Nanà
Lv 6
Nanà ha chiesto in Società e cultureLingue · 7 anni fa

E' corretto dire "grazie per..." o "grazie di..."?

"Grazie di avermi aiutato" oppure "Grazie per avermi aiutato"

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    Molto spesso siamo presi dal dubbio sulla preposizione da far seguire a “grazie”, interiezione che esprime riconoscenza, ringraziamento e simili: “di” o “per”? Non c’è differenza alcuna, si possono adoperare l’una o l’altra: grazie “di” avermi risposto; grazie “per” avermi risposto. Personalmente preferiamo la preposizione “per” perché riteniamo esprima meglio il motivo, la ragione del… ringraziamento (grazie “per”, cioè grazie “perché” mi hai risposto). Quest’interiezione viene anche usata per mettere in evidenza l’ovvietà di un’affermazione o il carattere retorico di una domanda: Giulio è arrivato prima di te. "Grazie", abita lí vicino! Si fa seguire dalla preposizione “a”, invece, quando “grazie” sta a significare “per merito di”, “per volontà di”, "con l'aiuto di": grazie “a” te sono stato assunto (vale a dire “per merito “ tuo, "con il tuo aiuto" sono stato assunto).

  • 7 anni fa

    E' più corretto dire: "Grazie per avermi aiutato".

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.