Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 7 anni fa

Chimica : Pila Di Daniell?

Salve a tutti ragazzi , vi ringrazio inanzitutto per l attenzione ho alcuni quesiti da chiedervi se riuscite a darmi delle risposte ne sono grato :

DEFINISCI LA PILA E DESCRIVI LE PARTI COSTITUTIVE E IL PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Ragazzi se entro lunedi sera riuscite a darmi tutte le risposte ve ne sono grato

vi auguro buona giornata , Fabio :)

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao...ti spiego il funzionamento della pila facendoti l'esempio della pila Daniel che non e' altro che la pila zinco -Rame.ora la pila non e' altro che un sistema che permette di sfruttare l'energia chimica( movimento di elettroni) per trasformarla in energia elettrica,si basa su reazioni di ossidoriduzione e all'anodo(la parte della pila negativa) avviene l'ossidazione e al catodo(parte positiva) la riduzione.Ora ti faccio l'esempio di cio che accade nella Daniel. Immagina due becker contenenti soluzione acquosa nei quali mettiamo due elettrodi,cioe barrette di Metallo.in questo caso una barretta e* di Zinco l altra e' di rame. I due elettrodi sono collegati in alto da un filo metallico e sara proprio li che passeranno gli elettroni. All*anodo avverra questo : Zn----->Zn2+ + 2e- lo zinco ha perso due elettroni(ossidazione)questi due elettroni passano nel filo di metallo che collega i due elettrodi e arrivano dove c'e' l'elettrodo di rame .il rame allora cosa fara? Prendera questi elettroni e avviene la riduzione Cu2+ + 2e- ------->Cu. L argomento e' vastissimo comunque questo e' solo molto semplicemente cosa accade in una generica pila. ?ciao ciao

    Fonte/i: Studentessa
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.