Milan ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 7 anni fa

Che ne pensate della poesia di Ugo Foscolo intitolata 'Dei sepolcri'?

Io penso che sia un capolavoro :)

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    ciao

    all'ombra de' cipressi e dentro l'urne...

    beh sì, un vero caleidoscopio d'emozioni a non finire.

    Dopotutto l'Editto di SAINT-CLOUD (1806) scatenò un putiferio qui da noi: Napoleone stabilì che i cimiteri risiedessero fuori le città e che non venisse apposto alcun titolo nobiliare sulle lapidi (per lo spirito egualitario dettato dalla Rivoluzione francese).

    Ma poi la ricchezza dei riferimenti classici: ad es. il mito di Giove ed Elettra; l’episodio delle armi di Aiace...

    Raf

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Questo carme è stupendo.. Mi ha colpita profondamente..

    Si riferisce alle tombe degli uomini illustri sepolto nella chiese di Santa Croce a Firenze. Secondo Foscolo,le tombe costituiscono un solido legame con il passato e con la propria patria,e sono un esempio per i vivi.. Rappresenta il legame tra i vivi e i morti!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    MOLTO BELLA A ME PIACE MOLTO LO ASCOLTATA MIGLIAIA DI VOLTE

    Fonte/i: WWW.GOOGLE.IT
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Troppo triste ma bella dai ;)

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.