Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 8 anni fa

Non riesco più a mangiare carne?

Ciao a tutti, perso che qualcuno di voi possa darmi qualche buon consiglio. Studio medicina veterinaria, amo tantissimo gli animali ma fino al mese scorso ho sempre mangiato carne (principalmente pollame ma a volte anche carne suina e bovina). Con l'università abbiamo avuto modo di visitare diversi allevamenti e nonostante alcuni mi abbiano colpito per le condizioni degli animali stessi ho comunque continuato a mangiare carne, anche perchè a parte l'insalata/pomodori le verdure non mi piacciono proprio.

Mi sono poi però alzata una mattina senza piú riuscire a toccare una bistecca pensando al fatto che non conoscevo la provenienza di quella carne e che l'animale poteva essere nato e cresciuto in un box vivendo una vita di sole sofferenze. Vorrei sapere se è possibile conoscere in qualche modo le tipologie di allevamenti anche solo di carne di pollame (basta quella) tipo quella che vi è per le uova (prendo solo la tipologia 0 e 1) così da sapere per lo meno che ha avuto una vita all'aperto e in condizioni dignitose. La stessa cosa vorrei sapere se esiste per il latte

Se riuscissi a mangiare verdure diventerei vegetariana anche subito ma vi assicuro che non riesco a mangiarle e anzi mi vengono i conati di vomito (broccoli, spinaci, verza ecc).

Grazie!

Aggiornamento:

Non dico che continueró a mangiare carne, ma vorrei innanzitutto sapere se è possibile conoscerne la provenienza e poi fare in modo che il passaggio sia graduale. inoltre in questo mese ho notato di essere più debole fisicamente ed attribuisco la cosa al non mamgiare più carne. Nel caso che integratori dovrei prendere?

Aggiornamento 2:

E: non mangiando verdure la mi alimentazione è sempre stata basata su pasta e carne, quindi ne ho sempre consumata molta e quotidianamente. Capisco il tuo punto di vista ma credo che la mia spossatezza non sia solo una cosa immaginaria ma in parte dovuta proprio al cambio improvviso di alimentazione! :)

Aggiornamento 3:

Ps: comunque grazie a tutti per le risposte e la disponibilità nel dare suggerimenti :)

11 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Dunque. Frutta e verdura crude vanno mangiate in ogni caso, che si sia vegetariani o no. Dovresti quindi in ogni caso imparare a mangiarne. Ce ne sono di tante varietà e penso che non avrai difficoltà a trovare cose che ti piacciono. Tra la frutta, per esempio, banane, agrumi, cocomero, cachi piacciono un po' a tutti (ovviamente bisogna vedere le stagioni) e poi, per le insalate, puoi usare delle erbe aromatiche come la rucola e arricchirle con peperoni, cipolla, noci e quanto ti piaccia. Per quanto riguarda la carne, essa non può che essere frutto di sofferenza per gli animali. Gli allevamenti biologici sono probabilmente migliori ma anche in quelli gli animali sono solo un mezzo di lucro e la morte non può che significare paura e sofferenza. Idem latte e uova.

  • 8 anni fa

    Il consumo di verdura non centra niente con l'essere vegetariani: dovresti mangiarla anche da onnivora. Io sono vegano e la maggior parte delle verdure non mi piacciono o riesco a mangiarne poche. Cerco di compensarle con la frutta.

    -

    Se elimini solo la carne e i pesci non devi prendere nessun integratore, se elimini anche latticini e uova, un integratore di vitamina B12, e nient'altro.

    -

    "inoltre in questo mese ho notato di essere più debole fisicamente ed attribuisco la cosa al non mamgiare più carne"

    Ah ecco, mi sembrava strano non vedere questa cazzata, visto che questo pomeriggio siete venuti in 5 apposta...

  • Anonimo
    8 anni fa

    Purtroppo non viene riportato sulla carne la condizione dell'animale pre-morte, hai mezze garanzie solo se prendi carne di campagna da contadini di fiducia.

    Non mi sembra comunque un gran salto il togliere la carne, è un alimento qualsiasi e chissà quanti giorni non l'hai mangiata senza rendertene conto, consecutivi magari.

    Esistono comunque molte prove viventi di vegani sani e forti senza carenze e senza integratori o ossessioni sulla dieta bilanciata. Sulle carenze direi che puoi stare tranquilla e che più che integratori a te possano servire dei placebi. Dai, hai mai visto un vegano carente? O un vegano che prende integratori di proteine e ferro per sostituire la carne? Metterei la mano sul fuoco che non ne troveresti neanche uno che non fosse già carente prima per le sue disfunzioni.

    Io sono vegan ma non mi piacciono molte verdure, così ecco che anzichè mangiarli a forza o buttarmi sui farinacei mangio più frutta e solo la verdura che mi interessa. Quando voglio sazietà se la frutta era troppo "acquosa e inconsistente": banane o cocco.

    Vorrei comunque farti notare che una pasta al sugo con olio basilico ed olive nere all'italiana sia un piatto vegano, anche l'insalata di riso, anche il riso allo zafferano, la pizza margherita, quattro formaggi e molte altre sono vegetariane, le patatine fritte sono vegane, la maionese è vegetariana, latte e biscotti è vegetariano, le bruschette sono vegane... non è che sei costretta a ingozzarti di broccoli.

    Puoi non mangiar più carne, ma dovresti prenderla più sul realistico e scrollarti di dosso lo stereotipo della debolezza legata al mancato consumo di carne, perchè nei fatti, viventi, che puoi vedere tu come ogni vegano o onnivoro che sia dotato di occhi, non è così.

  • Mary
    Lv 7
    8 anni fa

    Io sono diventata vegana per motivi di salute, la carne a me fa proprio male (credo però che faccia male a tutti). Poi la sensibilità animalista un po' alla volta mi ha contagiato. Come la vedo io, diventare vegani O per il momento vegetariani) deve essere una necessità basata sul rispetto degli animali ma anche sul rispetto di noi stessi. E non mangiare verdure significa aver poco rispetto di noi stessi, visto che dovrebbero essere la maggior parte del cibo che ingeriamo.

    Forse da qui devi iniziare, dal rispetto di te stessa per arrivare a quello verso gli altri esseri viventi, che sono uguali a noi e non possono essere mangiati ma solo amati.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Jarod
    Lv 4
    8 anni fa

    La verdura è importante ma la priorità alla frutta!!!! Raccontai ad una mia amica ex vegetariana qualche tempo fa di essere diventato vegano da ormai un anno e quando le ho detto che ha fallito la sua annosa dieta vegetariana perche nn mangiava frutti è rimasta di stucco!! Le tradizioni umane sbagliate ci hanno allontanato dall'istinto, troppa ragione ci ha distrutti!

    Se non ti piacciono le verdure cotte amen. Meglio cosi, è comprensibile, sono cibi cotti e piu ne stai alla larga meglio è. Pero trovo molto buone la verdura di campagna, la cicorietta, la bietola, il brodo vegetale...

    Dopodiché nella dieta bisogna inserire ortaggi, semi, frutta secca, germogli, quantità limitate di legumi e cereali integrali. Questi ultimi vanno integrati se si vive in buona salute, se l'intestino è ok. Ma trattasi sempre di cibi non x umani.

    Come verdure prediligi lattuga, indivia, valeriana,sedano, rucola, radicchio etc.. Per rendere migliore l'insalata puoi fare tipo lattuga e pistacchi crudi oppure lattuga e uvetta sultanina non trattata, lattuga e noci normali o brasiliane etc. Un po di inventiva ed istinto!!

    Cosa impo è studiare bene l'alimentazione sotto il punto di vista dell'igienismo naturale alimentare di h. shelton, v. vaccaro, etc.. Bada bene alle combinazioni dei cibi, allo stile di vita (no alcool, no fumo, no zucchero etc) l'igienismo è fondamentale per la vera prevenzione e per l'autoguarigione del corpo.

  • Moeli
    Lv 5
    8 anni fa

    Non importa se l'animale è vissuto con "dignità" (se così vuoi definirla) se gli si toglie la vita per nutrircene quando possiamo farne a meno. Vuoi veramente avere la coscienza pulita? Credi veramente che riusciresti a mangiare carne solo sapendo che l'animale che hai nel piatto ha brucato l'erba in un recinto piuttosto che in una stalla? Non importa come l'animale vive, se poi lo abbatti per il gusto della sua carne. Non importa se la vacca è stata trattata bene , perché per prenderle il latte abbatteranno comunque il suo piccolo. E comunque, vai in contro a delle carenze anche così, perché la carne non ci da assolutamente tutto quello di cui abbiamo bisogno, se non mangi le verdure.

    Grazie GESTI, ho bloccato tutta quella gentaccia! anche se con mio immenso stupore, ho notato che ero stata a mia volta bloccata da alcuni di loro!

  • Ros
    Lv 6
    8 anni fa

    Hai una pessima alimentazione da onnivero, rischi di abbuffarti di schifezze se cambi alimentazione.

  • 8 anni fa

    se compri carne e latte da allevamento biologico automaticamente sara' un tipo di allevamento piu' rispettoso del benessere animale. E' un po' come per le uova biologiche: il fatto stesso che siano biologiche implica anche che le galline sono allevate a terra e libere di muoversi all'aperto.

    La questione della verdura e' irrilevante perche' le verdure non c'entrano nulla con la sostituzione della carne. Come ben saprai le verdure non contengono proteine che invece sono la caratteristica tipica della carne. La carne si sostituisce con i legumi: piselli, fagioli, lenticchie, ecc. Se ti danno fastidio all'intestino e' sufficiente assumere i legumi partendo da piccole quantità' e aumentando gradualmente in modo da dare tempo alla flora batterica intestinale di abituarsi al cambio alimentare. Oppure basta fare delle zuppe di legumi e frullarle/passarle. In questo modo la buccia dei legumi verra' sminuzzata e potra' essere facilmente digerita senza creare problemi.

  • 8 anni fa

    Ci sono cotolette, burger polpette e tutto quello che si vuole, fatto con soia seitan, miglio ecc,

    http://www.dietaland.com/seitan-proteine/6023/

    Poi ci sono avocado, funghi, melanzane

    qui ci sono 130 ricette di secondi vegetariani,

    http://www.consumer.es/alimentacion/recetas/?f-690...

    http://www.buttalapasta.it/articolo/cucina-indiana...

    http://www.consumer.es/web/es/alimentacion/recetas...

    Se ti piace esiste il latte di riso o di soia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.