Ragazzi entrate.. Mi levate alcuni dubbi su queste cose?

Salve :) Ho alcune domande su oli essenziali ed erbe che forse per voi sono davvero banali xD ma scusate la mia ignoranza..:

Gli oli essenziali si bevono?

Differenza tra tisana/ Infuso ?

Se fai un infuso con erbe che hai a casa e coltivi (ad esempio rosmarino) quando lo bevi devi levare l'erba no?

Grazie a tutti :3

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Ethereal,

    Gli olii essenziali sono tipicamente per uso esterno e raramente vengono usati puri. Di solito vengono diluiti in olio per massaggi, o in acqua per suffimigi. Dipende dall'uso che ne devi fare. Un consiglio, compra solo gli olii essenziali di origine biologica, costano un po di più, ma sono più sicuri.

    Gli olii essenziali possono essere utilizzati anche per uso interno. Per esempio, alcune gocce di olio essenziale di melissa e di lavanda in un bicchiere d'acqua sono calmanti e rilassanti. Oppure conosci il Tea Tree Oil? E' l'olio essenziale di malaleuca e diluito in acqua è utilissimo contro le infezioni del cavo orale (gengiviti, mal di denti, alitosi ...). E' un ottimo antibatterico.

    La differenza tra tisana e infuso (e decotto) è la seguente:

    1) per tisana si intende l'aggiunta di parti tenere e legnose delle piante officinali ad acqua bollente, per un tempo di riposo di circa 5 minuti;

    2) per infuso si intende l'aggiunta di acqua bollente alle sole parti tenere (fiori e foglie) delle piante officinali, lasciando riposare per 10 minuti e poi filtrando;

    3) per decotto si intende portare a bollore le parti dure delle piante (radici, corteccia, frutti) a partire dall'acqua fredda, mantenendo in ebollizione per circa 10 minuti e lasciando riposare per altrettanti minuti.

    Perchè si fa così? Ciascun metodo è adatto ad estrarre diversi principi attivi dalle piante officinali.

    Il metodo di infusione per le foglie di rosmarino è adatto, sebbene essendo considerate dalla tradizione erboristica parti dure (gli aghi), viene consigliato anche il decotto. Generalmente viene filtrato.

    Più propriamente, del rosmarino vengono utilizzate le sommità fiorite, alle quali l'erboristeria tradizionale riconosce proprietà antispasmodiche, coleretiche e antiossidanti, che rendono la pianta utile nel trattamento sintomatico delle turbe digestive e per facilitare le funzioni di eliminazione renale ed intestinale, con azione drenante.

    Spero di esserti stato utile

    Se ti può interessare, mio padre fornisce consulenza gratuita via mail (info@naturalei.it)

    Ciao =)

    Fonte/i: Mio padre è erborista dal 1990. Naturalmente Erboristeria è a Crespano del Grappa (TV) http://www.naturalei.it
  • 8 anni fa

    1- No, gli oli essenziali sono per uso esterno.

    2- La tisana è un infuso, e si ottiene versando acqua bollente su fiori, foglie o radici di una pianta, e successivamente filtrando.

    3- Dipende, di solito sì, ma non crea alcun problema lasciare l'erba dov'è.

  • 8 anni fa

    **********

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.