PRIMA E SECONDA REPUBBLICA?

scusate l'ignoranza, ma cosa intendono dire i politici quando parlano della prima e della seconda repubblica? non capisco..

8 risposte

Classificazione
  • Adriel
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    L'espressione prima Repubblica si riferisce al sistema politico della Repubblica Italiana vigente tra il 1948 e il 1994, in contrapposizione a quello della Seconda Repubblica in cui avvenne un radicale mutamento partitico.

    Seconda repubblica è un termine utilizzato in Italia, in opposizione alla Prima Repubblica, per indicare il nuovo sistema politico instauratosi tra il 1992 e il 1994[1]. Tra i fattori di innesco del cambiamento si contano:

    lo scandalo di Tangentopoli e l'indagine di Mani pulite, con la conseguente scomparsa della Democrazia Cristiana e del Partito Socialista Italiano (in specie dell'alleanza politica fra Craxi, Andreotti e Forlani, cosiddetto CAF)[2]

    la crescita della Lega Nord e il suo ingresso in Parlamento (1992)[2]

    l'ingresso in politica di Silvio Berlusconi, con la fondazione di Forza Italia (1994)

    la nuova legge elettorale maggioritaria Mattarellum (1994), approvata a seguito dei referendum del 1991 e del 1993 sulla legge elettorale del Senato.

    Fonte/i: wikipedia
  • Linus
    Lv 5
    8 anni fa

    E' una forzatura, perché di modifiche dell'assetto statuale non ce ne sono mai state dal "48 ad oggi. La cosiddetta seconda repubblica è un'invenzione semantica.

  • 8 anni fa

    mi candido a papa san silvio xiv rimborsero l'otto per mille ho gia corrotto i cardinali in vaticano

  • 8 anni fa

    Per Prima Repubblica si intende quella che nacque subito dopo la seconda Guerra mondiale, con il predominio della DC, che contava su una base elettorale amplissima(frutto di un clientelismo diffuso in quei tempi). Il consenso popolare della DC era schiacciante, e negli anni successivi, cominciarono i primi accordi sottobanco con l'allora Pci(Partito Comunista Italiano) di Longo, Pajetta, fino a Berlinguer. In pratica i due partiti hanno governato in simbiosi(col famigerato, nefasto, Compromesso Storico) dal momento che allora in Parlamento tutte le leggi passavano grazie ai voti favorevoli del Pci. La cosiddetta Seconda Repubblica si fa risalire al 1994 con la discesa in politica di Silvio Berlusconi, che propugnava il Bipolarismo, ovvero due soli schieramenti formati da Centrosinistra e Centrodestra. Sappiamo tutti come finì quell'esperimento, fu un aborto. Nominalmente in campo c'erano due soli schieramenti, ma in pratica funzionava tutto come nella Prima Repubblica, a causa della miriade di partitini alleati ai due maggiori partiti(PDS e FI). Insomma bastava che uno di quei partitini(cespugli erano chiamati) in qualunque momento decidesse di votare contro, per decretare la caduta del governo di cui faceva parte. E' accaduto con gli esecutivi di Prodi(una volta, col rifondarolo Bertinotti, e un'altra, col democristiano Mastella) e di Berlusconi(col leghista Bossi). In realtà la cosiddetta "Seconda Repubblica" non vide mai la luce, perchè "morì" sul nascere.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • è un termine giornalistico e, come tale, è errato (ma ripetuto centinaia di volte).

    Si considera "prima repubblica" il sistema di partiti precedente al 94 che vedeva sostanzialmente 3 grosse forze politiche (PCI,PSI e DC) e i governi che ricevevano la fiducia erano quelli che la DC decideva di appoggiare (cmq escludendo sempre il PCI. Storia d'italia interessante e piena di ombre adesso un po' svelate). Caduta la DC e il vecchio sistema precedente di partiti precedenti, finita la c.d. "prima repubblica"

    In realtà di repubbliche italiane non ce ne è mai state (se non una, la nostra sancita dalla costituzione del 48) e per uscire dal nostro sistema costituzionale, entrandone in uno nuovo, dovremmo cambiare quelle parti della costituzione che la nostra costituzione considera inderogabili.

    Tu dirai giustamente "Ma sono inderogabili". E io ti dico : "è vero, sono inderogabili se vogliamo rimanere in quel sistema costituzionale." Se tutto il parlamento decidesse di riformare l'ordine costituzionale, con consenso del capo dello Stato e così via, non arriverebbe dio dal cielo a fulminarci tutti, però entreremmo in un altro sistema repubblicano diverso dal precedente. In quel caso davvero avremmo una seconda repubblica

    Fonte/i: i miei studi
  • Amanda
    Lv 5
    8 anni fa

    Son d'accordo con Linus. È un'invenzione dei giornalisti fatta nel 1994 dopo la caduta dell Democrazia Cristiana; la Costituzione è rimasta quella del 1948, pertanto non esiste nessuna Seconda Repubblica.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Prima Repubblica pre-1994, Seconda post-1994.

  • 8 anni fa

    ??????????

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.