Pompa di calore o consueta calderina a gas?

In casa dei miei genitori devono essere fatti dei lavori di ristrutturazione e la vecchia calderina và sostituita. E' meglio installare una nuova calderina a gas o optare per una pompa di calore?

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Se vogliono fare una mera sostituzione è molto meglio installazre una nuova caldaia a condensazione (fino al 31 giugno si può accedere ad una detrazione fiscale del 55%).

    Per quanto riguarda la pompa di calore ce ne di diverse tecnologie: scambio aria/acqua, acqua/acqua, terra/acqua, geotermiche con sonde, ecc....

    Credo che tu ti riferisca alle aria/acqua: le valutazioni vanno fatte conoscendo il luogo geografico dell'immobile, perchè questi generatori di calore hanno dei rendimenti variabili in base alla temperatura esterna dell'aria. Più è freddo meno rendono. Comunque le pompe di calore vanno sicuramente "associate" ad un impianto di pannelli solari fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. Quindi questa tipologia di pompa di colare (aria/acqua) è la più economica, ma è sempre molto più costosa (con l'impianto fotovoltaico) di una caldaia a condensazione.

    Questo discorso decade, ma non del tutto, se le temperature esterne invernali non scendono sotto i °C e il tutto dipende anche dall'andamento del prezzo dell'elettricità.

    Molte variabili, poche informazioni che hai fornito.

  • 8 anni fa

    La sostituzione di una caldaia è cosa semplice e relativamente economica.

    Puoi fare il 50% (in dieci anni) invece del 55% senza stare a romperti il capo con la condensazione.

    Installare una pompa di calore ma per far cosa? Per alimentare il vecchio impianto o in luogo del?

    Insomma sono due soluzioni poco comparabili: una prevede la sostituzione di un componente l'altra implica modifiche sostanziali.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.