Nevio ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 8 anni fa

pranzo con tema indiani d america?

budget :20 euro

per cucinarlo tenete presente che ho solo due pentole e un fuoco da campo :b

1 risposta

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    In quel tempo l alimentazione cambiava a seconda della zona di provenienza tipo nella costa mangivano molto pesce e nell interno selvaggina .i cibi in prevalenza erano anche le verdure come zucche, patate pomodori, mais, e venivano cucinati su una specie di barbecue. Si dice anche che i nativi erano maestri cacciatori, agricoltori e esperti nella preservazione del cibo in quel ambiente migliaia di anni prima dell’arrivo degli europei.

    Gli indiani hanno introdotto gli europei al concetto della cottura lento con il fumo descritta come una griglia per cuocere la carne fatto di legno posizionata sopra ad un buco in terra pieno di brace.

    Zucche, zucchini, molti tipi di fagioli (borlotti, fagioli bianchi, fagiolini verdi, fagioli rossi e neri), pomodori, peperoni, peperoncini, patate dolci arachidi frutti e bacche selvatiche come more e lamponi .il piatto Hominy, per esempio, è ancora mangiato…Sofkee vive come 'grits'i friittati degli indiani (polenta fritta) è conosciuto come “hoe cake” o “Johnny cake”…gli indiani bollivano la polenta in palline oggi chiamati “corn meal dumplings” e “hush puppies”…Poi cuocevano i fagioli e piselli bollendoli. Gli indiani poi indiani condivano la carne con sale e l’affumicavano sopra la brace.Gli indiani arricchivano la loro dieta con carni derivanti dalla caccia di animali nativi. Il Cervo era un importante parte della loro dieta perché abbondante. Cacciavano conigli, scoiattoli, tacchini e procioni.A parte la carne, era comune mangiare anche il fegato, il cervello e l'intestino.Questa tradizione perdura e piatti tipici come “chitterlings” chiamato anche “Chit’lins”, intestino di maiale fritto o bollito, livermush (uno sformato di polenta e fegato delle Caroline), e cervello con uova. Il grasso degli animali, veniva separato dai tessuti, come per lo strutto, e usato per cuocere e friggere.

    Fonte/i: Un po in giro su internet
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.