IO:D ha chiesto in Arte e culturaArti visiveScultura · 8 anni fa

Notizie su Pergamo? +10P URGENTE?

Buona Sera :)

Per domani ho una verifica su Pergamo però mi serve una relazione su essa.

Potete darmi una breve relazione su Pergamo? Basta che siano molto importanti

VI PREGO è URGENTE

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Tutta la zona delle rovine è situata sulla sommità di un alto colle che domina la piana sottostante. Dopo l'ingresso vi sono i resti poco significativi della biblioteca - il cui prezioso contenuto pare sia stato donato da Antonio a Cleopatra e divenuto parte della Biblioteca di Alessandria - del Palazzo di Eumene II e del tempio di Atena, testimoniati da colonne mozze e basamenti. Ciò che dà maggior emozione e resta decisamente impresso nella memoria è il teatro scavato nelle scoscese pendici della montagna: 10.000 posti e ottanta ordini di gradini che salgono a un'altezza di 50 metri. È piuttosto ben conservato. Oltre il teatro vi sono i templi di Dioniso e l'altare di Zeus, per meglio dire ciò che dell'altare gli archeologi tedeschi hanno avuto la delicatezza di lasciare qui, visto che formelle, fregi e sculture sono esposti al Museo di Berlino.

    Asklepion

    Venne costruito fuori dalle mura della città, giù a valle: si trattava di uno dei più famosi sacrari dedicati al dio della medicina, Asklepion (latinizzato in Esculapio). La sua fama raggiunse il massimo nel II secolo d.C. grazie al suo direttore sanitario, chiamiamolo così, il grande medico e chimico Galeno. Questo grande clinico e farmacologo dell'antichità nacque a Pergamo (129 - 201 d.C.), ma lavorò a lungo a Roma, prima come chirurgo dei gladiatori e infine come celebratissimo medico dell'imperatore Marco Aurelio. Il grande merito di Galeno fu di riuscire ad accumulare e assimilare tutta la scienza medica del suo tempo e riorganizzarla secondo principi originali. Non è difficile immaginare che tra le metodologie curative fondamentali dell'Asklepieion aveva grande rilievo l'assoluta fede e abbandono al dio. Per raggiungere l'area si percorre la Via Tecta (via Sacra), una via coperta che porta al vasto complesso dove si trovano stoa (cortili porticati), il tempio rotondo dedicato a Zeus Asclepio, molte vasche e piscine e un fabbricato d'incerto impiego che si articolava su due piani collegati da una scala, incredibilmente agibile tuttora. L'acqua del pozzo dell'Asklepieion non ha, come accertato, proprietà curative, ma la cura con l'acqua aveva un ruolo psicologico e religioso immenso. L'insieme era completato da un piccolo teatro molto ben conservato e dal tempio di Telesforo, dove i pazienti venivano messi a dormire sulla nuda terra, nella speranza che il dio medesimo o le sue figlie, Hygiea e Panacea, apparissero loro in sogno per indicare il mezzo per guarire. Una curiosità è data dalle latrine collettive. Un po' ovunque si noteranno fregi e bassorilievi raffiguranti un serpente, l'animale simbolo di Esculapio.

    La Corte Rossa

    Si vede in lontananza e si raggiunge abbastanza facilmente seguendo le indicazioni dal centro di Bergama. In turco è chiamata Kizil Avlu ed è quanto resta di un grande tempio costruito nel secolo II d.C. in onore del dio egizio Serapide, il cui elemento sacro era l'acqua. Infatti le sua fondamenta erano (e sono) posizionate sopra due gallerie dove scorre il Selino, breve fiume locale. In epoca bizantina fu trasformata in una chiesa dedicata ai santi Giovanni e Paolo, e annoverata tra le 7 chiese dell'Apocalisse (o dell'Asia). Oggi Kizil Avlu è una piccola moschea .

  • 4 anni fa

    Ciao Stefano,sono 18 anni che questa buona notizia è entrata nella mia vita,e continua ogni giorno a portarmi nuove notizie,così potrò portali agl'altri. Dio Ti Benedica.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.