Come categorizzare il mio disturbo psicologico?

Ho 28 anni e ho sempre avuto diversi problemi, mai stato dallo psicologo, solo ora comincio a capire un pò di cose da solo e a cercare di migliorare. Ho un unico grande problema che mi dà difficoltà affrontare, piuttosto viscerale, perché si tratta del rapporto con mia madre. Spesso in psicoanalisi si parla del complesso di Edipo, ma il mio caso è proprio il contrario e vorrei che mi aiutaste a definire scientificamente e quali possono essere gli effetti sulla personalità di un figlio che ha una madre morbosa e possessiva (nonostante adesso la mantenga a distanza e non le parli mai), ricca di attenzioni molto stupide che nascondono insicurezze e soprattutto false, che nascondono una perenne derisione del figlio maschio (e del nipote maschio, visto che ora con me ha meno gioco si sfoga con mio nipote, ma ormai i danni su di me li ha fatti) al fine di immobilizzarlo e di farlo sentire inadeguato e, nel contenuto e non nella forma degli atti, non voluto bene (in pratica, una madre falsa e sadica, che gode nel vedere sminuito, in difficoltà e nel deridere sotto sotto il figlio maschio). Se qualche studioso soprattutto in materia ha risposte serie a questo quesito...

1 risposta

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Beh sicuramente non sei tu ad avere un disturbo psicologico, è tua madre.

    Non so fornirti risposte sui motivi che la spingono ad agire in questo modo e penso che nessuno qui possa farlo perchè non conosce la vostra storia.

    Dovreste andare in terapia insieme, soltanto così la verità potrà venire alla luce.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.