Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Che tipo di friggitrice?

Ciao a tutti, vorrei un consiglio riguardo alla friggitrice. Premetto che ne possiedo una elettrica da oltre 5 anni e l'ho usata solo 2 volte per i seguenti motivi: è troppo complicata da lavare perchè bisogna fare attenzione alle parti elettriche quindi non puoi immergerla integralmente nell'acqua calda col detersivo e questo per me è un grosso limite dato che l'unto non si elimina con una passata d'acqua.... Inoltre necessita di tanto olio anche nell'ipotesi in cui si debbano friggere solo una manciata di patate. Infine più volte ho rischiato di scottarmi seriamente col vapore perchè, essendo chiusa ermeticamente, all'apertura il calore fuoriesce tutto in una volta!

Insomma, alla fine rinuncio e uso una semplice pentola antiaderente....

Ci sono però in commercio delle pentole antiaderenti con un cestello (separato) credo in alluminio, che oltretutto costano pochissimo.

Voi cosa ne pensate? Può essere utile rispetto a una semplice pentola (per il fatto di avere il cestello intendo)? E il fatto che sia in materiale antiaderente è un vantaggio oppure no? Premetto che costa meno di 10 euro....

Grazie mille a tutti e 10 punti alla risposta più seria e completa!

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ti consiglio di usare una padella in ferro con il fondo pesante e MAI una padella antiaderente, perchè l'olio rischia di "bruciare" subito dato che è in alluminio sottile e il rivestimento in teflon si rovina in breve tempo.

    Le friggitrici migliori sono quelle "aperte" senza coperchio, con 1 o 2 cestelli e hanno la resistenza asportabile e quindi facilmente lavabili in lavastoviglie.

    Certo costano un pò ma hanno il termostato regolabile e hanno bisogno di molto olio perchè la resistenza è a contatto diretto con il liquido.

    Consigli per una frittura in padella:

    Olio abbondante, i cibi devono galleggiare liberamente, friggere porzioni piccole.

    l'olio di semi di arachidi o di girasole è migliore per friggere.

    Attenzione alla temperatura dell'olio: deve essere "giusta", se troppo basso il cibo assorbe troppo olio e non cuoce, se troppo alto fuori brucia e dentro rimane crudo.

    Salare il fritto solo a cottura ultimata, poco prima di consumarlo.

  • 7 anni fa

    Ciao per farti una idea più precisa su questi prodotti puoi guardare questo link di Amazon http://j.mp/1zpxqZd .

    Troverai un elenco dettagliato dei vari tipo di Padelle per friggere con un elenco dettagliato di caratteristiche e prezzi. Ti consiglio anche di leggere le recensioni di chi ha già  acquistato il prodotto che mi sono state molto utili quando ho deciso di acquistare online.

  • 8 anni fa

    Anch'io dopo aver acquistato una friggitrice, con un notevole esborso, mi sono resa conto che l'olio sprecato era davvero molto e la manutenzione troppo impegnativa. Ora utilizzo proprio una di quelle normali pentole antiaderenti con cestello amovibile, io mi trovo bene, se ho poco da friggere utilizzo poco olio e la lavo velocemente ( anche in lavastoviglie).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.