.
Lv 6
. ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 7 anni fa

Altro giro altra corsa...?

Vi ricordate questa frase?? *_* la dicevano presso il mini luna park in cui mi portavano da piccolo... poco più di qualche lira ed ero felicissimo...

Avete un annedoto, una frase o altro che vi riporta un flash back positivo d'infanzia?

Buongiorno a tutti!

Aggiornamento:

Mantes Amentes:

Mi sa che a te.. non ha suscitato un bel ricordo... , ma vedi anch'io da piccolo non vivevo tra rose e fiori, ma un bambino non capisce.. non comprende in pieno ciò che lo circonda e uno zucchero filato basta e avanza per sentirsi nel paese dei balocchi :)

PS: Non credo siamo tutti e 3 dello stesso decennio.. io parlo degli anni 90 in su.. ma da un punto di vista ricreativo il sud (almeno nella mia città) è rimasto cristallizzato :) , infatti abbiamo le cosidette "giostre" con ambulanti ecc, lontani anni luce da i veri luna park :)

<-->

Ariosto c'era già quella specie di altalena che girava e bisognava acchiappare la corda per vincere un nuovo giro? *_* , mai riuscita a beccarla.. corda infame..

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    CASPITERINA !!!! Certo che ricordo benissimo ... ero bambino anch'io. Già, dai primi, gracchianti altoparlanti (che io chiamavo ostinatamente "autoparlanti"), l'immancabile giostraio (per altro un vero pioniere dei futuri D.J.) attizzava la folla: "ALTRO GIRO, ALTRA CORSA, ALTRO REGALO !!!!" E ci si buttava tutti sull'autoscontro, alla caccia della sventurata automobilina con le immancabili due belle ragazzine inesperte a bordo !!!! Bei tempi. Con duecento, i più fortunati trecento, Lire in tasca eri davvero il padrone del mondo. Zucchero filato, Tirassegno, Spunik ... il paradiso era tutto raccolto in un gettone dei "BARACCONI", come era stato rigorosamente italianizzato il Luna-Park. Del resto, questo me lo ricordo bene, nella spensierata, serena, brillante, inimitabile Italia dei mitici e ruggenti ANNI SESSANTA ci si divertiva a iosa con poco e niente ... anche senza un quattrino in tasca. C'era sempre chi recuperava 5 o 10 Lire per il ghiacciolo e con 50 Lire ci si portava a casa il povero pesciolino rosso ... che invariabilmente (sventurata creatura) già decedeva nel tratto verso casa !!!! Che aggiungere ... è uno dei tanti ricordi di un Bel Paese (allora davvero stupendo) che molto, molto difficilmente tornerà più, sia nella sua interezza, sia nella sua autenticità. In questo senso, pur se ormai ho qualche annetto sulle mie spallucce, sono contentissimo di aver potuto vivere, assaporare e gustare appieno quel periodo veramente storico, più unico che raro !!!!

  • Dadina
    Lv 6
    7 anni fa

    la ruota de "Il pranzo è servito" che gira con tutte le portate con quella musichetta così bella, mentre io, appena tornata dall'asilo e mentre aspetto che sia pronto in tavola, mi incanto davanti alla tv, che aveva ancora la manopola per cambiare canale. Sembrano passati secoli, eppure ho solo 26 anni! ero davvero felice allora...

  • 7 anni fa

    Sono dello stesso decennio.Decennio che aveva anche la sua medaglia fatta di grande poverta', analfabetismo,leggi applicate fai da te per la strada,corruzione,facile distruzione ambientale,intelluttualita' applicata ancora troppo vicina al fascismo,bigotttismo che a volte sfociava in violenza,politiche clienteristiche occulte,manovre segrete occulte ad alti livelli sociali,ambienti di lavoro dove I'll concetto di dignita' umana non e' mai entrato e volendo ce ne ancora da scrivere.Oh!Che bel decennio.Oh!Quanti bei ricordi.Di certo non ricevero' la MR,non m'interessa.Inoltre cio' che ho appena scritto era per Aristo66,che immagino che sia del 66.Forse lui poteva permettersi di andare al luna park,ma in tanti all'epoca non avevano neanche l'acqua potabile in casa.Buongiorno a voi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.