Dio, nel racconto della Bibbia, è un bugiardo?

Perché Dio nella Bibbia ci racconta di aver creato la Terra in periodi differenti ed in determinati modi, totalmente in contrasto con la realtà?

Non poteva semplicemente limitarsi a decretarsi creatore, senza specificare i vari passaggi giornalieri (o periodici)? Del tipo : << Dio crea tutto, dalla Terra agli animali alle piante. >>

In tal modo, non sarebbe andato in contrasto con quanto scoperto millenni dopo, attraverso le considerazioni evolutive. Una frase poteva racchiudere un intero racconto in modo più semplice per le popolazioni di allora, in modo più sintetico, in modo da non andare in contrasto con le scoperte scientifiche.

Perché quindi Dio, secondo i credenti, ha sentito il bisogno di raccontare una creazione totalmente errata rispetto a come si sono svolti effettivamente i fatti? Anche se tale racconto è allegorico, perché ha sentito il bisogno di raccontarlo in quel modo? La frase < Dio crea tutto > non era sufficiente a descrivere ciò che aveva fatto?

Considerando che la Chiesa Cattolica ha accettato l'evoluzione in senso lato (si veda http://it.wikipedia.org/wiki/Evoluzionismo_e_Chies... ) , la domanda è rivolta principalmente ai Credenti in linea con il pensiero della loro Istituzione.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Non ho ben capito qual è quindi la tua opinione... Credi che Dio si sia servito dell'evoluzione per creare la vita e quindi pensi che la Bibbia sia errata? O non credi proprio nell'esistenza di un Creatore?

    Ad ogni modo, ho trovato degli articoli interessanti (che trattano sia versetti biblici che fonti di ricercatori scientifici ecc..) nei quali puoi trovare risposta alla tua domanda o almeno saperne qualcosa di più in merito.

    Dio si è servito dell’evoluzione per creare la vita? -----> http://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/102006323?q=rac...

    La scienza contraddice la Genesi? ----> http://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/102006326?q=rac...

    Fonte/i: Se vuoi altre risposte date dalla Bibbia visita il sito www.jw.org :)
  • Anonimo
    8 anni fa

    Non sei il primo che dice di Dio cosa avrebbe o non avrebbe dovuto fare, o come avrebbe dovuto o non dovuto far scrivere la Bibbia. Devi essere un personaggio ben importante e con un titolo di studio pluriuniversitario! La Bibbia ha un unico filo conduttore che va dalla Genesi a Rivelazione o Apocalisse. Rispondo alla tua domanda facendo un salto nel vangelo di Matteo, dove Gesù dice in preghiera: " Ti lodo pubblicamente, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose - cioè la conoscenza biblica - ai saggi e agli intellettuali, e le hai rivelate ai bambini. Sì, Padre, perché così ti è piaciuto fare". (Matteo 11:25,26) Dio ha fatto scrivere la Bibbia, compreso il libro della Genesi, nel modo 'che a Lui è piaciuto', e in modo che fosse 'compresa' da persone umili, qualità caratteriale tipica dei bambini. La Bibbia non è assolutamente in contrasto né con la scienza né con la storia: è in contrasto con chi pensa di saperne più del Creatore.

    Dio è un 'bugiardo'? " Non sia mai! Ma sia Dio trovato verace, benché ogni uomo sia trovato bugiardo". (Romani 3:4)

  • Anonimo
    8 anni fa

    Qualcosa mi dice che non sai nemmeno cosa sia la bibbia e come sia strutturata..

    Fonte/i: __ Un Ateo
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.