riproduzione platy!!! 10 pnt al migliore!?

da oggi ho 2 platy maschio e femmina tra quanto tempo si accoppieranno?? quanto dura la gestazione?? so gia' ke la femmina va' messa in sala parto, ditemi TUTTO quello ke sapete sulla loro riproduzione ps:sono insieme ai guppy

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Dimorfismo sessuale

    Il dimorfismo dei Platy è identico a quello dei cugini Guppy, e come tale è molto facile da individuare: i maschi sono leggermente più piccoli e soprattutto più "snelli" delle femmine, e soprattutto hanno la pinna anale trasformata in gonopodio, un organo sessuale che serve per fecondare le uova direttamente nella pancia della femmina, che partorisce quindi piccoli vivi.

    La foto a lato (anche se non è riuscita molto bene, si muovono di continuo ) illustra dove bisogna guardare per vedere la differenza: i Platy, come i Guppy, sono spesso i primi pesci che si vedono, con i quali si entra nel mondo acquariofilo, per cui l'inesperienza è grande... il gonopodio non è altro che quella protuberanza fatta a forma di "pisellino" :-) evidenziata con un cerchietto nel Platy in alto; nella femmina invece la pinna anale ha la forma normale di... pinna :-)

    Le femmine, oltre ad essere leggermente più grandi e più tozze dei maschi, hanno una pancia molto pronunciata, che diventa grossissima poco prima del parto, ma che rimane bella tonda anche dopo, tanto che nelle femmine più "anziane", che hanno avuto molti parti, è quasi difficile riconoscere se sono incinte o no, da tanto la pancia è "gonfia" anche normalmente...

    Riproduzione

    I Platy, come i Guppy, sono ovovivipari, cioè le uova non devono essere deposte su un qualche supporto esterno per essere poi fecondate dallo sperma del maschio, ma, grazie al gonopodio maschile, vengono fecondate direttamente all'interno della pancia della madre. Così gli embrioni all'interno delle uova fecondate si possono sviluppare al sicuro, al riparo dai predatori, nutrendosi del sacco vitellino contenuto all'interno. Al momento del parto quindi la mamma espelle le uova che si stanno schiudendo, partorendo piccoli già formati, della lunghezza di 4-5 mm. praticamente autosufficienti.

    Gli avannotti di Platy appena nati sono leggermente più piccoli dei cugini guppy, crescono anche in media più lentamente, ma a differenza di questi non sono grigi uniformi, ma hanno già da subito gli spiccanti colori dei genitori (nel mio caso erano rossi fiammanti), e la femmina partorisce in media meno piccoli delle femmine di guppy, ed ha anche una gestazione leggermente più lunga (dai 35 ai 45 giorni)

    I piccoli appena nati possono essere mangiati sia dai genitori, sia dagli altri platy, sia da ogni altro pesce dell'acquario, ma in genere se la vasca è ben allestita (vedi sotto) qualcuno sopravvive sempre, e anzi sembra che con il susseguirsi delle riproduzioni i pesci si "stufino" di mangiarseli e ne sopravvivano sempre di più... in mancanza di veri pesci predatori in acquario, tendono a "saturare" tutto lo spazio a disposizione con le continue riproduzioni.

    Questa prospettiva in genere non è colta dai neo acquariofili, i quali non appena scorgono una platina con la pancia gonfia subito corrono a comprare sale parto da appendere all'interno della vasca, per salvare quanti più possibili avannotti... :-)

    Ve lo dice una che ha fatto proprio così :-), salvo poi rendersi conto che se l'acquario è piantumato (non dico in stile olandese, bastano parecchie piante che formino cespugli un po' intricati e che magari arrivino al pelo dell'acqua, tipo Limnophila, Bolbitis heudelotii, o il perfetto Ceratophyllum demersum) i platini sono perfettamente in grado di cavarsela da soli... Magari dipende anche dai casi, ma non ho mai visto i platy adulti mangiarsi i piccolini, gli unici pesci che mi hanno portato il tasso di sopravvivenza a zero sono stati gli Scalari e i Badis badis.

    Inoltre, se anche i platini sono più vistosi dei guppini,a causa del loro colore spiccante, sono anche molto più sospettosi e guardinghi (forse lo sanno di essere un facile bersaglio :-) ) e tendono a stare molto nascosti tra le piante.

    In definitiva, se il vostro scopo non è di allevarli a livello professionale, vi consiglio di non mettere le femmine in sala parto, perchè si stressano enormemente, non è del tutto inusuale che messe in quelle "trappole" prima del tempo si stressino fino ad abortire, partorendo piccoli morti o ancora non sviluppati...

    Basta, come ho già detto, qualche pianta adatta a nasconderli e ripararli, e dare due o tre volte al giorno del mangime finemente sbriciolato, che gli altri pesci non riescano a mangiare e che quindi riesca ad arrivare alle loro minuscole bocche.

    Crescita degli avannot

  • 6 anni fa

    Ciao per farti una idea piu' precisa su questi prodotti puoi guardare questo link di Amazon http://bit.ly/1AJ4POI .

    Troverai un elenco dei vari tipi di Sacchi a pelo con molti dettagli su caratteristiche e prezzi. Ti consiglio anche di leggere le recensioni di chi ha gia' acquistato il prodotto che mi sono state molto utili quando ho deciso di acquistare online.

  • Anonimo
    8 anni fa

    ci mettono 1 sett min per accoppiarsi e resta incinta per circa 2/3 settimane. lei dovra stare in salaparto dagli ultimi giorni di gravidanza fino a che l' avvannotto sarà abbasanza pronto per stare solo, sarai in grado di dirlo tu quando metterlo nella vasca comune e non lasciarlo solo nella sala parto la mamma gli insegna tutto cio che deve sapere!!!lo so che è strano ma anche i pesci counicano tra di loro. il maschio è molto geloso e rischierebbe di mangiarsi il piccolo se li fai convivere insieme dal momento del parto!!! produce circa 4/5 avvannotti per volta.

  • 8 anni fa

    Ci vuole circa una settimana per ambientarsi poi penso che dopo circa 30 giorni potrebbe partorire comunque tu guarda La pancia......

    Ti consiglio di mettere almeno un'altra platy per un maschio vanno bene fino a 3 femmine

    Fonte/i: C'è li ho anch'io
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.