Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 8 anni fa

è un caso isolato, quello della carne di cavallo, o i controlli sono troppo pochi e non sappiamo cosa mangiamo?

Findus spaghetti alla bolognese (fra gli ingredienti dichiarati c' era della carne bovina) con 100% di carne di cavallo, uno spaghetto nobile! intanto, la Aldi conferma (http://www.guardian.co.uk/business/2013/feb/09/ald... e promette di eseguire dei test per poter eventualmente stabilire la presenza di fenilbutazone, nei piatti imputati. che cosa sarebbe, il fenilbutazone?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Come tu saprai io son la capolista alla Camera dei Deputati di Scelta Civica con Monti per l'Italia, quindi son una grande ladrona, anche se su come fregarti con gli alimenti non ho moltissime esperienze, tuttavia proverò ad aiutarti lo stesso, sebbene dal link non riesca a vedere niente.

    Dire che la carne è controllata è una mezza verità. Ci son i controlli a campione ma certamente non su tutti gli animali macellati. Inoltre, mentre in un macello pubblico magari non ti fanno macellare la bestia che è platealmente malata, magari che non si regge in piedi "la cosiddetta vacca a terra", i grandi allevamenti come quello della Cremonini hanno un macello proprio, dove è sì presente un veterinario della ASL, ma, visto che non ci viene nessun altro a macellare, se fai un bel regalino al veterinario...

    Solitamente i bovini si gonfiano con delle belle punturine di ormoni, quindi a 6 mesi il vitello raggiunge circa quattro quintali e mezzo, lo stesso peso medio che hanno i vitelli di un macellaio mio amico quando li macella - ha una stalla propria, - ma quelli raggiungon quel peso a seconda del sesso e della costituzione tra i 10 e i 12 mesi, perché lui queste punturine non gliele fa! Poi mi fa pagare la bistecca 20 euro al kilo, ma la putt@na buona va pagata.

    Tu ora parli di carne equina. Per quel che ne so, è più raro che ai cavalli da carne somministrino ormoni rispetto ai bovini. Il pericolo principale è quando macellano un cavallo sportivo (anche se non si potrebbe) che nella sua carriera ha assunto non si sa quanti farmaci, compreso il fenilbutazone che è un antidolorifico ad uso veterinario.

    Mi spiace ma più di questo non so che dirti.

  • Non so rispondere alla domanda del titolo

    Il Fenilbutazone è aniinfiammatorio usato in vetrrinaria per i cavalli da corsa.

  • 8 anni fa

    dici le lasagne findus..

    il giorno che comprero quel genere di piatto surgelato vorrà dire che saro cosi vecchio da non aver piu la forza di accendere un fornello

    premesso che ilragu e la pasta me la faccio in casa e le carni me le scelgo in macelleria

    comunque no,non mi fido di nulla specie i succhi di frutta dove al suo interno sono spesso stati trovati insetti e topi annegati

    ma in genere tutto cio che é surgelato viene spesso trafficato per motivi di costo.

  • 8 anni fa

    Poveri havalli, hiamerei la polizia.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Dal nome, niente di rassicurante.

    L'unica cosa di cui son certo è il basilico che cresce in veranda, biologico al 100%.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Ma chissenefrega? La carne di cavallo è ottima, dovrebbero dichiararla perchè invoglierebbe più gente a comprare. La storia del fenilbutazione è la cosa grave, ma in questo paese di vegetariani\vegani\animalisti\hippie cosa vuoi che gliene freghi? Per loro è terribile che vengano macellati cavalli punto e stop!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.