativo blando.

    ALOE VERA: Su questo componente sono stati scritti libri interi. Basti ricordare che si trova traccia delle sue proprietà curative già in un testo cuneiforme di alcune tavolette d'argilla ritrovate sul finire dell'Ottocento da un gruppo di archeologi nella città mesopotamica di Nippur, nei pressi di Bagdad e databili attorno al 2000 a.C.. Le sue foglie hanno grande valore nutritivo, antinfiammatorio, antimicotico, analgesico.

    TE' VERDE: E' un tipo di tè composto di foglie di Camellia Sinensis che durante la lavorazione non devono subire alcuna ossidazione. Contiene polifenoli, vitamina C, vitamine del gruppo B e K. La sua assunzione, è dimostrato, porta benefici all'apparato cardiovascolare, all'apparato digerente, al metabolismo dei grassi e degli zuccheri, al sistema nervoso e aiuta a prevenire le malattie infiammatorie e autoimmuni.

    GINSENG: Anche questo è un componente famosissimo e tra le sue caratteristiche annovera la capacità di ridurre lo stress nervoso, potenziare il rendimento fisico e mentale e alzare le difese immunitarie.

    Questi sono solo i componenti principali di questa fantastica tisana, gli altri non li elenco perché altrimenti andremo avanti per ore, ma ti posso dire che contiene anche un mix di erbe aromatiche, fiordaliso e tanto altro.

    E' davvero miracolosa!!

    .......................ciao!! ;-)))

  • Anonimo
    7 anni fa
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.