TIKI ha chiesto in Politica e governoPolitici · 8 anni fa

Come mai i Magistrati non godono di simpatie in politica, mentre prima erano stimati?

Curiosa questa cosa, al di là degli ideali ogni volta che un personaggio delle istituzioni ( che non vuol dire ne toga rossa ne fascista) entra in un sistema dove potrebbe quantomeno dare un immagine decorosa al paese, viene prima rifiutato e successivamente infangato

Questo era successo dopo mani pulite, con De Magistris,Pietro Grasso, successe con la famiglia Borsellino, succede oggi con Ingroia, sino al candidato per la regione lombardia Ambrosoli, figlio del avvocato Ambrosoli ucciso anch'esso per le vicende dello scandalo bancario, p2, etc etc Niente tutti poco Idonei, persone di cui dubitare?

Probabilmente se Carlo Alberto dalla Chiesa, Falcone, Chinnici, Francesca Morvillo e tanti altri si fossero candidati, sarebbero stati i peggiori nemici del popolo italiano, non dopo qualche sputo naturalmente.

Sono proprio odiati i magistrati, il mondo al rovescio, Banale lo sapiamo ma tanto per ribadirlo ogni tanto sembra che il parlamento preferisca dare un immagine "pulita" con chi ha qualche ombra che un rappresentante delle istituzioni

Ma è la politica che sporca tutto o siamo "noi" che abbiamo poca memoria?

Non ho votato Ingroia non ho mai votato altri, ma non li ho ritenuti Nemici dello stato o della gente pericolosa.

7 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Hanno perso la statura morale che contraddistingue questo ordine dello stato.

    Il magistrato dovrebbe essere come la moglie di Cesare, "al di sopra di ogni sospetto": quindi, per l'uomo di strada, di antipatica perfezione, distaccata dal mondo politico; cani di guardia della società e del bene comune.

    Poi alcuni magistrati cominciarono ad apparire come cani al guinzaglio di pochi privilegiati, tra questi i politici.

    Da quel momento l'appartenenza alla fazione rende lo stesso magistrato simpatico ad alcuni , antipatico ad altri.

    Per me un magistrato è simpatico se nella lite mi da ragione.

    Per il politico il magistrato è simpatico se gli da ragione quando ha torto: negli altri casi, fa il suo dovere.

    La simpatia è anche direttamente proporzionale alla corruttibilità.

    Il magistrato è ancora "al di sopra di ogni sospetto" come la moglie di Cesare, intendendo Cesare Previti.

  • Paolo
    Lv 7
    8 anni fa

    La sinistra li ama visceralmente, perchè fà i suoi...............interessi.............

    Laggiù ( a Roma) qualcuno la........ama.......!

    Fonte/i: opinioni
  • OMBRA
    Lv 6
    8 anni fa

    Lo Sapevi che Mastella fu indagato perchè voleva Riformare la Giustizia?

    Lo sai che Mastella è stato fatto fuori dal Parlamento perchè voleva riformare la Giustizia che nn funziona? Lo sapete che tutti quelli che vogliono riformare la Giustizia vengono fatti tutti fuori con accuse senza senso? fate caso al PD che nn si espone mai verso le riforme Giudiziarie,come mai? sono i loro Amici?

    I Magistrati la Giustizia oggi secondo te Funziona? nn vedi che nn funziona niente che è tutto uno schifo?

    PD = Mafia.

    Fassina e tuytto il PD nn vuole abolire il finanziamento ai Partiti,come mai? eheheheehehehehe

    Fonte/i: By OMBRA
  • 8 anni fa

    Innanzi tutto non bisogna generalizzare perchè la maggior parte della magistratura è composta da uomini e donne seri che compiono tutti i giorni il proprio dovere e spesso lontano dalle telecamere e dai giornalisti. Quando qualcuno sceglie di fare il magistrato sposa una missione, crede cecamente nello stato e soprattutto è lontano dalla politica, per quel qualcuno la toga rappresenta un indumento sacro da difendere e che non va mai abbandonato per nulla al mondo. Il magistrato è come un militare che sposa la divisa, un prete. Dalla Chiesa e Falcone la toga non l'hanno mai abbandonata, non hanno mai minimamente nemmeno sognato di andare in politica perchè il mondo della politica in parte tradisce il mandato. Falcone e Borsellino come altri, sono morti per difendere e per non abbandonare la toga, non puoi assimilarli ad Ingroia, Di Pietro ed altri. Quindi quando si parla male della magistratura ci si riferisce solo ad una parte di essa che preferisce essere politicizzata, prendendo le difese di una o dell'altra parte, a seconda del credo ideologico. Ecco perchè si parla male dei magistrati ed è una vergogna che per poche teste calde che non hanno nulla da assimilare allo Stato, ci rimettano anche tutti gli altri magistrati onesti (la maggioranza onesta e silenziosa).

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • io invece si

    penso non tanto che siano nemici dello stato !!!

    penso che siano signori e padroni incontrastati di uno stato che ha dichiarato guerra a me, normale cittadino !

    ho intenzione di difendermi !

    i politici sono sporchi perchè li eleggiamo noi, mentre i magi$trati sono puliti perchè si fanno i concorsi da soli !!! è questa la tua morale ? tientela !!! mi ci pulisco il kulo

  • 8 anni fa

    è una domanda che mi sono posta anche io e ci ho riflettuto.

    berlusconi è entrato in politica nel 1994,

    per risolvere i suoi problemi giudiziari,

    adesso ne ha altri, comunque gravi e ha iniziato una campagna

    diffamatoria pesante contro la magistratura.

    ha ridotto la prescrizione per esempio,

    ha modificato la legge sul falso in bilancio e tante altre leggi e leggine a favore suo.

    ci sono magistrati morti per lo stragismo mafioso,

    per aver combattuto gruppi armati sovversivi.

  • 8 anni fa

    io continuo stimare la magistratura ! anzi adesso ancora di piu

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.